Winterthur
3
Zugo Academy
2
fine
(1-1 : 0-1 : 1-0 : 0-0 : 1-0)
GCK Lions
6
Langenthal
8
fine
(1-1 : 2-5 : 3-2)
Turgovia
4
Ticino Rockets
1
2. tempo
(2-1 : 2-0)
Ajoie
0
Kloten
0
pausa
(0-0)
Visp
2
Olten
0
1. tempo
(2-0)
Winterthur
LNB
3 - 2
fine
1-1
0-1
1-0
0-0
1-0
Zugo Academy
1-1
0-1
1-0
0-0
1-0
1-0 ROOS
2'
 
 
 
 
17'
1-1 OEJDEMARK
 
 
26'
1-2 OEJDEMARK
2-2 NIGRO
54'
 
 
2' 1-0 ROOS
OEJDEMARK 1-1 17'
OEJDEMARK 1-2 26'
54' 2-2 NIGRO
Ultimo aggiornamento: 20.01.2019 18:04
GCK Lions
LNB
6 - 8
fine
1-1
2-5
3-2
Langenthal
1-1
2-5
3-2
1-0 MEIER
5'
 
 
 
 
16'
1-1 KUNG
2-1 BUSSER
23'
 
 
3-1 GEIGER
25'
 
 
 
 
28'
3-2 STERCHI
 
 
31'
3-3 PELLETIER
 
 
34'
3-4 KELLY
 
 
35'
3-5 GERBER
 
 
40'
3-6 RYTZ
 
 
42'
3-7 PELLETIER
 
 
44'
3-8 KUMMER
4-8 BERNI F.
45'
 
 
5-8 SUTER
56'
 
 
6-8 PUIDE
59'
 
 
5' 1-0 MEIER
KUNG 1-1 16'
23' 2-1 BUSSER
25' 3-1 GEIGER
STERCHI 3-2 28'
PELLETIER 3-3 31'
KELLY 3-4 34'
GERBER 3-5 35'
RYTZ 3-6 40'
PELLETIER 3-7 42'
KUMMER 3-8 44'
45' 4-8 BERNI F.
56' 5-8 SUTER
59' 6-8 PUIDE
Ultimo aggiornamento: 20.01.2019 18:04
Turgovia
LNB
4 - 1
2. tempo
2-1
2-0
Ticino Rockets
2-1
2-0
1-0 MEROLA
13'
 
 
2-0 KENNETH
14'
 
 
 
 
20'
2-1 WETTER
3-1 WYDO
21'
 
 
4-1
32'
 
 
13' 1-0 MEROLA
14' 2-0 KENNETH
WETTER 2-1 20'
21' 3-1 WYDO
32' 4-1
Ultimo aggiornamento: 20.01.2019 18:04
Ajoie
LNB
0 - 0
pausa
0-0
Kloten
0-0
Ultimo aggiornamento: 20.01.2019 18:04
Visp
LNB
2 - 0
1. tempo
2-0
Olten
2-0
1-0 LINDEMANN
5'
 
 
2-0
12'
 
 
5' 1-0 LINDEMANN
12' 2-0
Ultimo aggiornamento: 20.01.2019 18:04
Ti-Press
Società
15.05.2018 - 15:570

La prossima pandemia sarà causata dal raffreddore

Un virus simile a quello della rinite sarebbe più pericoloso di influenza, Sars, Ebola e Zika secondo uno studio americano

Anche se Ebola o Zika catturano l’attenzione del pubblico o dei media, la prossima pandemia sarà causata molto probabilmente da un virus più simile a quello del raffreddore. Lo afferma il rapporto del Johns Hopkins Center for Health Security, che ha tracciato un possibile "identikit" del patogeno che potrebbe "cambiare la società".

Normalmente questo tipo di previsione si basa sui "soliti sospetti", spiegano gli autori, ossia su virus già conosciuti che potrebbero mutare come quello per l’influenza o la Sars. Il rapporto invece è partiti da zero, revisionando la letteratura scientifica sul potenziale patogenico di diversi microrganismi e intervistando oltre 120 esperti in materia. La prima caratteristica che deve avere il virus è la trasmissione per via aerea, spiegano gli autori, il che esclude appunto Ebola e Zika, che contagiano attraverso il sangue.

Inoltre deve essere contagioso già nella fase di incubazione, quando il paziente non ha sintomi. Dovrebbe inoltre essere un patogeno al quale la maggior parte della popolazione non è immune e che non ha nessun trattamento o vaccino esistente. Infine il tasso di mortalità dovrebbe essere basso ma significativo, per permettere alla malattia di diffondersi. Nel caso dell’influenza spagnola che ha decimato il mondo un secolo fa, ad esempio, il tasso era il 2,5%, ma avendo colpito centinaia di milioni di persone ha fatto 50 milioni di morti.

"I virus a Rna sono quelli che hanno il maggior potenziale pandemico – conclude il rapporto – in parte perché mutano molto più velocemente degli altri tipi. Questo gruppo include virus ben noti, come influenza e Sars, ma anche quelli responsabili dei raffreddori comuni, come enterovirus e rinovirus".

Tags
virus
influenza
rapporto
ebola zika
influenza sars
sars
zika
ebola
raffreddore
prossima pandemia
© Regiopress, All rights reserved