Musica
01.06.2022 - 19:20

‘Tango’, Ticino e Vallese uniti da Astor Piazzolla

Domenica 5 e lunedì 6 giugno il tributo dell’Orchestra giovanile della Svizzera italiana con l’Orchestre du Conservatoire Cantonal du Valais

tango-ticino-e-vallese-uniti-da-astor-piazzolla
Orchestra giovanile della Svizzera italiana

Si chiama ‘Tango’ ed è una co-produzione del Conservatorio della Svizzera italiana con il Conservatoire Cantonal du Valais. È un progetto dedicato ad Astor Piazzolla (1921 – 1992), ideato in occasione del centenario dalla nascita. Domenica 5 e lunedì 6 giugno, l’Orchestra giovanile della Svizzera italiana e l’Orchestre du Conservatoire Cantonal du Valais si esibiranno nel programma interamente dedicato al musicista e compositore argentino in tre tappe a ingresso libero, con la partecipazione della solista fisarmonicista Lisa Biard e la direzione di Yuram Ruiz. Il primo appuntamento, domenica 5 giugno alle 14, sarà un concerto pomeridiano open air al Centro internazionale di scultura di Peccia in Vallemaggia, in occasione della mostra ‘La leggerezza della pietra’, con opere dello scultore ticinese Pierino Selmoni e dello scultore giapponese Shinroku Shimokawa. Nella stessa giornata, alle 21, il concerto sarà replicato a Villa Cagnola di Gazzada Schianno, all’interno della stagione ‘Musica in Villa Cagnola’ realizzata in collaborazione con la Proloco di Gazzada Schianno.
Lunedì 6 giugno alle 11 si terrà l’ultima replica del concerto, una matinée musicale alla Chiesa del Collegio Papio di Ascona, in collaborazione e con il sostegno dell’Associazione degli Amici delle Settimane musicali di Ascona.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved