laRegione
cina-scoperto-un-virus-potenzialmente-pandemico
ULTIME NOTIZIE Culture
Società
6 ore

L'attrice Ellen Page: “Da ora chiamatemi Elliot”

La protagonista del film 'Juno' ha fatto outing per la seconda volta, ma come transgender. Anni fa si diceva omosessuale
Spettacoli
9 ore

Trickster-p è uno dei ‘Die Besten 2020’

La compagnia teatrale ticinese ha ricevuto il Silbernen Hasen assegnato dalla rivista zurighese Hochparterre per il loro progetto ‘Book is a Book is a Book’
Culture
9 ore

Covid, la cultura ticinese ha incontrato Bertoli

Al centro del colloquio, avvenuto in videoconferenza, la difficile situazione in cui si trova il settore e l’applicazione dei nuovi aiuti federali e cantonali
Streaming
14 ore

Bad Bunny è il più 'streammato' di Spotify

Il 2020 è tutto del rapper portoricano, con più di 8,3 miliardi di stream. Billie Eilish è sempre l'artista femminile più ascoltata. In Italia, invece, Tha Supreme.
Scienze
21 ore

Askap, il nuovo telescopio acchiappagalassie

Tre milioni di galassie mappate in 300 ore, un record. È l'Australian Square Kilometre Array Pathfinder, situato nel remoto entroterra australiano
Scienze
21 ore

Su Marte le condizioni per ricavare idrogeno e ossigeno

Buona notizia in vista delle future missioni umane sul Pianeta Rosso. Sono i dati che vengono dalla missione Phoenix arrivata su Marte il 25 maggio del 2008
Spettacoli
23 ore

Gli 85 autunni di Woody Allen

Dalle battute su commissioni al successo internazionale: la carriera di Allan Stewart Konigsberg tra grandi film e qualche insulsaggine
Spettacoli
1 gior

Germania, Staatsballet Berlino accusato di razzismo da ballerina

La danzatrice francese Chloe Lopes Gomes ha sporto denuncia contro la prestigiosa istituzione della capitale: non era mai capitato fosse trattata così
Scienze
1 gior

Un computer ha scoperto come si piegano le proteine

L’azienda di intelligenza artificiale DeepMind annuncia di aver risolto uno dei grandi problemi della biologia molecolare: la forma tridimensionale delle proteine
Scienze
1 gior

Vitamina D, in Svizzera si fanno troppe analisi

Test ‘inutili’ e dai costi ‘esorbitanti’, rileva uno studio commissionato dallo Swiss Medical Board. La raccomandazione: limitarli alle categorie a rischio.
Scienze
29.06.2020 - 21:420

Cina, scoperto un virus potenzialmente pandemico

Studiosi lo hanno identificato ed è simile a quello resonsabile dell'influenza H1N1 che causò vittime e paure nel 2009

In un mix molto noto ai virologi di tutto il mondo, un virus simile a quello dell'influenza H1N1 responsabile della pandemia del 2009 è tornato a utilizzare l'organismo dei maiali per modificarsi, imparando ad aggredire l'uomo.

E' stato scoperto in Cina, nell'ambito di un progetto di sorveglianza avviato da anni per sorprendere sul nascere eventuali virus capaci di provocare pandemie. Mentre si dà la caccia a future minacce, l'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) si preoccupa di rintracciare le origini dell'attuale pandemia di Covid-19 e ha deciso di inviare in Cina una squadra incaricata di risolvere quello che ad oggi risulta ancora un rompicapo.

Nel frattempo la situazione generale relativa alla pandemia di Covid-19 non induce all'ottimismo il direttore generale dell'Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, per il quale "il peggio deve ancora arrivare. Mi dispiace dirlo ma con questo ambiente e in queste condizioni, noi temiamo il peggio. Un mondo diviso aiuta il virus a diffondersi". Rivolgendosi poi a tutti i Paesi, ha invitato a "mettere in quarantena la politicizzazione della pandemia e di restare uniti perché il virus è veloce e uccide e può sfruttare le divisioni tra noi".

C'è poi chi guarda avanti con determinazione, come la Cina che ha approvato il vaccino della CanSino Biologics, società biotech quotata a Hong Kong. Il vaccino, che fa parte dei 17 arrivati nel mondo alla sperimentazione clinica, è destinato ai militari.

Quanto al nuovo virus simile a quello dell'influenza, la sua scoperta rientra in un vasto programma di sorveglianza raccomandato da anni dall'Oms per bloccare precocemente il rischio di nuove pandemie o per preparare in tempo le contromisure, dai piani pandemici al vaccino.

Descritto sulla rivista dell'Accademia delle Science degli Stati Uniti, il virus è stato individuato dal gruppo coordinato da George Gao e Jinhua Liu, rispettivamente delle Università agrarie di Pechino e Shandong, con la partecipazione dei Centri cinesi per il controllo delle malattie (Cdc China). Sono gruppi di ricerca da tempo in contatto con l'Oms e il loro lavoro di sorveglianza si è esteso anche agli esseri umani impiegati negli allevamenti, scoprendo la presenza di anticorpi nel 10% di un campione di circa 300 persone. Questo significa che il virus sa aggredire l'uomo, ma non ha ancora fatto il passo ulteriore, con la capacità di trasmettersi da uomo a uomo. La ricerca non descrive poi sintomi e manifestazioni cliniche.

Per l'esperto di Malattie infettive Giorgio Palù, dell'Università di Padova, "la ricerca descrive un virus potenzialmente pandemico" ed è "un lavoro atteso e importante", un "monitoraggio importantissimo per allestire con grande anticipo un vaccino nel caso in cui virus si espandesse". L'invito alla sorveglianza è fondamentale anche per l'epidemiologa italiana Stefania Salmaso, che nel 2009 ha seguito la pandemia di influenza a capo del Centro Nazionale di Epidemiologia, Sorveglianza e Promozione della Salute dell'Istituto superiore di sanità (Iss). E' un esempio importante di sorveglianza che "non crea preoccupazione, ma riporta al discorso delle minacce salute umana dal mondo animali".

E' un'allerta, ha proseguito, "che ci riporta all'importanza di avere un aggiornamento dei piani pandemici". Anche nel 2018 l'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) aveva sollecitato una revisione dei piani pandemici, ma quella richiesta non ha avuto seguito. "Questa volta - ha concluso Salmaso - non ci sono più scuse per rimandare l'aggiornamento di un piano pandemico condiviso".

© Regiopress, All rights reserved