22.09.2022 - 21:43

Museo in erba, la stagione 2022-2023

‘Arte, che passione!’ fino al 20 novembre; ‘Ritmi, forme, colori’ (Centre Pompidou Parigi), dal 26 novembre; ‘Da ün Giacometti e l’altar’ dal 1° aprile

museo-in-erba-la-stagione-2022-2023
Ti-Press
A Lugano

Scoperte culturali interattive e multisensoriali, mostre-workshop e un’esposizione per l’infanzia dedicata a una grande famiglia di artisti svizzeri. Sono i contenuti della stagione 2022-2023 del Museo in erba di Lugano in Riva Caccia 1, la cui mostra ‘Arte, che passione!’ è visitabile per scuole e famiglie fino al 20 novembre, viaggio nella storia per conoscere stili, tecniche, e forme artistiche diverse, dalla pittura alla scultura, dalla musica al teatro. Dal 26 novembre 2022 al 26 marzo 2023 il Museo in erba ospita ‘Ritmi, forme, colori’, mostra-laboratorio dedicata a Mondrian realizzata dal Centre Pompidou di Parigi. Il 2023 prosegue con la mostra ‘Da ün Giacometti e l’altar’ (primo aprile – 5 novembre 2023), realizzata dall’Espace des Inventions di Losanna in collaborazione con il Centro Giacometti di Stampa, una passeggiata simbolica lungo i sentieri della Val Bregaglia per scoprire gli artisti della famiglia Giacometti. Eventi e atelier accompagnano le mostre nei fine settimana e durante le vacanze scolastiche. In particolare, in autunno, una settimana è dedicata all’arte e alla cultura giapponese: i bambini saranno liberi di esprimere la loro creatività tra carpe di carta colorata, zucche a pois, film d’animazione, fiori che ridono e la famosa onda di Hokusai (e-mail: ilmuseoinerba@bluewin.ch, www.museoinerba.com).

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved