locarno-film-festival-i-nuovi-comitati-di-selezione
Il direttore artistico del Locarno Film Festival Giona A. Nazzaro (Archivio Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Culture
Chilometro zero
1 ora

Sulla diffrazione poetica, incontro alla darsena del Parco Ciani

Serata con Maurizio Chiaruttini e il poeta Antonio Rossi, giovedì 11 agosto, dalle 18, alla darsena
Musica
1 ora

Il Duo Ferrazzini-Hauri in concerto a Ceresio Estate

Padre e figlio, violoncellisti, proporranno il loro concerto domenica 14 agosto, dalle 19, alla chiesa San Tommaso di Agra
Spettacoli
1 ora

Poesia e musica al Cima Norma Art Festival

Sabato 13 agosto, dalle 20, a Torre una serata dedicata a letture in versi con Fabio Pusterla, seguita dalla performance di Frigeri e dalla musica di Lanz
Locarno 75
3 ore

Al cubano ‘Moa’ e al venezuelano ‘Muchachos’ l’Open Doors Award

Si è svolta questa mattina la cerimonia di premiazione della sezione che va alla scoperta di nuove cinematografie in America Latina e nei Caraibi
Sostiene Morace
3 ore

Per fortuna c’è ancora chi spende soldi per guardare i film

I dati forniti dall’ufficio stampa del Festival parlano di afflusso pari al 2019. In attesa di sorprese, un bilancio di metà rassegna
Locarno 75
5 ore

Una conferenza di 24 ore per parlare di attenzione

Più che un calo di concentrazione, un sistema che spinge verso la distrazione. Le alternative? Le mostra Rafael Dernbach
Scienze
7 ore

Arrivano le ‘Lacrime di San Lorenzo’ ma con la Luna piena

Gli esperti consigliano di osservare le stelle cadenti con qualche giorno di anticipo, oppure aspettare l’ultima parte della notte
Locarno 75
7 ore

Il Cinema canta in Piazza e in Concorso

Un disincantato ‘Gigi la legge’, la voglia di essere vivi che sprizza in ‘Tengo sueños eléctricos’, emozioni forti in ‘Last Dance’ di Delphine Lehericey
Locarno 75
8 ore

Alexander Sokurov divide il Festival con un film immenso

Ode a ‘Skazka’ (Fairytale), del maestro russo; al suo confronto scompare ‘Il Pataffio’. Da applausi l’opera di Sylvie Verheyde
Locarno 75
19 ore

Gitanjali Rao narratrice dei piccoli sogni di tutti i giorni

La regista indiana è stata insignita del Locarno Kids Award per essere ‘una delle voci inconfondibili e originali del cinema indiano’ e non solo
Culture
20 ore

Morta Olivia Newton-John, star di Grease

Malata da tempo, è deceduta all’età di 73 anni
Cinema
21 ore

Lars von Trier ha il morbo di Parkinson

La sua storica società di produzione, Zentropa, ha oggi reso pubblica la malattia
Culture
22 ore

Era Clu Gulager, protagonista de ‘Il ritorno dei morti viventi’

Si è spento a Los Angeles all’età di 93 anni. Fu Billy The Kid negli anni ’60, negli Ottanta iniziò a recitare in B movie e horror
Cinema
22 ore

Non solo Bond (o Federer): ‘Il cinema in Ticino? Un mondo ampio’

Al ‘Locarno Pitching Day’ 2022 presentati sei progetti in fase di sviluppo. Castelli (Film Commission): Festival vetrina spettacolare, ma c’è tanto altro
Cineasti del presente
22 ore

Un deserto sospeso tra cielo e terra

‘Fragments From Heaven’ del marocchino Adnane Baraka è un’esperienza per la vista e anche per l’udito. Ma anche Franciska Eliassen...
17.12.2020 - 12:39
Aggiornamento: 21:13

Locarno Film Festival, i nuovi comitati di selezione

Ad accompagnare Giona A. Nazzaro sarà una squadra di professioniste e professionisti, e di profili eclettici e di nota capacità ricettiva verso la scoperta

Giona A. Nazzaro, nuovo direttore artistico del Locarno Film Festival, ha scelto i due comitati di selezione, ratificati dal Consiglio direttivo, che lo accompagneranno nella definizione del programma di Locarno74.  L’apertura anticipata a metà novembre delle iscrizioni dei film consentirà alla nuova squadra di avviare in tempi brevissimi il lavoro di selezione per la 74esima edizione del Locarno Film Festival, che si terrà dal 4 al 14 agosto 2021. . 

Giona A. Nazzaro, direttore artistico del Locarno Film Festival: “Mettere a punto una squadra motivata, competente ed esperta, in grado di affiancare la direzione artistica è cruciale. I talenti selezionati sono professionisti dell'industria cinematografica la cui conoscenza e competenza è riconosciuta e rappresentano una pluralità di sguardi che incarna perfettamente l'idea di un Festival che guarda al futuro. Sono orgoglioso della squadra, composta nel rispetto della parità di genere e della ricerca artistica. Sono convinto che i risultati saranno all’altezza della tradizione del Locarno Film Festival”.

Ad accompagnare Giona A. Nazzaro sarà una squadra di professioniste e professionisti, talvolta cresciute/i proprio nell’alveo del Locarno Film Festival, e di profili eclettici e di nota capacità ricettiva verso la scoperta, idonei a esplorare un panorama cinematografico sempre più vario. Il team per la selezione dei lungometraggi è composto da: Pamela Biénzobas, consulente cinematografica, critica e giornalista franco-cilena, collaboratrice di fondi cinematografici ed eventi industry quali La Fabrique des Cinémas du Monde, Abycine Lanza, CineGouna Platform e Doha Film Institute; Mathilde Henrot, francese, programmatrice del Sarajevo Film Festival, produttrice e cofondatrice della piattaforma Festival Scope Pro, nonché membro del comitato di selezione del Locarno Film Festival dal 2019; Stefan Ivančić, regista e produttore di Belgrado, le cui opere hanno ricevuto numerosi premi internazionali, e che ha fatto parte del comitato di selezione dei Pardi di domani dal 2017 al 2020; Giovanni Marchini Camia, critico e programmatore di nazionalità svizzera e italiana, autore per testate internazionali come The Guardian e Film Comment, direttore della rivista di cultura cinematografica Fireflies, nonché collaboratore del  Locarno Film Festival dal 2017 per i progetti Locarno Talks la Mobiliare e Filmmakers Academy; Daniela Persico, critica cinematografica e programmatrice italiana vicina ai progetti artistici del Locarno Film Festival dal 2013, curatrice de L’immagine e la parola e membro del comitato di selezione dal 2019.

Nella selezione dei cortometraggi, i Pardi di domani, la direzione artistica sarà invece affiancata dal nuovo responsabile del comitato, Eddie Bertozzi, di nazionalità italiana, critico e studioso del cinema cinese attivo anche in ambito distributivo, e Program Manager della Settimana Internazionale della Critica della Mostra di Venezia dal 2009 al 2020; Anne Gaschütz, organizzatrice e programmatrice di festival tedesca, codirettrice di FILMFEST DRESDEN – International Short Film Festival e tra gli ideatori di Talking Shorts, rivista online dedicata alla critica di cortometraggi; Enrico Vannucci, advisor italiano per i cortometraggi alla Mostra del Cinema di Venezia dal 2014 al 2020, tra i fondatori del Torino Short Film Market e di Talking Shorts; infine, Valéria Wagner, svizzera, attiva nella produzione cinematografica a Zurigo, e membro dell’ufficio programmazione di Visions du Réel per l’edizione 2020.

I nuovi advisor, che collaboreranno con il direttore artistico come consulenti per specifiche aree geografiche del mondo, rispecchiano il profilo internazionale della manifestazione e la sua apertura verso altri modi di fare e pensare il cinema. Oltre a Eddie Bertozzi, consulente alle sezioni competitive, sono stati scelti: Jihan El Tahri, regista, scrittrice, artista visiva e produttrice pluripremiata, direttrice Generale della DOX BOX ed esperta di cinema documentario, che svolgerà il suo lavoro tra Medio Oriente, Nord Africa, Turchia e Iran; Manlio Gomarasca, fondatore e caporedattore della rivista Nocturno Cinema, curatore di importanti retrospettive per la Mostra di Venezia e già consulente del comitato di selezione del Festival, che fornirà le sue competenze per il cinema di genere; KIM Young-woo, già programmatore di cinema asiatico per il Busan International Film Festival e selezionatore dell’Asian Project Market (APM), che si occuperà di Cina, Corea e Sud-est asiatico; Olaf Möller, critico, programmatore e consulente per musei e archivi cinematografici, già curatore della retrospettiva del Locarno film Festival sul cinema della giovane Repubblica Federale Tedesca, sarà consulente per Giappone, India e Russia; Tiny Mungwe, produttrice d’arte e documentari, già programmatrice del Durban International Film Festival e curatrice associata al programma del Durban FilmMart, che fornirà il suo supporto sul cinema dell’Africa subsahariana; infine John Nein, Senior Programmer al Sundance Film Festival dal 2001, curatore dell’iniziativa di conservazione di film del Sundance Institute, la Sundance Collection presso la UCLA e fondatore di Lost & Found at the Movies, serie di conversazioni sulla cultura cinematografica popolare, sarà consulente per il Nord America. 

 

 

 

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
giona a nazzaro locarno film festival
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved