La mamma con le due bambine
Scienze
08.11.2018 - 09:000

Le gemelline siamesi del Bhutan saranno separate domani

Il delicatissimo intervento chirurgico verrà fatto all'ospedale di Melbourne in Australia. Le due bambine hanno 14 mesi

Sydney - È programmato per domani il delicatissimo intervento di separazione delle gemelline siamesi del Bhutan, Nima e Dawa Zagmo, nell'ospedale pediatrico di Melbourne. Le piccole, nate 14 mesi fa e unite nella parte inferiore del tronco, hanno finora risposto bene al trattamento e dovevano essere operate un mese fa, ma la squadra che se ne occupa ha ritenuto che un periodo aggiuntivo di supporto nutritivo le avrebbe poste in condizioni di salute ottimali.

"Ci sentiamo ragionevolmente fiduciosi di poter intraprendere la procedura venerdì", ha detto il capo chirurgo pediatrico Joe Crameri, aggiugendo che le loro condizioni di salute sono ora sufficientemente buone . "Vogliamo una separazione completa, in modo che le due bambine siano totalmente indipendenti". Nell'intervento sarà impegnata una squadra di 18 specialisti e due squadre di anestesisti. Le due piccole condividono un fegato e si ritiene anche parte dell'intestino, ma l'estensione delle funzioni combinate sarà conosciuta solo durante l'operazione. Dopo di questa, le gemelline resteranno a Melbourne per uno o due mesi per riprendersi, poiché essendo congiunte alcune parti dei loro corpi non si sono pienamente sviluppate. "I muscoli degli arti finora non sono stati usati, perché non hanno imparato a camminare carponi e a fare le cose che i piccoli di solito fanno a quell'età", ha detto Crameri alla radio nazionale Abc. "Potranno avere bisogno di estesa riabilitazione e di tutto l'aiuto necessario per recuperare tutto quello che hanno perduto", ha aggiunto.

Nell'intervento, che durerà fino a otto ore, i chirurghi tenteranno di separare il fegato, la pelle e i muscoli che le connettono. Dopo la separazione dovranno ricostruire le pareti addominali. "Ci concentreremo sull'intestino e sul fegato" ha detto Crameri. "In termini semplici, le 'tubature' ci sembrano favorevoli, sappiamo che le estremità degli intestini non sono collegate e riteniamo di poter precedere e di mantenere le piene funzioni per entrambe". Le piccole sono in Australia con il sostegno della Children First Foundation, un gruppo che porta in Australia bambini per operazioni salvavita non disponibili nel loro paese. Nove anni fa, i chirurghi nello stesso ospedale hanno separato con successo le sorelline del Bangladesh, Trichina e Risana di 3 anni, che erano unite alla testa, in un intervento maratona di 27 ore.

Tags
intervento
gemelline
fegato
melbourne
crameri
bhutan
separazione
gemelline siamesi
domani
australia
© Regiopress, All rights reserved