laRegione
Nuovo abbonamento
l-osi-riparte-con-la-nona-di-dvo-ak
Spettacoli
05.08.2020 - 18:360

L’Osi riparte con la Nona. Di Dvořàk

Il 28 e 29 agosto l’Orchestra della Svizzera italiana si esibirà nella piazza del Lac con la celebre Sinfonia dal Nuovo mondo

Un’altra Nona: per inaugurare il Lac, nel 2014, l’Orchestra della Svizzera italiana diretta da Vladimir Ashkenazy suonò Beethoven; adesso, per "inaugurare" la ripartenza dopo la pandemia l’Osi diretta da Markus Poschner proporrà la celebre Sinfonia dal nuovo mondo di Dvořàk. Non ancora in sala, ma in due concerti open air offerti alla popolazione le sere del 28 (anche in diretta su ReteDue) e 29 agosto, alle 21 sulla Piazza Luini.

Suddivisa in quattro movimenti, l'ultima e più nota sinfonia di Antonín Dvořàk (composta nel 1893) si mostra profondamente influenzata dalla cultura americana di fine Ottocento, quel ‘Nuovo Mondo’ in cui il compositore di origini boeme viveva e operava. Da qui l'ispirazione agli spirituals afroamericani, come pure alla tradizione musicale dei nativi americani, filtrate attraverso la sensibilità europea.
In entrambi i concerti l'esecuzione della Sinfonia verrà preceduta dall’ouverture del ‘Guglielmo Tell’ di Gioachino Rossini.

L'entrata è gratuita, ma è necessaria la prenotazione del posto sul sito luganolac.ch al fine di garantire la tracciabilità del pubblico. Saranno garantite tutte le misure di precauzione e distanziamento sociale. I biglietti sono nominativi e non trasferibili. L'accesso alla Piazza avverrà a partire dalle ore 20: il posto prenotato è garantito fino alle ore 20.30, successivamente verrà riassegnato. Le persone con difficoltà motorie sono pregate di contattare la biglietteria all’indirizzo e-mail amm.biglietteria.lac@lugano.ch per l'assegnazione del posto.

Completano l'offerta di Lac en plein air e anticipano le serate in Piazza, tre concerti eseguiti da altrettante formazioni dell’orchestra: OSI Brass, OSI 10! e il Quintetto Bislacco, in programma da martedì 25 a giovedì 27 agosto, nell'Agorà del centro culturale.

© Regiopress, All rights reserved