A Castle on Air sabato sera
Spettacoli
28.07.2019 - 23:000

Måneskin cantano come re, raccontino breve

Sabato sera, la band romana ha incantato il pubblico di Castle on Air con uno strepitoso e coinvolgente concerto

«Il concerto è stato molto bello, per quello che mi riguarda». I virgolettati di questo raccontino breve sono di Flavia, nostra interlocutrice. Sul palco, i Måneskin «si sono fatti un po' attendere e hanno iniziato mezz'ora dopo l'orario previsto, ma ne è valsa la pena!», racconta.

«Il frontman – Damiano David; ndr – ha cantato da paura, e la sua bassista – Victoria De Angelis; ndr – super rock, ha conquistato la scena...».

Il concerto e la band nata nel 2015 «hanno coinvolto tutto il pubblico, che ha reagito acclamando e saltando», durante la terza serata della sesta edizione di Castle on Air (dopo gli spettacoli di Vinicio Capossela ed Elisa).

Fra le mura di Castelgrande, «c'era un bell'ambiente di festa! Il cantante ha lanciato rose al pubblico e a un certo punto ha anche preso in spalla il chitarrista – Thomas Raggi; ndr – che ha continuato a strimpellare…».

 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 

Castle On Air si infuoca per il rock giovane dei Måneskin! #castleonair2019 💥✨🔥

Un post condiviso da GC Events (@gc_events_ch) in data:

Siamo tutti umani!

Damiano con la sua voce strepitosa «ha anche fatto un monologo sull'omofobia e sull'importanza di non discriminare nessuno, né per razza, né per sesso»; concludendo con un significativo: «Che siamo tutti umani!»

La nostra interlocutrice chiude la breve cronaca dicendo che si tratta di «un gruppo esordiente con gran margine di manovra, ma dal talento notevole!».

Fra i successi:

 
 
Potrebbe interessarti anche
Tags
raccontino
raccontino breve
maneskin
concerto
air
on air
castle on air
castle on
castle
pubblico
© Regiopress, All rights reserved