laRegione
premio-artista-bally-2019-coeurs-sacres-a-palazzo-reali
Gabriela Maria Müller, 'Coeurs sacrés', 2018-2019
Arte
24.09.2020 - 18:530

Premio Artista Bally 2019: 'Coeurs sacrés' a Palazzo Reali

Il MASI ospita l'opera della vincitrice Gabriela Maria Müller insieme a una selezione dei suoi lavori. Dal 25 settembre a Lugano fino al primo novembre.

'Coeurs sacrés' è l'opera di Gabriela Maria Müller vincitrice del Premio Artista Bally 2019 "per l’alta qualità e la significativa aderenza al tema" 'Sulla natura del mondo”. 'Coeurs sacrés' sarà esposta dal 25 settembre insieme a una selezione di lavori dell’artista (realizzati tra il 2007 e il 2020) nella mostra 'Anima naturae' allestita al primo piano della sede di Palazzo Reali del MASI. L’opera, realizzata tra il 2018 e il 2019, è composta da una grande spirale formata da migliaia di semi di un unico olmo fissati su un voile, quindi avvolta in un velo intelaiato su legno e posta entro una struttura quadrilaterale di metallo. Le altre opere presenti sono 'Le grand secret', 'L’abbraccio all’albero', 'Flou flou' – realizzate analogamente a 'Coeurs sacrés', con l’impiego di un velo sottile, materiale prediletto dall’artista per la sua leggerezza -, 'Il canto della terra' e 'Rêver le mystère'. 

'Sulla natura del mondo' era il tema proposto dalla Fondazione per la dodicesima edizione del Premio Artista Bally dell’Anno 2019, invitante a uno sguardo diverso sulla natura, sulla sua evoluzione e sui processi trasformativi, aperto all’interpretazione della realtà e ai possibili dialoghi tra uomo, natura e cultura. Per la 13esima edizione del Premio Artista Bally dell’Anno 2020, il tema annunciato è 'Sloganismo e sloganismi'. Il tema ruota attorno alla parola e al concetto di slogan, centrale nei canoni della comunicazione visiva e della grafica, ambito in cui la Svizzera ha saputo ritagliarsi un ruolo di primo piano. Il concorso rimarrà aperto fino al prossimo 31 ottobre, mentre la mostra 'Anima naturae' è aperta fino al primo novembre 2020 presso la sede di Palazzo Reali.

© Regiopress, All rights reserved