excellence-award-davide-campari-a-laetitia-casta
Laetita Casta (© Mark Pillai)
ULTIME NOTIZIE Culture
Culture
7 ore

Teatro Sociale ’21-’22, è tempo di ripartire ‘Insieme’

Dal prossimo 25 settembre a maggio 2022, con ‘regole certe’. A colloquio con Gianfranco Helbling, direttore artistico
Società
8 ore

TikTok in Cina limita l’uso ai bambini sotto i 14 anni

È la prima azienda di video nel settore ad avere questi limiti. Nel 2019, Douyin aveva già iniziato a sperimentare ‘misure anti-dipendenza’
Arte
8 ore

Premi svizzeri d’arte e di design, c’è anche Sonnenstube

Il collettivo itinerante di Lugano è tra i vincitori, nella categoria Critica, edizione e mostre, dei riconoscimenti consegnati durante Art Basel
Streaming
10 ore

‘The Ferragnez - La serie’ su Amazon Prime Video

La quotidianità di Fedez e Chiara Ferragni tra la fine del 2020 e i primi mesi del 2021 in otto episodi in arrivo a dicembre
Arte
12 ore

Nove ‘Picasso’ ceduti alla Francia dalla figlia Maya

Sei dipinti, due sculture e un taccuino appartenuto al gigante della pittura. Le opere saranno presentate integralmente al pubblico a partire da aprile 2022
Spettacoli
17 ore

Agli Emmy Awards trionfano ‘The Crown’ e ‘Ted Lasso’

La saga della Royal Family premiata come migliore serie drammatica, primo riconoscimento nella categoria per Netflix
Musica
1 gior

Esce ‘Outsider’, l’album solista di Roger Taylor dei Queen

Nato durante il lockdown, è dedicato ‘a tutti gli outsider, quelli che si sentono lasciati in disparte’
Cinema
1 gior

A ‘Belfast’ di Kenneth Branagh il Toronto Film Festival

Scritto nelle prime settimane di lockdown, è ‘un ritorno a casa’. Premio del pubblico sezione Midnight Madness alla Palma d’oro di Cannes Titane di Julia Ducournau
Culture
1 gior

Premio Chiara alla carriera a Mario Botta

L’architetto ticinese riceverà il riconoscimento il 10 ottobre al Teatro Sociale di Luino
Spettacoli
1 gior

Stefano Knuchel sulle tracce di Hugo Pratt

‘Hugo in Argentina’ del regista locarnese, un inaspettato ritratto del creatore di Corto Maltese
Spettacoli
1 gior

Miglior canzone di sempre, Aretha supera Dylan e Beatles

La bibbia del rock, Rolling Stone, aggiorna la sua storica classifica dei 500 brani migliori dopo 17 anni e cambia le carte in tavola
Locarno Film Festival
10.06.2021 - 12:300
Aggiornamento : 19:26

Excellence Award Davide Campari a Laetitia Casta

Il 4 agosto, l'attrice francese sarà in Piazza Grande per la premiazione; il giorno dopo, in conversazione col pubblico al Forum @Rotonda by la Mobiliare.

Laetitia Casta riceverà l’Excellence Award Davide Campari 2021, il riconoscimento del Locarno Film Festival destinato a personalità artistiche che con il loro contributo hanno segnato il cinema contemporaneo. Mercoledì 4 agosto, l'attrice francese sarà in Piazza Grande per la cerimonia di premiazione; il giorno successivo incontrerà il pubblico del Festival al Forum @Rotonda by la Mobiliare. L’attrice stessa ha scelto due titoli dalla sua filmografia, proposti durante la manifestazione: ‘Gainsbourg (Vie héroïque)’ (2010, di Joann Sfar, nel quale interpreta Brigitte Bardot, e ‘L'homme fidèle’ (A Faithful Man, 2018) di Louis Garrel.

Giona A. Nazzaro, direttore artistico del Locarno Film Festival: “Laetitia Casta incarna un’idea di cinema modernissima, in sintonia con le trasformazioni del pubblico e delle immagini in movimento. La sua ricerca artistica l’ha condotta a lavorare sia con alcune delle autrici e degli autori più innovativi degli ultimi tempi che a conservare una sua cifra attoriale unica e inconfondibile, da grande cinema. Questo suo essere interprete sofisticata e popolare, diva ad altezza di sguardo, portatrice di un glamour colto, strategico, profondamente europeo, fanno di Laetitia Casta l'ambasciatrice ideale del cinema di cui il Festival intende essere espressione e di Piazza Grande che torna ad accogliere il suo pubblico. Inaugurare la 74esima edizione del Locarno Film Festival con l’Excellence Award assegnato a Laetitia Casta è un segno di speranza che ci permette di guardare al futuro con fiducia ed entusiasmo”.

Dalla moda al cinema, diretta da autori come Raúl Ruiz per ‘Les âmes fortes’ (Savage Souls, 2001), Tsai Ming-liang per ‘Visage’ (Face, 2009) e, a teatro, il neo Premio Oscar Florian Zeller per ‘Elle t'attend’ (2008), Laetita Casta ha superato barriere e luoghi comuni, ricoprendo una gamma molto ampia di registri e visioni artistiche. La sua carriera di attrice inizia nel 1999 in ‘Astérix & Obélix contre César’ (Asterix and Obelix vs. Caesar) di Claude Zidi, nel ruolo di Falbala. Nel 2000 la miniserie di successo ‘La Bicyclette bleue’ (The Blue Bicycle) di Thierry Binisti, poi Ruiz e, nel 2002, ‘Rue des Plaisirs’ (Love Street) di Patrice Leconte. Nel 2004 il debutto a teatro con ‘Ondine’ di Jean Giraudoux, diretta da Jacques Weber. Dopo il film di Sfar, nel 2012 Casta ha recitato in ‘Do Not Disturb’ di Yvan Attal e nel thriller ‘Arbitrage’ di Nicholas Jarecki, presentato al Sundance Film Festival, al fianco di Susan Sarandon e Richard Gere. Nel 2018 è apparsa in ‘L'Incroyable histoire du facteur Cheval’ (The Ideal Palace) di Nils Tavernier e in ‘L'homme fidèle’ (A Faithful Man) di Louis Garrel. Il 2019 l’ha vista protagonista del film Premio del cinema svizzero 2020 ‘Le Milieu de l'horizon’ (Beyond the Horizon) di Delphine Lehericey e della serie Arte ‘Une île (Apnea)’, diretta da Julien Trousselier. Nel corso del 2021 usciranno tre nuovi film in cui Casta ha recitato: ‘Lui’ di Guillaume Canet, ‘La croisade’ di Louis Garrel e ‘Selon la police’ di Frédéric Videau. A partire da ottobre 2021, Casta tornerà a teatro con una tournée e, da gennaio 2022, al Teatro du Rond-Point con lo spettacolo ‘Clara Haskil, Prélude et fugue’ diretto da Safy Nebbou con la sceneggiatura di Sarge Kribus.

Parallelamente alla sua carriera di attrice, Casta è impegnata con l'UNICEF nella difesa dei bambini che vivono in situazioni di guerra. È stata anche nominata Chevalier des Arts et des Lettres nel 2011 dall’allora ministro della cultura francese Frédéric Mitterrand.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved