era-proprio-banksy-sulla-costa-inglese-del-mare-del-nord
Ora c'è l'ufficialità (Keystone)
Street art
15.08.2021 - 17:12
Aggiornamento: 17:30

Era proprio Banksy sulla costa inglese del Mare del Nord

L'artista ha messo fine alle speculazioni sull'origine delle immagini venerdì sera con un video su Instagram

Londra - Erano proprio di Banksy le opere di street art recentemente emerse sulla costa inglese del Mare del Nord. L’artista ha messo fine alle speculazioni sull’origine delle immagini venerdì sera con un video su Instagram, in cui si vede una persona non identificabile che guida un’auto con roulotte. Il titolo ‘A Great British Spraycation’, un gioco di parole tra Staycation (vacanze a casa) e Spray, il metodo di lavoro preferito da Banksy.

Negli ultimi giorni, in città come Great Yarmouth, Gorleston e Cromer erano apparsi murales in sintonia con lo stile dell’artista, come una coppia che ballava su una fermata dell’autobus, un ragazzo che costruiva castelli di sabbia e un certo numero di paguri.

Il topo che beve cocktail su una sedia a sdraio, realizzato nella città di Lowestoft, è stato oggetto di vandalismi portati in atto con vernice bianca e l’East Suffolk County Council è rimasto “sconvolto”, annunciando l’intenzione di restaurare l’opera d’arte tramite specialisti. L’autore dell’imbrattamento è stato catturato in flagranza di reato dalle guardie di sicurezza, cosa che potrebbe aver impedito il peggio. Coinvolta anche la polizia.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
banksy mare del nord spraycation
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved