Spettacoli
04.05.2019 - 14:300

E il Sociale diventa 'Quarteirão da Mùsica'

Il 25 e 26 maggio, Sebalter e quattro giovani stelle carioca in un live per la ‘Casa dos Curumins’, via ticinese che porta dalle favelas alla dignità

Dopo avere visto in rete Michael Pipoquinha che con un looper, una chitarra acustica e un basso suona ‘Sir Duke’ di Stevie Wonder, dopo avere ascoltato il pianoforte di Salomão Soares in ‘My favourite things’, il suono della batteria di Jonatas Sansão e l’incantevole Vanessa Moreno nella sua ‘Em movimento’, ci sono due alternative: farsi dare l’indirizzo di ognuno e scriver loro “Grazie”, oppure ascoltarli dal vivo i prossimi 25 e 26 maggio alle 20.30 al Sociale di Bellinzona in ‘Suoni del domani’; all’interno del Michael Pipoquinha Trio con Vanessa Moreno, o insieme a Sebalter con band, anfitrione delle due serate benefiche i cui proventi andranno al “Quarteirão da Mùsica”, scuola dell’Associazione Casa dos Curumins di cui lo svizzero è padrino.

Una via per l’integrazione

Il Quartiere della Musica accoglie ed educa 140 aspiranti musicisti dai 6 ai 20 anni, abitanti delle favelas della Pedreira e vittime di un disagio sociale per il quale la musica può essere una via di fuga. Il Quarteirão da Mùsica è una delle “stanze” della Casa dos Curumins (Casa dei ragazzi), fondata nel 2005 da Alberto e Adriana Eisenhardt, due ticinesi che dirigono i progetti sociali e educativi dell’associazione. Due coniugi che si dividono tra Lugano e il Brasile tracciando una via di alfabetizzazione e opportunità lavorative future attraverso le popolose favelas della Pedreira alla periferia sud di San Paolo del Brasile, fornendo nutrimento e istruzione; una via tracciata a suon di musica e colpi di pennello, grazie anche a un atelier di pittura che la popolazione ticinese ha avuto modo di visitare nelle due esposizioni del maggio 2018 al Parco di Muralto e al Lido di Locarno, quando le opere dei giovani pittori carioca arrivarono direttamente dal Brasile.

Quando il talento ha meno di 30 anni

Un anno dopo, è Bellinzona a fare la sua parte, celebrando il “Quarteirão da Musica” inaugurato il 13 agosto 2016 dal ‘Cacciatore di stelle’. E visto che di Sebalter sappiamo molto se non tutto, parliamo dei suoi ospiti. Partendo da Vanessa Moreno, 23enne di San Paolo dalle collaborazioni importanti che includono anche Gilberto Gil, cui la giovane musicista ha reso omaggio nel disco ‘Cores Vivas’. Brasiliani e giapponesi l’hanno definita “rivelazione”, e così molti festival jazz europei. Della bellezza di ‘Em Movimento’ abbiamo appena scritto.

Nella categoria dei virtuosi è inserito anche Michael Pipoquinha, anch’egli classe 1996, professionista dall’età di 11 anni, elogiato sulle riviste di settore da un paio di suoi idoli che rispondono ai nomi di Victor Wooten e Stanley Clarke. Due album all’attivo, a soli 22 anni è già un “veterano”. Ha meno di 30 anni anche Salomão Soares, finalista della competizione Internazionale di pianoforte al Festival di Montreux 2017 e vincitore del premio nuovi talenti al Jazz Festival Savassi (Brasile) 2018. Nel febbraio 2018 ha suonato al The Bird’s Eye Jazz Club di Basilea. E poi c’è Jonatas Sansão, a soli 12 anni batterista della Big Band della fondazione delle Arti di São Caetano do Sul, oggi tra i migliori batteristi brasiliani in circolazione.

Il Quarteirão di Bellinzona

Sabato 25 maggio, con estratti dal nuovo disco (fuori in autunno), aprirà Alice Mondia, nel 2015 e nel 2017 in Brasile con la Banda dos Curumins, gruppo formato da studenti e professori del “Quarteirão”. A seguire Sebalter, e – dopo la pausa – Michael Pipoquinha con Jonatas Sansão. Domenica 26 maggio, palco al padrone di casa e, dopo la pausa, Michael Pipoquinha, Salomão Soares, Jonatas Sansão con Vanessa Moreno. In entrambe le serate, gran finale con Sebalter & band e Pipoquinha trio (biglietti: www.ticketcorner.ch oppure presso lo sportello dell’ufficio del turismo di Bellinzona).

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
anni
quarteirão
pipoquinha
casa
brasile
michael
maggio
sebalter
michael pipoquinha
musica
© Regiopress, All rights reserved