Calcio

Ieri, 16:322017-05-23 16:32:10
@laRegione

Il ticinese Germano Vailati ha...

Il ticinese Germano Vailati ha prolungato il suo contratto con il Basilea sino al termine del prossimo campionato. Il 36enne portiere milita ormai dal 2012 nelle fila dei renani.

Il ticinese Germano Vailati ha prolungato il suo contratto con il Basilea sino al termine del prossimo campionato. Il 36enne portiere milita ormai dal 2012 nelle fila dei renani.

22.5.2017, 16:502017-05-22 16:50:25
@laRegione

Il tecnico della Nazionale Pet...

Il tecnico della Nazionale Petkovic ha diramato la lista dei convocati per la prima fase di preparazione in vista dell'amichevole contro la Bielorussia (1.6). Tra i volti nuovi Grgic (Stoccarda) e Hadergjonaj (Ingolstadt).

Il tecnico della Nazionale Petkovic ha diramato la lista dei convocati per la prima fase di preparazione in vista dell'amichevole contro la Bielorussia (1.6). Tra i volti nuovi Grgic (Stoccarda) e Hadergjonaj (Ingolstadt).

21.5.2017, 21:422017-05-21 21:42:24
@laRegione

Il Real Madrid è campione di S...

Il Real Madrid è campione di Spagna. Ronaldo e soci hanno battuto il Malaga concludendo con 93 punti davanti ai rivali di sempre del Barcellona (90 punti). Per i madrileni è il 33esimo titolo, l'ultimo fu nel 2012.

Il Real Madrid è campione di Spagna. Ronaldo e soci hanno battuto il Malaga concludendo con 93 punti davanti ai rivali di sempre del Barcellona (90 punti). Per i madrileni è il 33esimo titolo, l'ultimo fu nel 2012.

21.5.2017, 16:542017-05-21 16:54:11
@laRegione

Il Chiasso ha espugnato il cam...

Il Chiasso ha espugnato il campo dell'Aarau. I rossoblù si sono imposti 3-2, con doppietta di Marzouk e rete di Simic. Ora la squadra di Raineri è ottava in classifica, a quota 36 punti.

Il Chiasso ha espugnato il campo dell'Aarau. I rossoblù si sono imposti 3-2, con doppietta di Marzouk e rete di Simic. Ora la squadra di Raineri è ottava in classifica, a quota 36 punti.

21.5.2017, 16:492017-05-21 16:49:26
@laRegione

La Juventus si è laureata mate...

La Juventus si è laureata matematicamente campione d'Italia: i bianconeri hanno sconfitto davanti al loro pubblico il Crotone, assicurandosi così il sesto scudetto consecutivo e il 33esimo della loro storia.

La Juventus si è laureata matematicamente campione d'Italia: i bianconeri hanno sconfitto davanti al loro pubblico il Crotone, assicurandosi così il sesto scudetto consecutivo e il 33esimo della loro storia.

20.5.2017, 20:422017-05-20 20:42:14
@laRegione

Il Rapperswil è matematicament...

Il Rapperswil è matematicamente promosso in Challenge League. I sangallesi, in quasi 90 anni di storia, non avevano mai compiuto tale impresa.

Il Rapperswil è matematicamente promosso in Challenge League. I sangallesi, in quasi 90 anni di storia, non avevano mai compiuto tale impresa.

20.5.2017, 11:552017-05-20 11:55:56
@laRegione

L'avvocato bernese Peter Gilli...

L'avvocato bernese Peter Gilliéron è stato confermato per acclamazione alla presidenza dell'Asf (Associazione Svizzera di Football). Per il 64enne è il quinto mandato.

L'avvocato bernese Peter Gilliéron è stato confermato per acclamazione alla presidenza dell'Asf (Associazione Svizzera di Football). Per il 64enne è il quinto mandato.

20.5.2017, 06:102017-05-20 06:10:00
Sascha Cellina @laRegione

Con il Vaduz Lugano a caccia dell'Europa

La prospettiva è allettante per il Lugano: battere il Vaduz questa sera a Cornaredo (ore 20), festeggiare la matematica qualificazione alla prossima Europa League – che...

La prospettiva è allettante per il Lugano: battere il Vaduz questa sera a Cornaredo (ore 20), festeggiare la matematica qualificazione alla prossima Europa League – che potrebbe comunque già essere in cassaforte in caso di mancato successo del Thun a Losanna qualche ora prima – e domani accomodarsi sul divano per godersi lo scontro diretto tra Sion e Lucerna, più che altro per capire quanto realistico possa ancora essere l’obiettivo (dichiarato sì e no, ma a questo punto...) del terzo posto, al momento occupato dal Sion a +2 sui bianconeri.
Perché è vero che già tra terminare al quinto o al quarto posto ci sarebbe una bella differenza in prospettiva europea (tre turni di qualificazione da superare nel primo caso, due nel secondo), ma questa potrebbe diventare abissale in caso di...

18.5.2017, 21:502017-05-18 21:50:21
@laRegione

È bastato il gol realizzato al...

È bastato il gol realizzato al 26' del primo tempo dal centrocampista Carte Said al Chiasso per espugnare il Niedermatten di Wohlen. In classifica i rossoblù rimangono appaiati al già retrocesso Le Mont all'8° posto.

È bastato il gol realizzato al 26' del primo tempo dal centrocampista Carte Said al Chiasso per espugnare il Niedermatten di Wohlen. In classifica i rossoblù rimangono appaiati al già retrocesso Le Mont all'8° posto.

18.5.2017, 21:442017-05-18 21:44:33
@laRegione

Grazie a un guizzo di Kevin Co...

Grazie a un guizzo di Kevin Constant addirittura al 96', il Sion ha portato a casa un punto dal St. Jakob Park di Basilea (2-2), portandosi così a +2 sul Lugano nella lotta al terzo posto nella graduatoria di Super League.

Grazie a un guizzo di Kevin Constant addirittura al 96', il Sion ha portato a casa un punto dal St. Jakob Park di Basilea (2-2), portandosi così a +2 sul Lugano nella lotta al terzo posto nella graduatoria di Super League.

18.5.2017, 21:392017-05-18 21:39:55
@laRegione

Meno di un anno dopo la retroc...

Meno di un anno dopo la retrocessione in Challenge League, lo Zurigo torna nella massima serie. A certificarlo la sconfitta 2-1 a Sciaffusa dello Xamax, che a tre giornate dal termine è secondo a 10 punti dai tigurini.

Meno di un anno dopo la retrocessione in Challenge League, lo Zurigo torna nella massima serie. A certificarlo la sconfitta 2-1 a Sciaffusa dello Xamax, che a tre giornate dal termine è secondo a 10 punti dai tigurini.

16.5.2017, 21:292017-05-16 21:29:41
Sebastiano Storelli @laRegione

Lugano, tre punti a firma Mariani

Il Lugano torna alla vittoria dopo la parentesi di Sion. Ma per battere il San Gallo ha faticato più di quanto ci si potesse aspettare dopo l'ottimo primo tempo chiuso sul 2-0. Nella...

Il Lugano torna alla vittoria dopo la parentesi di Sion. Ma per battere il San Gallo ha faticato più di quanto ci si potesse aspettare dopo l'ottimo primo tempo chiuso sul 2-0. Nella ripresa i bianconeri hanno lasciato troppa iniziativa agli ospiti che in 2' sono tornati sul 2-2 con un autorete di Mihajlovic e una conclusione di Toko. Sono però bastati altri due minuti ai bianconeri per ritrovare il vantaggio, ancora con Mariani. Nel finale un po' di sofferenza e qualche contropiede di troppo sprecato.

15.5.2017, 06:502017-05-15 06:50:00
Sascha Cellina @laRegione

Persa quota, non la rotta

È una sconfitta che ci può stare, quella incassata dal Lugano in Vallese (2-0). Su un campo dove se i bianconeri non vincono dal 2005, un motivo ci sarà. Contro un avversario che nonostante...

È una sconfitta che ci può stare, quella incassata dal Lugano in Vallese (2-0). Su un campo dove se i bianconeri non vincono dal 2005, un motivo ci sarà. Contro un avversario che nonostante arrivasse da tre sconfitte consecutive era (ed è) pur sempre la terza forza del campionato, nonché finalista di Coppa Svizzera. E oltretutto reduce da un ritiro che ne ha ricompattato ranghi e spirito di squadra. Ma soprattutto lo stop bianconero è tutto fuorché inaccettabile per quanto fatto in precedenza da Alioski e compagni, con i sei risultati utili consecutivi (cinque successi e un pareggio, con il Basilea) che li hanno proiettati oltre che lontanissimi dalla retrocessione, vicinissimi all’Europa. E, seppur più difficilmente attraverso il terzo posto (e il possibile accesso diretto alla fase a...

13.5.2017, 19:312017-05-13 19:31:30
Sascha Cellina @laRegione

Nella ripresa il Sion (in 10) ...

Nella ripresa il Sion (in 10) chiude ogni spazio al Lugano (nessuna chiara occasione da rete) e nel finale raddoppia ancora con Konaté su rigore. Si ferma a sei la striscia positiva dei bianconeri, ora a -4 dai vallesani.

Nella ripresa il Sion (in 10) chiude ogni spazio al Lugano (nessuna chiara occasione da rete) e nel finale raddoppia ancora con Konaté su rigore. Si ferma a sei la striscia positiva dei bianconeri, ora a -4 dai vallesani.

10.5.2017, 22:402017-05-10 22:40:43
@laRegione

In vantaggio 2-0 al 16', l'Atl...

In vantaggio 2-0 al 16', l'Atletico culla a lungo il sogno dell'exploit, ma poco prima della pausa si spegne, dopo il gol di Isco. Così, senza sorprese, la finale di Champions League a Cardiff opporrà il Real alla Juventus

In vantaggio 2-0 al 16', l'Atletico culla a lungo il sogno dell'exploit, ma poco prima della pausa si spegne, dopo il gol di Isco. Così, senza sorprese, la finale di Champions League a Cardiff opporrà il Real alla Juventus

9.5.2017, 22:322017-05-09 22:32:37
@laRegione

Senza sorpresa, la Juventus è ...

Senza sorpresa, la Juventus è la prima finalista di Champions: dopo aver già battuto 3-0 all'andata il Monaco, si ripete in casa 2-1. Il 3 giugno a Cardiff i torinesi sfideranno l'Atletico o (più probabilmente) il Real Madrid

Senza sorpresa, la Juventus è la prima finalista di Champions: dopo aver già battuto 3-0 all'andata il Monaco, si ripete in casa 2-1. Il 3 giugno a Cardiff i torinesi sfideranno l'Atletico o (più probabilmente) il Real Madrid

9.5.2017, 06:102017-05-09 06:10:00
Sascha Cellina @laRegione

Capitan Sabbatini ringrazia i tifosi e per l'Europa promette: 'Siamo lì, ci proveremo'

Dopo Antoine Rey (febbraio 2010) e Francesco Russo (luglio 2011), Jonathan Sabbatini è il giocatore del Lugano che da...

Dopo Antoine Rey (febbraio 2010) e Francesco Russo (luglio 2011), Jonathan Sabbatini è il giocatore del Lugano che da più tempo veste bianconero. A differenza dei due compagni, però, domenica lui è sceso in campo contro il Basilea e ha quindi vissuto in prima persona l’entusiasmo e lo splendido ambiente creato dai 6’151 spettatori presenti a Cornaredo, per una giornata di festa come non se ne vedevano da un bel po’.
«Era da tanto che non vivevo emozioni del genere, forse dalla promozione in Super League – racconta il centrocampista uruguaiano, allora (era la stagione 2014/2015) come oggi pedina fondamentale dello scacchiere luganese –. Giocare nel nostro stadio pieno, con tutta la folla a sostenerci, è stato incredibile. Ed è bello che questo entusiasmo l’abbiamo creato noi, con le...

7.5.2017, 15:302017-05-07 15:30:31
Sascha Cellina @laRegione

Nemmeno il gol subito nel suo ...

Nemmeno il gol subito nel suo miglior momento (Zuffi al 54') e l'espulsione di Sadiku nel finale fermano il Lugano che grazie ad Alioski (rigore) e all'albanese recupera il doppio svantaggio e resta imbattuto da 6 partite.

Nemmeno il gol subito nel suo miglior momento (Zuffi al 54') e l'espulsione di Sadiku nel finale fermano il Lugano che grazie ad Alioski (rigore) e all'albanese recupera il doppio svantaggio e resta imbattuto da 6 partite.

6.5.2017, 20:502017-05-06 20:50:33
@laRegione

Il Chiasso, impegnato a Ginevr...

Il Chiasso, impegnato a Ginevra contro il Servette, ha pareggiato 2-2. Prima vantaggio ospite con Padula al 7', poi due reti locali di Alphonse e infine pareggio di Gui al 66'. I ticinesi hanno ora 30 punti, 2 in più del Wil.

Il Chiasso, impegnato a Ginevra contro il Servette, ha pareggiato 2-2. Prima vantaggio ospite con Padula al 7', poi due reti locali di Alphonse e infine pareggio di Gui al 66'. I ticinesi hanno ora 30 punti, 2 in più del Wil.

6.5.2017, 06:502017-05-06 06:50:00
Sascha Cellina @laRegione

A Cornaredo la partita dell’anno

In palio non c’è né un titolo (il Basilea l’ha conquistato settimana scorsa imponendosi 2-1 a Lucerna) né una salvezza (per il Lugano potrebbe sì arrivare matematicamente nel...

In palio non c’è né un titolo (il Basilea l’ha conquistato settimana scorsa imponendosi 2-1 a Lucerna) né una salvezza (per il Lugano potrebbe sì arrivare matematicamente nel weekend, in fondo però con 17 punti di vantaggio sul Vaduz è praticamente già in cassaforte), ma quella di domani tra bianconeri e rossoblù in casa ticinese ha tanto il sapore della partita dell’anno. Per staff e giocatori, che oltre ad avere qualche conto in sospeso con Delgado e compagni (due sconfitte nette al St. Jakob, ma soprattutto il 2-2 dello scorso ottobre con pareggio ospite nel finale su rigore più che dubbio) vogliono compiere un ulteriore passo verso l’Europa ed estendere l’importante striscia di risultati utili consecutivi (5 vittorie). Per i tifosi, che proprio grazie ai risultati dei loro...