Cagliari
1
Fiorentina
0
2. tempo
(0-0)
un-altro-premio-pritzker-a-due-prof-dell-accademia-di-architettura
Centro culturale a Dublino
+6
ULTIME NOTIZIE Culture
Culture
3 min

‘Sulle vittime dell’Olocausto non si specula’

La fondazione si dice ‘profondamente delusa’ per il modo in cui è stata effettuata l’inchiesta riguardo al delatore che tradì la famiglia della ragazza
Cinema
2 ore

‘3/19’ di Silvio Soldini, al Lux l’anteprima col regista

Il film con Kasia Smutniak esce in Ticino il 27 gennaio. Anteprima aperta al pubblico martedì 25 gennaio alle 20 a Massagno.
Spettacoli
2 ore

Christoph Marthaler, ‘Aucune idée’ al Lac

Martedì 25 e mercoledì 26 gennaio, il geniale regista zurighese torna a Lugano con il suo lavoro più recente
Culture
23 ore

Baricco dall‘ospedale: ’Ho la leucemia, farò il trapianto’

A darne l’annuncio lo stesso scrittore su social, la diagnosi 5 mesi fa
Arte
1 gior

‘Sotto la lampada’, la famiglia Giacometti alla Rtr

Diretto dalla regista engadinese Susanna Fanzun, il film segue le tracce misteriose che hanno portato al successo questa famiglia originaria di Stampa
Spettacoli
1 gior

Adele in lacrime cancella tutti i suoi concerti a Las Vegas

‘Metà della mia squadra ha il Covid ed è stato impossibile finire di preparare lo spettacolo’
Culture
1 gior

Sonnenstube, creare cultura attorno al luogo comune

Il collettivo e spazio d’arte luganese è alla ricerca di una struttura in Ticino per sviluppare il progetto vincitore degli Swiss Art Awards 2021
Teatro Sociale
1 gior

Il mondo di Thomas e il suo ‘Libro di tutte le cose’

Domenica 23 gennaio alle 16 al Sociale, dal romanzo di Guus Kuijer, con Lorenzo Bassotto, Roberto Maria Macchi, Cinzia Morandi e Viviana Gysin
Cinema
1 gior

Woody Allen, ‘Un giorno di pioggia a New York’ esce in Cina

Il film scaricato da Amazon, flop al botteghino negli Stati Uniti durante la pandemia, supera lo scoglio della censura
04.03.2020 - 10:400
Aggiornamento : 11:16

Un altro premio Pritzker a due prof dell'Accademia di architettura

Il cosiddetto 'Nobel per l'architettura' va a Yvonne Farrell e Shelley McNamara, co-fondatrici dello studio Grafton Architects e professoresse di ruolo.

Yvonne Farrell e Shelley McNamara, co-fondatrici dello studio Grafton Architects e professoresse di ruolo in "Progettazione architettonica" all'Accademia di architettura dell'Usi, si sono aggiudicate l’edizione 2020 del Premio Pritzker, il più alto riconoscimento internazionale nell’ambito dell’architettura. Per l’Accademia, si legge in un comunicato, si tratta del secondo “Nobel dell’architettura” dopo quello di Peter Zumthor nel 2009. 

Il premio è stato consegnato a Farrell e McNamara “per l’integrità del loro approccio agli edifici; per il modo con cui conducono la loro pratica architettonica; per il loro credo nella collaborazione; per la loro generosità verso i colleghi, come dimostrato in particolare durante la Biennale di Venezia nel 2018; per la loro incessante dedizione all’eccellenza in architettura, il loro atteggiamento responsabile verso l’ambiente e la loro abilità di essere cosmopolite abbracciando al contempo l’unicità di ogni luogo in cui lavorano”. 

 

Il Pritzker Architecture Prize – ricorda sempre il comunicato – premia ogni anno architetti “il cui lavoro dimostra la combinazione di talento, visione e dedizione, che hanno dato contributi costanti e significativi all’umanità e all’ambiente costruito tramite l’arte dell’architettura”. Nato nel 1979 per iniziativa di Jay e Cindy Pritzker e sostenuto dalla fondazione della famiglia, la Hyatt Foundation legata alla grande catena di hotel, porta in dote un premio di 100 mila dollari. 

Prima di Farrell e McNamara, fra i premiati si ricordano "Frank Gehry, Norman Foster, Renzo Piano e gli svizzeri Peter Zumthor – già professore all’Accademia di architettura dell’USI, vincitore nel 2009 –, Jacques Herzog e Pierre de Meuron. Le co-fondatrici di Grafton Architects sono la quarta e quinta donna ad aggiudicarsi il riconoscimento dopo Zaha Hadid nel 2004, Kazuyo Sejima nel 2010 (con Ryue Nishizawa) e Carme Pigem nel 2017 (con Rafael Aranda e Ramon Vilalta)".

Yvonne Farrell e Shelley McNamara

Yvonne Farrell e Shelley McNamara, ricorda il comunicato, "hanno progettato e realizzato numerose scuole ed edifici per istituzioni e università, soprattutto in Irlanda - tra cui i Dunshaughlin Civic Offices, gli uffici della Dublin City University, il Parson's Building, il Trinity College a Dublino, il Government Department for the Office of Public Works a Dublino - mentre in Italia hanno realizzato il nuovo edificio dell'Università Bocconi di Milano e in Perù il campus della UTEC - Universidad de Ingeniería y Tecnología di Lima. In passato si sono aggiudicate numerosi concorsi internazionali tra cui: Toulouse School of Economics; Kingston University Town House; Institute Mines Telecom Campus, Paris-Saclay. Insieme a Shaffrey Associates hanno vinto il concorso per la nuova Biblioteca di Dublino e sono state scelte per progettare la nuova facoltà della London School of Economics and Political Science (LSE) a Holborn, Londra. Nel 2018 è stata affidata loro la Direzione artistica della Biennale di Architettura di Venezia e nel 2019 hanno ricevuto la RIBA Gold Medal, il più alto riconoscimento per l'architettura nel Regno Unito, approvato personalmente dalla Regina".

Guarda tutte le 10 immagini
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved