nasce-la-locarno-residency-laboratorio-di-opere-prime
Ti-Press
15.03.2022 - 12:58
Aggiornamento : 15:01

Nasce la Locarno Residency, laboratorio di opere prime

Il percorso d’accompagnamento per giovani filmmaker durerà un anno

a cura de laRegione

Accompagnare giovani filmmaker alle prese con lo sviluppo del loro primo lungometraggio. È questo l’obiettivo del progetto Locarno Residency, lanciato dal Locarno film festival con il supporto di Swiss Life. Ai partecipanti saranno offerti un tutoraggio e un programma di scrittura, il tutto attraverso sessioni online e momenti collettivi in loco. "Si favorirà la crescita dei e delle partecipanti attraverso un lavoro concreto sui loro film", afferma Daniele Persico, responsabile del progetto. L’opera prima è infatti "una tappa di fondamentale importanza nel percorso di ogni autore e autrice".

La prima fase del progetto, aperta a dieci talenti scelti dal team artistico, avrà luogo durante la 75esima edizione del festival. Dal 4 al 7 agosto i partecipanti saranno poi chiamati a discutere i loro soggetti di film di fronte alla giuria, che sceglierà i tre che potranno proseguire il percorso. I finalisti prenderanno così parte al progetto che durerà un anno.

È possibile annunciarsi fino al 2 maggio 2022. Il progetto è aperto ai candidati e alle candidate sotto i 40 anni d’età, di qualsiasi nazionalità, che per la prima volta affrontano il passaggio a un formato di durata superiore ai 60 minuti.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
locarno film festival locarno residency
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved