Economia
14.12.2017 - 15:090

Gli svizzeri acquistano sempre meno giocattoli per Natale

Questo Natale le economie domestiche svizzere intendono spendere in media 267 franchi per acquistare giocattoli, un importo simile a quello dell’anno scorso (270) ma nettamente inferiore a quello del 2015, quando erano previsti 332 franchi. Stando a uno studio pubblicato oggi dall’istituto di ricerche di mercato GfK, il 30% degli interrogati nell’ambito di un sondaggio ha dichiarato di voler spendere più di 200 franchi.

Gli uomini si mostrano più generosi rispetto alle donne: prevedono di comprare giocattoli per 290 franchi, le donne 240. Nella ricerca di regali la maggior parte degli svizzeri preferisce recarsi in un negozio specializzato o in un reparto giocattoli, mentre la quota di acquisti online è ancora inferiore al 10%. Il 63% degli interpellati compra i giocattoli attraverso entrambi i canali di vendita, il 33% si limita ai punti vendita classici e solo il 4% unicamente a internet.

Quest’anno gli acquisti sono stati effettuati più in anticipo rispetto ad altri anni. La quota di coloro che a due settimane da Natale non aveva ancora comprato nulla è sceso per la prima volta da tre anni, al 22%. Il "black Friday", la giornata di super-sconti importata dagli Stati Uniti, ha fatto la sua parte: il 14% degli interrogati ha affermato di averne approfittato per acquistare giocattoli, contro il 10% l’anno scorso. Il sondaggio è stato condotto tra il 30 novembre e il 5 dicembre nella Svizzera tedesca e romanda.

Potrebbe interessarti anche
Tags
giocattoli
natale
franchi
svizzeri
© Regiopress, All rights reserved