laRegione
Nuovo abbonamento
solidarityformusic-dal-lucerna-festival-sulle-note-di-beethoven
Culture
12.08.2020 - 19:430

#SolidarityForMusic dal Lucerna Festival sulle note di Beethoven

Un 'Inno alla gioia' aperto a ogni interpretazione per una campagna di solidarietà in favore dei musicisti svizzeri, con grandi ambasciatori.

Da oggi e per i prossimi 16 giorni, siamo tutti – musicisti e non – invitati dal Lucerna Festival (e relativi partner) a inviare le nostre personali video-interpretazioni dell'Inno alla gioia di Ludwig Van Beethoven, senza alcun limite d'immaginazione. Chi non se la sentisse di esibirsi potrà semplicemente effettuare una donazione, partecipando alla 'missione' conclusiva, distribuire fondi ai musicisti freelance di ogni genere, classica, jazz, rock e pop, tra i più colpiti dalla crisi sanitaria.

I video sono da caricarsi all'indirizzo www.solidarityformusic.ch, dove sono già disponibili esecuzioni di noti musicisti svizzeri o swiss-based. Il conteggio totale delle note musicali che verranno suonate o cantate aumenterà con ogni video caricato, mostrando quindi la solidarietà ai musicisti freelance. Il numero di note conteggiate per video aumenta se più partecipanti si uniranno per crearlo (è il caso di una band, di un'orchestra o di un coro, eventualmente coinvolti).

L'iniziativa è supportata da grandi ambasciatori della musica – Cecilia Bartoli, CRIMER, Francine Jordi, Knackeboul, Patricia Kopatchinskaja, Erika Stucky. Alla fine del progetto, i contributi provenienti dai partner così come le donazioni raccolte tramite il sito saranno distribuiti direttamente ai musicisti svizzeri da Sonart, Associazione svizzera di musica, che distribuirà le somme ai musicisti freelance che hanno fatto richiesta di supporto finanziario. Non è necessario essere membri di Sonart per questo (tutti i dettagli www.sonart.swiss).

© Regiopress, All rights reserved