curio-salone-piazza-grande-il-mio-piccolo-lac-del-malcantone
Sandro Schneebeli (sx) con Andy Appignani, il Soul Jazz Duo del prossimo 19 giugno (foto: Marlene Zuppiger)
ULTIME NOTIZIE Culture
Società
4 ore

Video on Demand in calo, crescono gli abbonamenti

I noleggi digitali di film sono già diminuiti del 30% tra il 2017 e il 2019, e un calo del 7% è stato registrato anche nel 2020, anno di pandemia
Culture
8 ore

Andri Snær Magnason ospite di ChiassoLetteraria

È l'ospite d'eccezione che completa la programmazione della 15esima edizione, in programma dal primo al 5 settembre 2021 e dal titolo ‘Pianeta Proibito’. 
Società
8 ore

Fine risorse naturali: il 29 luglio è l'Earth Overshoot Day

L'anno scorso fu il 22 agosto; nel 1970, il 29 dicembre. Da domani, giovedì 29 luglio, il pianeta va in credito sulle risorse dell'anno successivo
Cinema
9 ore

Festival Film Friburgo post-pandemia: 'Più forti: ora il futuro'

È l'attitudine che accomuna il presidente Mathieu Fleury e il direttore artistico Thierry Jobin, con gli occhi alla 36esima edizione, dal 18 al 27 marzo 2022
Società
11 ore

Linguaggio di genere: alla Srf segni speciali solo per giovani

Formulazioni quali "Parlamentarier:innen" e "Politiker:innen" saranno usate solo laddove ci si rivolga a un pubblico giovane, più abituato al linguaggio di genere
Musica
14 ore

Addio a Joey Jordison, co-fondatore degli Slipknot

Nel 2013, batterista e band presero strade diverse. Dopo la separazione, Jordison annunciò di avere un disturbo del sistema nervoso
Cinema
14 ore

Da Universal 400 milioni di dollari per un nuovo 'Esorcista'

Ellen Burstyn, candidata all'Oscar nel 1973, torna nel ruolo di Chris MacNeil. Non è un remake, piuttosto un seguito. E nessuno ha chiamato Linda Blair...
LongLake Festival
14 ore

Zappa Quartet, Through Sound, Broggini & Friends. E anche Dante

Da stasera con la BandaDante, spettacolo-omaggio al Sommo Poeta, fino a una domenica primo agosto di classica e musica irish
Ticino Musica
15 ore

Il 'Concerto al tramonto', la prima di Massagno (e il resto)

Venticinquesima edizione al rush finale: Animato Kwartet a Monte Carasso; a Massagno l'omaggio a Sofia Gubaidulina
Spettacoli
1 gior

Maybe a concert: Raissa Avilés aprirà la stagione del Sociale

Aperta la prevendita per il concerto che si terrà il prossimo 25 settembre a Bellinzona
Spettacoli
1 gior

Addio a Gianni Nazzaro, cantò l'amore negli anni 70

Tra le sue hit Quanto è bella lei. La rivalità con Ranieri
Scienze
1 gior

Clima, record di caldo dovuti alla velocità dei mutamenti

È quanto indica uno studio del Politecnico di Zurigo. La terra si riscalda molto rapidamente, i precedenti primati cadranno con maggior frequenza.
Culture
2 gior

Associazione Nel, una rassegna per rinascere

La nuova proposta si aprirà a fine agosto con la rassegna di videoarte Illuminating, poi incontri e attività in collaborazione con LongLake Festival e L’Ideatorio
Spettacoli
2 gior

Venezia: madri coraggio e tanta politica alla Mostra

Il cartellone di Venezia 78 presentato dal direttore artistico Alberto Barbera. Fuori concorso ‘Ariaferma’ di Leonardo Di Costanzo, coprodotto da Amka
Spettacoli
2 gior

Locarno74, il primo Kids Award a Mamoru Hosoda

Un nuovo premio al Festival: il Locarno Kids Award la Mobiliare sarà consegnato il 9 agosto al maestro dell'animazione giapponese
Teatro San Materno
2 gior

Leo Pusterla, là dove tutto è (ri)cominciato

Il 4 luglio 2020, con papà Fabio, la prima uscita dal lockdown. Il 28 luglio alle 18.30, nello stesso posto, Terry Blue in duo per un elettronico 'Only To Be There'
Cinema
3 gior

Omaggio a Villi Hermann al San Giò Verona Video Festival

Dopo le Giornale cinematografiche di Soletta, una selezione dei film della Imagofilm Lugano sarà proiettata anche durante la rassegna veronese
Musica
10.06.2021 - 17:580
Aggiornamento : 23:33

'Curio, Salone Piazza Grande, il mio piccolo Lac del Malcantone'

Con Sandro Schneebeli nella sede dell'Associazione da lui fondata, in tempi in cui il musicista è sempre più 'imprenditore’: ‘Per me è così da trent'anni’.

Eppur si muove. Il fermento musicale, sopito per mesi, torna a farsi sentire/ascoltare. Preso come musicista, a queste latitudini si tornerà ad apprezzare Sandro Schneebeli – notizia più recente – all’interno di Sand’s 2B a Band (feat. Enrique Parra) a Gordevio il 5 agosto, per il redivivo Vallemaggia Magic Blues. «Avrei anche dovuto tenere dieci concerti ad Ascona, per JazzAscona», ci spiega Schneebeli. JazzAscona che non ci sarà così come non ci sarà la rassegna di Coira nella quale era atteso. «Giugno è saltato, ma qualcosa riprende», aggiunge il musicista. Precisamente a Kloten, sabato 12 giugno, con il progetto Through Sound (Attraverso il suono) insieme a Neneh Alexandrovic, bernese dalle origini russe, serbe e italiane, portatrice di una lingua totalmente nuova, di sua creazione, di cui avevamo scritto presentando gli ultimi ‘Suoni al buio’. Lingua che si ascolterà anche in Piazza Grande durante la ‘E...state a Locarno’, il prossimo 25 giugno.

Lavoro e passione (e viceversa)

Insieme al musicista, però, c’è anche un altro Sandro Schneebeli. E da quella di Locarno bisogna spostarsi alla Piazza Grande del Malcantone, per la stagione dell’Associazione culturale Salone Piazza Grande Curio, che quest’anno assicura appuntamenti ogni sabato. Ma Schneebeli non sarà sempre sotto i riflettori, per quella cosa che il musicista oggi è – e forse necessariamente dev’essere – imprenditore di sé stesso: «Per quanto mi riguarda – spiega Sandro – succede così da trent’anni almeno, ed è qualcosa che ho sempre sentito di avere dentro di me, per indole. Ricordo che già ai tempi della scuola di jazz a Berna vivevo la sensazione di non dover rimanere in casa ad aspettare che suonasse il telefono, ma quella di mettermi a organizzare, credo per un’intuizione che non funzioni esattamente così, che siccome hai un diploma tutti ti chiameranno, per forza».

Perché a Berna, al tempo, la discussione era questa: «“Io mi diplomo e poi inizierò a suonare, perché mi chiameranno”, dicevano. Certo, può succedere che il passo dal diploma all’insegnamento in una scuola di musica sia, se non immediato, agevolato, ma è anche una situazione in cui il musicista rischia di fermarsi. Ho sempre vissuto la consapevolezza che se mai avessi voluto vivere di musica, avrei dovuto darmi da fare». Cosa che vale ancor di più oggi: «La mia attività al momento è 5% chitarra e il 95% organizzazione, grafica, comunicazione, pagine social, il coordinamento dell’Associazione, dei volontari che vi lavorano, la cassa, il fondo cassa, caffé e brioches, e di pomeriggio aperitivi e cocktail, che è una cosa che mi è sempre piaciuta».

Tanto gli è sempre piaciuta, a Schneebeli, che a settembre inizierà la scuola esercenti: «Erano quattro o cinque anni che pensavo d’intraprendere una nuova formazione. Il mio lavoro è la musica, ma la mia passione è organizzare eventi, meglio ancora se gastronomici».

Per arrivare al punto: Sandro Schneebeli è il fondatore del ‘Piccolo Lac del Malcantone. «Lo presento così perché credo che si possa godere di concerti di ottima qualità senza necessariamente spostarsi a Lugano. Certo – dice sorridendo – non è che possiamo far entrare un’orchestra sinfonica nella sala di Curio, però...». Sempre sorridendo: «Il Salone Piazza Grande di Curio avrei voluto chiamarlo Cac, Curio Arte Cultura, ma non suonava benissimo...».

Il villaggio, oltre la città

L’Associazione che sta dietro il progetto ha un suo presidente che non è una carica politica, ma uno che la musica la conosce bene: «Nicolas Gilliet è un amico di lunga data», racconta ancora Schneebeli. «Con lui, nel 1998, ebbi la mia prima esperienza discografica in uno studio di registrazione. Con lui, suo fratello e con John Boutté, uno degli ambasciatori della musica di New Orleans in Svizzera, come ospite. Da quel momento siamo sempre rimasti amici, ad Ascona ai tempi delle jam session al Torchio e in tutto quel che è accaduto in seguito. Cerchiamo di portare avanti discorso culturale che da quest’anno andrà oltre la musica». In arrivo a Curio, cinematograficamente parlando, sono i registi Vito Robbiani e Patrick Botticchio; culinariamente parlando, Olaf Baumann, sabato 12 giugno. «Sto cercando di creare più sinergie possibili anche oltre la città, perché si può offrire qualcosa di qualità anche da un piccolo villaggio come questo».

Schneebeli il musicista, invece, suonerà in casa il prossimo 19 giugno alle 17 nel Soul Jazz Duo con Andi Appignani all’organo Hammond. E ancora sabato 3 luglio, sonorizzando dal vivo il primo lungometraggio di Charlie Chaplin, ‘The Kid’, in una serata da chiudersi con il film-documentario ‘Well, come home!’ (rielaborazione videografica di Elena Morena Weber) sull’omonimo spettacolo che nel 2019, con le musiche di Schneebeli, fece di Fescoggia la protagonista aggiunta di una piéce teatrale portata in scena sullo stesso luogo di ambientazione. Poco prima, il 26 giugno, il concerto di Martin Lechner, artista nominato agli Swiss Jazz Awards – «A mio parere, uno dei migliori cantanti soul-jazz in Svizzera», garantisce chi l’ha chiamato – a Curio con Oliver Keller.

Tra luglio e agosto, altri appuntamenti, tra cui l’afroamericana (di casa in Svizzera da molti anni) Sandy Patton, già ospite nel primo disco dello Schneebeli solista, in duo con il fisarmonicista, pianista e compositore Antonello Messina, concerto di prossimo annuncio. Tutto il resto che c’è da sapere sul piccolo Lac del Malcantone, è su www.piazzagrande-curio.ch.


Martin Lechner & Oliver Keller, il 26 giugno alle 19 (foto: M. Lechner)

Ingrandisci l'immagine
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved