laRegione
in-canta-l-attimo-due-giorni-di-musica-a-chilometro-zero
Patchwork
Osa!
28.10.2020 - 12:070

'In-canta l'attimo', due giorni di musica a chilometro zero

Rossana Taddei, Vent Negru, Raissa Avilés, il Duo Orifici-Boldre e tanti altri nella nuova rassegna all'interno di 'Voci audaci' di Osa!

Otto artisti divisi tra sabato 31 ottobre e domenica primo novembre, tra le 15.30 e le 18.30 compongono 'In-canta l'attimo', evento inserito nell'ambito di 'Voci audaci' di Osa!. Nella chiesa del Cimitero di Locarno Santa Maria in Selva esordisce la questa nuova mini rassegna vocale che prevede otto brevi concerti di artisti del territorio, a offerta libera. Entrando nello specifico, e partendo da sabato 31 ottobre. Alle 15.30, Rossana Taddei, voce e chitarra, con Gustavo Etchenique al basso, ripropone la sua carriera di cantautrice tra il Ticino e l'Urugay; alle 16.15, Sarah Lerch e Lianca Pandolfini presentano 'Alonaki', un viaggio di sonorità e canti polifonici dalla Grecia, dal mar Nero, dalla Georgia e dall'Armenia; alle 17, Raissa Avilés (voce) e Sara Magon (chitarra) propongono un repertorio cantautorale e popolare tra l'America latina e il mediterraneo; alle 17.45, i Greensleves presentano 'Peregrinatio in musica', un 'Viaggio in musica tra colli medievali e rinascimentali'.

Di domenica: alle 15.30, le 'Canzoni del buon'amore' di Cocoband (Costanza Sansoni, voce; Oskar Boldre accompagnamento vocale e strumentale, canto difonico), duo vocale che interpreta un repertorio di canzoni italiane dagli anni ‘60 ai giorni nostri, con inediti; alle 16.15, la tradizione con i Vent Negru (Esther Rietschin, Mauro Garbani, Mattia Mirenda) in 'Versione vocale'; alle 17 il Duo Orifici-Boldre in 'Ex tempore', l'incontro tra la voce e il canto difonico e il flauto indiano Bansuri; alle 17.45, infine, il repertorio sacro dei Modulata Carmina (Lorenza Donadini soprano; Maria Teresa Santos contralto; Luigi Santos tenore; Marco Radaelli basso) in 'Illumina faciem tuam'.

Ingresso a offerta libera, chiesa non riscaldata, posti limitati. Prenotazione obbligatoria chiamando lo 076 280 96 90 o scrivendo a ticket@organicoscenaartistica.ch.

© Regiopress, All rights reserved