NY Islanders
4
PHI Flyers
1
fine
(0-0 : 2-1 : 2-0)
STL Blues
4
NAS Predators
3
3. tempo
(2-2 : 2-0 : 0-1)
VEGAS Knights
3
PIT Penguins
0
1. tempo
(3-0)
excellence-award-davide-campari-a-laetitia-casta
Laetita Casta (© Mark Pillai)
ULTIME NOTIZIE Culture
Scienze
9 ore

Scoperto il primo pianeta ovale come una palla da rugby

’Scovato’ grazie al satellite Cheops dell’Esa. Si chiama Wasp-103b, è a 1’800 anni luce da noi e compie un’orbita in meno di un giorno.
Culture
9 ore

Sostegno alla cultura, rinnovati gli accordi triennali

Prolungato li sostegno per il periodo 2022-24 per le associazioni culturali attive nei sei principali comuni e per i Circoli del cinema
Culture
10 ore

‘Traditi dagli ebrei’, disse Otto Frank: un libro lo conferma

Il padre di Anna lo affermò nel 1948. In ‘Chi ha tradito Anne Frank’ di Rosemary Sullivan, l’indagine che ha portato a questa conclusione
Covid e cultura
10 ore

Scuole musica e federazione bandistica chiedono deroga al Decs

Nella lettera indirizzata a Manuele Bertoli ‘l’inaccettabile discriminazione tra giovani ticinesi impegnati nella formazione musicale e coetanei svizzeri’
Cinema Teatro Chiasso
11 ore

Massimo Lopez & Tullio Solenghi Show: si recupera il 10 aprile

Riprogrammato il concerto con i due mattatori annullato lo scorso 8 gennaio
Cinema
11 ore

Visions du Réel, Marco Bellocchio ospite d’onore

L’omaggio di Nyon al regista, sceneggiatore e produttore italiano prevede una retrospettiva e la presentazione di un nuovo documentario.
Musica
11 ore

Raggiunto accordo sull’eredità di Prince: vale il doppio

Il lascito del ‘folletto’ è di 156,4 milioni di dollari, quasi il doppio della stima precedente. Gli eredi potrebbero sfruttare la vendita del catalogo
Scienze
14 ore

In 500 anni si è estinto il 10% delle specie conosciute

Lo dice uno studio coordinato tra università delle Hawaii e Museo di storia naturale di Parigi pubblicato su Biological Reviews
Jazz in Bess
17 ore

Suisse Diagonales Jazz, Lombardi & Salis prima dei Mohs

Secondo appuntamento ticinese del festival svizzero: alle 20.30 i 30 anni di sodalizio dei due ticinesi; alle 22 il quartetto capitanato da Kysk e Valazza
Culture
17 ore

‘Shoah, tempo e memoria’, concerto-lettura per non dimenticare

Mercoledì 26 gennaio alle 19.15 alla Biblioteca di Bellinzona, pianoforte e voce narrante aspettando la giornata della memoria
Musica
18 ore

Riccardo Minasi guida l’Osi in Auditorio

Giovedì 20 gennaio alle 20.30 allo Stelio Molo, il violinista e direttore d’orchestra in un concerto incentrato sul romanticismo tedesco
Locarno Film Festival
10.06.2021 - 12:300
Aggiornamento : 19:26

Excellence Award Davide Campari a Laetitia Casta

Il 4 agosto, l'attrice francese sarà in Piazza Grande per la premiazione; il giorno dopo, in conversazione col pubblico al Forum @Rotonda by la Mobiliare.

a cura de laRegione

Laetitia Casta riceverà l’Excellence Award Davide Campari 2021, il riconoscimento del Locarno Film Festival destinato a personalità artistiche che con il loro contributo hanno segnato il cinema contemporaneo. Mercoledì 4 agosto, l'attrice francese sarà in Piazza Grande per la cerimonia di premiazione; il giorno successivo incontrerà il pubblico del Festival al Forum @Rotonda by la Mobiliare. L’attrice stessa ha scelto due titoli dalla sua filmografia, proposti durante la manifestazione: ‘Gainsbourg (Vie héroïque)’ (2010, di Joann Sfar, nel quale interpreta Brigitte Bardot, e ‘L'homme fidèle’ (A Faithful Man, 2018) di Louis Garrel.

Giona A. Nazzaro, direttore artistico del Locarno Film Festival: “Laetitia Casta incarna un’idea di cinema modernissima, in sintonia con le trasformazioni del pubblico e delle immagini in movimento. La sua ricerca artistica l’ha condotta a lavorare sia con alcune delle autrici e degli autori più innovativi degli ultimi tempi che a conservare una sua cifra attoriale unica e inconfondibile, da grande cinema. Questo suo essere interprete sofisticata e popolare, diva ad altezza di sguardo, portatrice di un glamour colto, strategico, profondamente europeo, fanno di Laetitia Casta l'ambasciatrice ideale del cinema di cui il Festival intende essere espressione e di Piazza Grande che torna ad accogliere il suo pubblico. Inaugurare la 74esima edizione del Locarno Film Festival con l’Excellence Award assegnato a Laetitia Casta è un segno di speranza che ci permette di guardare al futuro con fiducia ed entusiasmo”.

Dalla moda al cinema, diretta da autori come Raúl Ruiz per ‘Les âmes fortes’ (Savage Souls, 2001), Tsai Ming-liang per ‘Visage’ (Face, 2009) e, a teatro, il neo Premio Oscar Florian Zeller per ‘Elle t'attend’ (2008), Laetita Casta ha superato barriere e luoghi comuni, ricoprendo una gamma molto ampia di registri e visioni artistiche. La sua carriera di attrice inizia nel 1999 in ‘Astérix & Obélix contre César’ (Asterix and Obelix vs. Caesar) di Claude Zidi, nel ruolo di Falbala. Nel 2000 la miniserie di successo ‘La Bicyclette bleue’ (The Blue Bicycle) di Thierry Binisti, poi Ruiz e, nel 2002, ‘Rue des Plaisirs’ (Love Street) di Patrice Leconte. Nel 2004 il debutto a teatro con ‘Ondine’ di Jean Giraudoux, diretta da Jacques Weber. Dopo il film di Sfar, nel 2012 Casta ha recitato in ‘Do Not Disturb’ di Yvan Attal e nel thriller ‘Arbitrage’ di Nicholas Jarecki, presentato al Sundance Film Festival, al fianco di Susan Sarandon e Richard Gere. Nel 2018 è apparsa in ‘L'Incroyable histoire du facteur Cheval’ (The Ideal Palace) di Nils Tavernier e in ‘L'homme fidèle’ (A Faithful Man) di Louis Garrel. Il 2019 l’ha vista protagonista del film Premio del cinema svizzero 2020 ‘Le Milieu de l'horizon’ (Beyond the Horizon) di Delphine Lehericey e della serie Arte ‘Une île (Apnea)’, diretta da Julien Trousselier. Nel corso del 2021 usciranno tre nuovi film in cui Casta ha recitato: ‘Lui’ di Guillaume Canet, ‘La croisade’ di Louis Garrel e ‘Selon la police’ di Frédéric Videau. A partire da ottobre 2021, Casta tornerà a teatro con una tournée e, da gennaio 2022, al Teatro du Rond-Point con lo spettacolo ‘Clara Haskil, Prélude et fugue’ diretto da Safy Nebbou con la sceneggiatura di Sarge Kribus.

Parallelamente alla sua carriera di attrice, Casta è impegnata con l'UNICEF nella difesa dei bambini che vivono in situazioni di guerra. È stata anche nominata Chevalier des Arts et des Lettres nel 2011 dall’allora ministro della cultura francese Frédéric Mitterrand.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved