Ti-Press
Arte
02.12.2018 - 20:360
Aggiornamento 21:26

‘Prismatica’, a Lugano l’arte è un gioco di effetti di luce

In un luogo d’incontro e di cultura, quale elemento migliore della luce per fare dell’arte un gioco alla portata di tutti. La luce, infatti, torna ad essere protagonista sulla piazza antistante il Lac con il “gigantesco caleidoscopio” di ‘Pristamtica’, realizzato dallo studio d’architettura RAW Design di Toronto. Inaugurata domenica sera, l’installazione resterà visibile (e fruibile) fino al prossimo 9 gennaio 2019.

«L’intento dell’opera – spiega Roland Rom Colthoff, direttore di RAW– è di divertire, creare qualcosa di coinvolgente che, per qualche istante, faccia dimenticare il freddo invernale».


‘Prismatica’ è composta da 25 prismi di vetro rotanti di oltre 2 metri di altezza, capaci di proiettare luci multicolore in diverse direzioni. In breve, i pannelli, laminati e trasparenti, sono rivestiti da una pellicola che riflette i colori dell’arcobaleno, mentre la base rotante invita il pubblico a interagire con l’opera. Gli “infiniti effetti di luce” vogliono indurre, come si legge, a “osservare il Lac e la città sotto una lente nuova”.

Potrebbe interessarti anche
Tags
luce
prismatica
effetti
gioco
arte
© Regiopress, All rights reserved