Semplicemente Biondi
Lugano
03.07.2019 - 22:090

Da Mario a Marcus, Piazza Riforma riabbraccia il suo 'Estival'

Si apre domani sera l'Efg Lugano Estival Jaz, tre notti di grande musica tra novità e graditi ritorni

Torna con tre lettere in più, quelle dello sponsor: è tempo di Efg Lugano Estival Jazz, dal 4 al 6 luglio in Piazza della Riforma per tre giorni di concerti gratuiti. Ad aprire le danze, domani sera, Ulf Wakenius, chitarrista svedese già parte integrante del quartetto di Oscar Peterson nel decennio 1997-2007. A seguire, diretta dall’argentino Mariano Chiacchiarini, l’Orchestra della Svizzera italiana abbraccerà l’eclettismo di Ray Lema, icona della musica africana, con tanto di Etienne Mbappé al basso. Il giovedì si chiuderà con l’intrattenimento fatto persona, ovvero Mario Biondi con un progetto che renderà omaggio a The Voice (la sua). Fuochi d’artificio di venerdi 5 con Billy Cobham, la batteria himself. Il suo Crosswinds Project ospiterà sul palco il grande Randy Brecker. Seguiranno la stella del nuovo jazz inglese Zara McFarlane e la brasiliana Mart’nalia, in un tributo a Vinicius De Moraes. Di sabato 6, degna celebrazione del 25esimo della Smum Big Band, ospiti Bobby Watson e la Ambrosetti Family. Gran finale con il mix di flamenco, salsa e jazz degli esplosivi spagnoli Patax e, giusto al centro, Marcus Miller, undici anni dopo (www.estivaljazz.ch).

Potrebbe interessarti anche
Tags
estival
riforma
jazz
piazza
marcus
mario
piazza riforma
© Regiopress, All rights reserved