GRANOLLERS M./ZEBALLOS H.
DJOKOVIC N./HERRERA C.
16:45
 
GOLUBIC V. (SUI)
0
BENCIC B. (SUI)
0
1 set
(3-2)
premio-strega-giovani-a-edith-bruck-per-il-pane-perduto
Il libro, edito da La Nave di Teseo
Letteratura
10.06.2021 - 19:370

Premio Strega Giovani a Edith Bruck per ‘Il pane perduto’

Nata in una povera e numerosa famiglia ebrea nel 1931, sopravvissuta ad Auschwitz, Dachau, Bergen-Belsen, ne 'Il pane perduto' ripercorre la sua vita.

È Edith Bruck con ‘Il pane perduto’ (La nave di Teseo), la vincitrice dell'ottava edizione del Premio Strega Giovani. Con 65 preferenze su 416 voti espressi il libro della Bruck, alla quale il Presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella ha conferito l'onorificenza di Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana, è stato votato da una giuria di ragazze e ragazzi tra i 16 e i 18 anni provenienti da oltre 60 scuole secondarie superiori distribuite in Italia e all'estero (Berlino, Bruxelles, Parigi). “Incontro da tanti anni i giovani nelle scuole che mi ripagano con il loro leggere e andrò avanti finché avrò respiro. Questa è la mia missione e anche un dovere morale. I giovani sono migliori di quello che pensiamo”, ha detto la scrittrice e poetessa di origine ungherese.

Nata in una povera e numerosa famiglia ebrea nel 1931, sopravvissuta ad Auschwitz, Dachau, Bergen-Belsen, ne ‘Il pane perduto’ Edith Bruck ripercorre la sua vita, dalla deportazione nei campi di concentramento quando era ancora bambina, al presente, perché adesso “è ancora più importante ricordare”.

© Regiopress, All rights reserved