Scienze
18.09.2018 - 11:010

Epigenetica e salute, premiata ricercatrice dell'Irb

Sara Montagner è stata premiata dal Fondo nazionale svizzero per le sue ricerche sulla funzione delle cellule immunitarie

La ricercatrice Sara Montagner ha ricevuto il Premio Marie Heim-Vögtlin del Fondo nazionale svizzero (Fns) per il suo lavoro sulla funzione delle cellule immunitarie svolto all'Istituto di ricerca in biomedicina (IRB) di Bellinzona. Il riconoscimento, dotato di 25'000 franchi, verrà assegnato nella capitale ticinese il prossimo 29 novembre in occasione del Congresso dell'Accademia europea di dermatologia e venereologia.

Tra il 2016 e il 2017, Montagner – nell'ambito del suo post dottorato all'IRB – ha studiato sui topi i cambiamenti epigenetici dei mastociti: queste alterazioni modificano il DNA senza riorganizzare la sequenza dei suoi elementi consecutivi. La biologa, insieme ad altri ricercatori, ha dimostrato che ciò si è verificato con l'assenza di due enzimi, TET2 e DNMT3A.

Montagner ha osservato che le funzioni dei mastociti sono state alterate in assenza di questi enzimi: essi hanno mostrato una maggiore proliferazione e rilasciato quantità eccessive di sostanze che hanno innescato reazioni immunitarie. Questa scoperta, sottolinea il Fns, dimostra l'influenza fondamentale dell'epigenetica sulla fisiologia dei mastociti e, di conseguenza, sulla nostra salute.

Il Fns, in una nota odierna, ha indicato che la biologa ha scoperto che i cambiamenti epigenetici nel DNA giocano un ruolo determinante nel normale funzionamento dei mastociti, ovvero delle cellule che assumono compiti importanti nelle reazioni immunitarie e nella difesa da agenti patogeni. Tuttavia, se i mastociti reagiscono in modo eccessivo, possono svilupparsi sintomi allergici.

Il Fns assegna da 25 anni borse di studio a ricercatrici altamente qualificate che hanno abbandonato o ridotto la loro attività professionale per motivi famigliari. Il premio MHV viene attribuito annualmente a una delle ricercatrici che beneficia di questa borsa di studio.

Da maggio 2018 Montagner prosegue le sue attività di ricerca per il gigante farmaceutico Novartis a Basilea.

Tags
montagner
mastociti
irb
fns
salute
epigenetica
ricercatrice
ricerca
cellule
© Regiopress, All rights reserved