Musica
23.11.2022 - 13:06
Aggiornamento: 14:23

Concerto Scirocco, cori Suaves e Clairière per Monteverdi

Il Vespro della Beata Vergine, capolavoro della storia della musica, sabato 26 novembre alle 20 nella Cattedrale di San Lorenzo di Lugano

concerto-scirocco-cori-suaves-e-clairiere-per-monteverdi
Cantarlontano
Marco Mencoboni

Protagonisti saranno l’ensemble svizzero su strumenti storici Concerto Scirocco, quello vocale Voces Suaves e il Coro Clairière di voci giovanili del Conservatorio della Svizzera italiana. Sabato 26 novembre alle 20 si uniranno nella Cattedrale di San Lorenzo di Lugano per il concerto d’Avvento del festival di musica antica CaronAntica, omaggiando un monumento del repertorio sacro del Seicento Italiano: il Vespro della Beata Vergine di Claudio Monteverdi.

La composizione apparve alle stampe nel 1610, composta da colui che tre anni dopo divenne Maestro di Cappella della Basilica di San Marco a Venezia. Resta a tutt’oggi un capolavoro assoluto e insuperato della storia della Musica, capace di riunire tutta la magnificenza e la modernità delle scoperte musicali del Seicento, come i Mottetti a voci solistiche accompagnate dal basso continuo, alternati ai grandi cori e alla partecipazione degli strumenti concertati. La direzione è affidata al maestro Marco Mencoboni. L’entrata è libera.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved