CILIC M. (CRO)
DJOKOVIC N. (SRB)
18:30
 
leo-pusterla-e-terry-blue-londra-puo-attendere
Home recording
ULTIME NOTIZIE Culture
Spettacoli
13 min

80VogliaDiMina nella sua Cremona (aspettando Lugano?)

Nek, Audio 2 e Frankie hi-nrg mc e 8 voci femminili per una festa di compleanno rinviata dal lockdown. Al Teatro Ponchielli di Cremona (per ora...)
Culture
1 ora

TaM, anche in Ticino ci si incontra al museo

Cinque appuntamenti a dicembre per l’iniziativa che vuole favorire la conoscenza delle opere esposte e di nuove persone
Spettacoli
1 ora

L’Incontro del teatro svizzero fa tappa al Lac

Dall’8 al 15 dicembre la ‘wandermobil’ con gli spettacoli selezionati dall’appuntamento teatrale sarà a Lugano
Spettacoli
4 ore

Finalmente Max Frisch, finalmente ‘Olocene’

Al Teatro Sociale uno spettacolo atteso tre anni, per la regia di Flavio Stroppini, con Margherita Saltamacchia e Rocco Schira. Dal 7 al 12 dicembre.
Spettacoli
19 ore

Alle radici della musica con ‘Gospel & Spirituals 2021’

I sei concerti di Free Green Music dall’8 al 30 dicembre tra Losone, Bellinzona, Locarno, Airolo e San Bernardino. Il programma.
Galleria foto
Arte
19 ore

Alla Stazione Centrale di Milano, immersi nel mondo di Banksy

Una performance artistica immersiva riproduce le opere dell’ignoto artista britannico che sono state rubate, distrutte o vendute
Spettacoli
19 ore

Saliamo in Paradiso con ‘Il cosmonauta Dante’

Conferenza-spettacolo di Anna Pegoretti e Laura Anzani, scritta in collaborazione con Leonardo Ricci. Il 13 dicembre alla Scuola cantonale di commercio
Spettacoli
22 ore

È morto Alvin Lucier, genio dell’avanguardia musicale

Il compositore statunitense che aveva messo i Beatles in una teiera è morto all’età di novant’anni. La svolta sperimentale avvenuta in Europa
Ognuno a casa sua
18.04.2020 - 13:000
Aggiornamento : 13:18

Leo Pusterla e Terry Blue, Londra può attendere

La quarantena del cantautore. I risvolti negativi, un mini-tour britannico saltato, e quelli positivi: 'Esercizio e registrazione'. In mezzo, buone letture.

Virtualmente di casa in casa per farci gli affari degli altri. Ma solo musicalmente ('Ognuno a casa sua', settima puntata)

Pronto, a nome e per conto del Collettivo Terry Blue, a fare le valigie per Londra atteso da un mini-tour di concerti tra pub e music hall, Leo Pusterla è un altro di quelli costretti ad arrestare il suo treno in corsa. «La scelta é stata presa poco prima della pioggia di decreti ma, in quanto musicista e forse e soprattutto in quanto futuro, speriamo, infermiere, mi sono e sono stato convinto dalle persone a me vicine del fatto che la responsabilità individuale in un momento così particolare debba venire prima di tutto, anche prima delle occasioni che ci sembrano ‘irrinunciabili’. Tutti, anche se purtroppo sappiamo non essere del tutto vero, stanno sacrificando qualcosa in questo periodo e credo sia fondamentale».

La quarantena dei Terry Blue ha comunque risvolti positivi. «Non essendo al momento sufficientemente formato per dar man forte ai colleghi, dei quali vorrei sottolineare la fondamentale importanza, infermieri, medici, assistenti di cura e via dicendo, sto lavorando assiduamente alla stesura del nostro album. Da quando stare a casa é diventato un dovere, approfitto di questo tempo per concentrarmi sull’esercizio e sulla registrazione». Il tempo trascorre anche leggendo «Seamus Heaney, ‘Traversare l'inverno’, un regalo di mio padre», ascoltando «l’ultimo EP di Tatum Rush, o per l’ennesima volta i dischi dei miei artisti preferiti». 

«Vedo molti live-streaming e molti messaggi di coraggio e sostegno comunitario, cosa di cui sono davvero felice. Ho vinto una certa disabitudine alla cosa e ho le mie ‘Covid Session’», che Pusterla definisce «molto casalinghe e alla buona». Così come è bello che siano. Session che sono anche l’occasione per conoscere Eleonora Gioveni, nuova costola di Terry Blue (Continua...).

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved