laRegione
Nuovo abbonamento
spunta-il-nome-di-bsi-nell-inchiesta-penale-sul-fondo-sovrano-malese-1mdb
Economia
04.12.2015 - 13:520
Aggiornamento : 03.12.2019 - 18:13

Spunta il nome di Bsi nell'inchiesta penale sul fondo sovrano malese 1Mdb

Tre banche svizzere sarebbero coinvolte nello scandalo che ruota attorno al fondo sovrano malese 1Mdb (1Malaysia Development Berhad). La notizia è stata anticipata venerdì scorso dal quotidiano ‘Wall Street Journal’ e ripresa oggi dall’agenzia Awp. Le banche coinvolte sarebbero Coutts International, recentemente rilevata dalla ginevrina Union Bancaire Privée (Ubp), la ticinese Bsi e Falcon private bank di Zurigo. Secondo l’articolo del Wall Street Journal, le autorità svizzere si starebbero concentrando su quest’ultima.
Da noi interpellata, Bsi non ha voluto commentare tale notizia. Un portavoce di Falcon, interpellato da Awp, ha invece spiegato che la banca si sta dimostrando “totalmente trasparente e cooperativa”.

L’esistenza di un’inchiesta da parte del Ministero pubblico della Confederazione sullo scandalo di corruzione 1Mdb è noto dallo scorso agosto, ma non i nomi degli istituti coinvolti. Somme milionarie sarebbero state bloccate su conti in Svizzera. Lo scorso agosto un portavoce del Ministero pubblico della Confederazione aveva dichiarato che l’inchiesta dovrà chiarire se c'è stata corruzione di funzionari stranieri, amministrazione infedele e riciclaggio di denaro.

© Regiopress, All rights reserved