Arte
06.04.2020 - 19:270

L’epideamia cancella Cézanne: niente mostra al Lac

Il Museo d'arte della Svizzera italiana e la Collezione Emil Bührle hanno deciso di annullare l'esposizione con opere, tra gli altri, di Monet, manet, Degas e Van Gogh

Un primo rinvio, annunciato a fine febbraio, non è bastato: visto il perdurare dell'emergenza sanitaria, la mostra "Monet, Cézanne, Van Gogh… Capolavori della Collezione Emil Bührle" prevista al Museo d'arte della Svizzera italiana non aprirà neanche il prossimo maggio. La decisione di annullare l'esposizione inizialmente prevista per marzo, è stata annunciata dal museo e dalla Collezione Emil Bührle.

Si trattava di una delle esposizioni più importanti della stagione del museo: la collezione custodisce infatti dipinti dei più importanti artisti del XIX e XX secolo, in particolare dei principali rappresentanti dell'impressionismo e del post-impressionismo. L’allestimento prevedeva una selezione di opere antiche di Canaletto, Guardi e Strozzi, per poi proseguire con una selezione di opere dei principali pittori legati all’impressionismo, tra cui Monet, Cézanne, Degas, Van Gogh e Manet.

 

© Regiopress, All rights reserved