ULTIME NOTIZIE Culture
Culture
1 ora

Come sta la Terra? Chiedilo a Marco Paolini

L’attore/attivista è stato ospite di ‘Emergenza Terra’, la prima conferenza di un ciclo che, kantianamente, si tiene a Mendrisio
Culture
1 ora

Dal bio all’ambiente, l’utopia moderna del Monte Verità

Sabato 1 ottobre presentazione in anteprima di ‘Back to Nature’, nuovo volume su una colonia che ha anticipato molti temi oggi attuali
Cinema
4 ore

‘Guerra, guerrae, guerrarum’

Il fil-rouge della nona edizione del Film Festival Diritti Umani Lugano: i conflitti quali contesti di annullamento dell’umanità. Dal 19 al 23 ottobre
Video
Musica
5 ore

‘Only The Strong Survive’, a novembre il nuovo Springsteen

Il 21esimo album del Boss è un tributo al soul. Fino ad allora, il singolo ‘Do I Love You (Indeed I do)’
Musica
8 ore

Pianoforte e riflessione filosofica in PianoSofia

Dall’1 all’8 ottobre a Milano fra la Casa degli Artisti e Villa Litta Modignani
Scienze
12 ore

Uccelli: una specie su otto rischia l’estinzione

In Svizzera la situazione è particolarmente critica, una proporzione circa tre volte più elevata (il 40% delle 205 specie ne fa parte)
Spettacoli
15 ore

Il rapper americano Coolio trovato senza vita nel bagno

Aveva 59 anni. Era diventato famoso con il singolo ‘Gangsta’s Paradise’ del 1995. È morto a Los Angeles
Culture
15 ore

Con Daniele Dell’Agnola cercando ‘L’orecchio in fuga’

Mentre ‘La luna nel baule’ è attesa a teatro, esce il suo il primo libro illustrato: il prossimo 30 settembre, l’incontro alla Cantina di Muzzano
08.04.2021 - 10:01
Aggiornamento: 14:42

La Cina premia il vicepresidente Supsi Claudio Boër

Insignito del titolo Silver Age Talent per l'apporto nel risollevare nel Paese asiatico l'economia danneggiata dalla pandemia

la-cina-premia-il-vicepresidente-supsi-claudio-boer
Claudio Boer

Il vicepresidente del Consiglio Supsi Claudio Boër è stato insignito del titolo Silver Age Talent 2021-2022. Tra le iniziative promosse dal governo cinese per risollevare l’economia del Paese danneggiata dalla diffusione della pandemia, il progetto Silver Age Talent intende avvalersi delle competenze accademiche e scientifiche di professionisti stranieri che precedentemente erano ritenuti al di sopra del limite massimo di età, fissato a 60 anni. Con l’avvio del progetto Silver Age Talent la Cina intende non solo fare ricorso alle competenze di professionisti attivi in ambiti cruciali dell’economia provenienti da ogni parte del mondo, ma anche alle conoscenze di professionisti stranieri con un’esperienza accademica pluriennale in ambito scientifico, tecnico, e gestionale utili per risollevare l’economia nazionale attraverso l’implementazione di progetti innovativi e consulenze accademiche negli istituti di ricerca e formazione.

Il Centro internazionale di commercializzazione tecnologica di Dongguan (DITCC), nella provincia di Guangdong - la prima provincia a proporre un tale programma in Cina - ha proposto al Vicepresidente della SUPSI Claudio Boër di candidarsi al progetto Silver Age Talent 2021-2022 in considerazione dei suoi 20 anni di esperienza nel settore industriale e dei 20 anni di esperienza nella formazione accademica, nella ricerca e nell’innovazione e in virtù del lavoro svolto, per 30 anni, nella cooperazione tra Cina e Svizzera per diverse agenzie federali, tra cui swissnexChina e come console svizzero a Shanghai.

Il professor ha accettato il mandato

La domanda è stata in seguito approvata dal Dipartimento di Scienza e Tecnologia della provincia di Guangdong e, dopo ampie consultazioni, il Prof. Claudio Boër ha accettato il mandato, della durata di due anni, volto ad assistere attivamente il DITCC nella realizzazione e nella valutazione delle diverse iniziative legate al progetto. Tra queste, la creazione di una piattaforma di commercializzazione tecnologica che mira a realizzare progetti, introdurre talenti, servizi di incubazione e altre attività tecnologiche tra Cina, Svizzera ed Europa. Il programma aiuterà anche aziende svizzere di alta tecnologia a trovare partners in Cina per il mercato interno cinese che è sempre più in forte sviluppo. Il DITCC, con la supervisione del Prof.Boër, aiuterà a costruire ponti di cooperazione tra partners dei due paesi.

 La SUPSI si congratula con il Vicepresidente del Consiglio SUPSI Claudio Boër per questo prestigioso incarico che, ancora una volta, testimonia il suo impegno attivo nella collaborazione tra Cina e Europa in ambito accademico, e formula i migliori auguri per lo svolgimento di questo nuovo ruolo.

 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved