Agenda

Ieri, 19:462017-12-14 19:46:37
@laRegione

Gli appuntamenti di sabato 16 dicembre

Conferenze, Mostre-Esposizioni, Bambini-Ragazzi, Eventi...

MUSICA

Brione s/Minusio

  • Chiesa  - Concerto del “Coro Gospel” dell’Accademia Ticinese di Musica. Melodie tratte dal repertorio dei canti Gospel tradizionali americani, unitamente ad alcuni canti natalizi arrangiati a quattro voci. Direzione di Giovanni Bataloni. Ore 20.30.

Cadenazzo

  • Chiesa - Concerto di Natale con la “Musica di Cadenazzo” diretta da Filippo Rosini. Ore 20.30.

Caslano

  • Chiesa parrocchiale - Concerto di Natale con la “Corale Regina Pacis” e inaugurazione dell’organo parrocchiale restaurato. Ore 20.30.

Chiasso

  • Palapenz - “Espérance In Musica” evento a scopo benefico, organizzato dall’Associazione Acti Espérance - aiuto e cooperazione tra Ticino e Indocina. Con la partecipazione diei gruppi: “The Vad Vuc”, “Sweaty Bells”, “The Fighettas”, “Re:Funk” e “Dubioza Kolektiv”. Maggiori informazioni www.esperanceinmusica.org. Ore 19.

Comano

  • Chiesa di Santa Maria - “Kolping Singers” coro gospel diretto da Nikolaj L. Strauss. Ore 20.30.

Locarno

  • Piazza Grande - Locarno on Ice “Alti e Bassi” concerto per la raccolta fondi 'Ogni Centesimo Conta'. Ore 18.30.
    “Sebalter” in concerto. Ore 21.
  • Teatro Paravento - Bicchierata Natalizia e concerto con il gruppo “Ratatagnöl” folk. Ore 19.
  • MonoBar - “The Lovers” garage rock. Ore 21.30.

Lamone

  •  Chiesa di Sant’Andrea  - Concerto della “Corale Santa Cecilia” di Lugano, diretta da Mauro Polli, acoompagnata dal gruppo di ottoni di Mauro Ghisletta. Ore 20.30.

Lugano

  • Chiesa San Carlo Borromeo - Concerto di Natale con il “Coro della Polizia Ticinese” diretto da Angelo Sonvico. Concerto benefico a favore dell’Associazione Down Universe www.downuniverse.org. Ore 17.
  • Chiesa San Nicolao della Flüe - Concerto di Natale con “Coro ed ensemble del Conservatorio della Svizzera italiana” diretti da Mark Kölliker. Lorenza Donadini Camarca (soprano), Marta Moraru (contralto), Nuno Santos (tenore), Juan Manuel Bernal (basso). Musiche di Bach e Mozart. Ore 20.
  • Turba - Duo “Bolla & Giulietta” live. Ore 21.30.

Manno

  • Sala Aragonite - Concerto di gala della “Fialarmonica Medio Vedeggio” diretta da Mario Gerosa. Ore 20.15.

Minusio

  • Chiesa Parrocchiale - Concerto di Natale con la Corale “I Ticines da Minüs”. Ospiti della serata il Coro “Voce del Brenno”. Intermezzi musicali di Andrea Pedrazzini (organo). Al termine verrà offerto panettone e vin brûlè a tutti i presenti. Ore 20.

Morbio Inferiore

  • Scuole comunali - Concerto di gala della “Civica Filarmonica di Morbio Inferiore” diretta da Massimiliano Legnaro. Ore 20.45.

Ronco s/Ascona

  • Chiesa San Martino - Concerto di Natale con “Judith Emeline & The feel good voices” accompagnati dal pianista Michele Fazio. Ore 17.

Sessa

  • Chiesa prepositurale di San Martino - Concerto di Natale “Exultent Coeli” momento musicale proposto proposto dalla “Corale San Martino di Sessa-Monteggio” e dal Coro di voci bianche “Piccoli Cantori di Pura”. Accompagnerà le due formazioni l’orchestra d’archi “Ceresio Ensemble”, l’oboista Francesca Ventura-Ruspini e l’organista Anna Negrinotti. Direzione Christian Barella. Ore 20.30.

Sementina

  • Live Cafè - “Brown Blues Band” gruppo scozzese di fama internazionale. Ore 21.

S. Antonino

  • Chiesa parrocchiale - Le “Voci della Riviera” dirette da Fabio Delucchi e la “Coralina di Gnosca” voci femminili dirette da Francesca Gianoni, in un concerto benefico a favore della popolazione di Bondo e Spini. Ore 20.15

Serocca d’Agno

  • Bar Temus - “Da Zero a Liga” tributo a Ligabue. Ore 22.


BALLANDO

Mendrisio

  • Sala Quadrifoglio - Serata danzante “Franco Bagutti e la sua Orchestra”. Ore 21.15.

Quartino

  • Nuova Pergola - Liscio “Orchestra Tikozzi”.


TEATRO/DANZA

Bellinzona

  • Teatro Sociale - “Fiore di cactus” di Pierre Barillet e Jean-Pierre Grédy, con Benedicta Boccoli, Maximilian Nisi, Anna Zago, Aristide Genovese, Piergiorgio Piccoli, Matteo Zandonà, Anna Farinello, Valentina Ferrara, Ilaria Pravato e Federico Farsura.
    Ore 20.45.

Biasca

  • Teatro Tan - “Lettere mai spedite” concerto spettacolo di Nicola Cioce. Riservazioni allo 076 679 44 37 oppure pezzof@hotmail.com. Ore 20.30.

Locarno

  • Teatro di Locarno - “Danzando il Natale” un un racconto danzato in vari stili, ispirato alle avventure di ‘Aladino e la lampada magica’ con gli allievi delle scuole Arte del movimento e Fit & Gym. Ore 19.
  • Palexpo - La scuola di danza Hip Hop Destination Art presenta il suo spettacolo di Natale. Ore 20.

Lugano

  • Lac - Sala Teatro - Focus India “Rising” di e con Aakash Odedra. Un vero e proprio viaggio esplorativo nei processi e nell’estetica del danzatore e coreografo angloindiano. Ore 20.30.
  • Teatro Foce - Rassegna Home “Transumanze” testo e regia di Cristina Castrillo, con Bruna Gusberti, Massimo Palo, Nunzia Tirelli, Carlo Verre, Irene Zucchinelli del Teatro delle Radici. Ore 20.30.

Tenero

  • Oratorio Don Bosco - “El pà al voo miga!” commedia dialettale in 3 atti con la Piccola Ribalta da la val di gatt. Ore 20.30.


BAMBINI/RAGAZZI

Chiasso

  • Smac Scuola di Musica - Saggi degli allievi della scuola di musica: concerti delle classi di coro, Junior orchestra, canto, pianoforte, batteria e marimba, violino, chitarra e basso elettrico. Sa e do tutto il giorno.

Lugano

  • Museo in Erba - Atelier “Le Nanà di Niki de Saint Phalle” Piccole ragazze in 3D, da costruire, colorare e personalizzare ispirandosi alle splendide sculture di Niki. Ore 14.15.

Tesserete

  • Libreria Al Fagiolo Magico - La scrittrice Angela Donelli e l’illustratrice Alice Carcano presenteranno il loro secondo libro “BanniBoo! Le mie avventure”. Ore 16.30.


APPUNTAMENTI

Castaneda

  • Palestra Corporazione scolastica - Presentazione della nuova guida culturale “ViaCalanca. Vivere la montagna passo dopo passo”. L’opera è frutto di un progetto del gruppo di lavoro ‘Sentieri dei Comuni della Val Calanca’, che ha preso avvio con la realizzazione di un itinerario lungo antiche mulattiere tra la frazione di Nadro, sopra Grono, e Rossa. Inserita nella collezione delle Guide del paesaggio culturale degli Itinerari culturali della Svizzera promossi da ViaStoria ed edita dai Comuni della Val Calanca, questa pubblicazione, nelle versioni italiana e tedesca, offre informazioni sul patrimonio culturale e naturalistico della Calanca. Ore 17.

Locarno

  • Sede Amigos de la lengua española - Piazza Pedrazzini 12 - Incontro di conversazione in spagnolo, libero, per soci e simpatizzanti con aperitivo offerto. La biblioteca con videoteca è pure aperta. Ore 10.30-12.


APPUNTAMENTI NATALIZI

Balerna

  • Mercatino di Natale al Preasilo La Tartaruga. Ore 9.30-12.30.

Bellinzona

  • Aperitivo natalizio - La sezione Ppd + Gg della Nuova Bellinzona organizza un aperitivo natalizio presso il Ristorante Croce Federale a partire dalle ore 11.

Coldrerio 

  • Mercatino di Natale nelle vie del nucleo di Villa, dalle ore 16. Alle ore 18.15 dal sagrato della chiesa di San Giorgio partirà la tradizionale fiaccolata natalizia organizzata dall’Assemblea Genitori di Coldrerio.

Giubiasco

  • Mercatino Fondazione Madonna di Re - Sabato e domenica (ore 14-18) allo Spazio polivalente Arte e Valori, si terrà un mercatino Natalizio della Fondazione Madonna di Re, lo storico spazio protetto fondato nel 1972 da Don Colombo. Durante il mercatino sarà inaugurato il Progetto Stella “Io cammino per la Pace. Vieni anche tu?”, e i primi personaggi Stella, prodotti da bambini, adulti e anziani, si metteranno in cammino... Un tavolo sarà adibito per chi volesse partecipare al progetto creando il proprio personaggio.

Lugano

  • Spazio 1929 - “Mercatino Natalizio”. Sabato (10-20): Inaugurazione della mostra “I giocattoli di Eso” di Eros Cavo, Bir Brûlé e dj set by Luka, concerto d’arpa & friends... a sorpresa!
    Domenica (11-17): nel pomeriggio lettura fiabe per bambini e panettonata offerta.
  • Aperitivo natalizio La sezione Ppd e Gd di Lugano organizza una panettonata nella sala Bocciodromo del Canvetto Luganese a partire dalle ore 16. Saranno presenti il presidente sezionale Angelo Petralli, il municipale Angelo Jelmini, i consiglieri comunali e il Consigliere di Stato Paolo Beltraminelli.

Mergoscia

  • Alambicco - Mercatino di Natale con lambiccata dimostrativa. Ore 10.30-15.

Mendrisio

  • Centro manifestazioni Mercato coperto - “Cerimonia di scambio degli auguri della città di Mendrisio” incontro festoso tra autorità, associazioni e popolazione. Porgramma completo sul sito mendrisio.ch. Ore 17.

Riazzino

  • Mercatino di Natale al Centro Leoni. Ore 9-16.

Sant’Antonino

  • Mercatino delle pulci e di Natale in via Malcantone 5 e via della Chiesa 1, a favore dell’Asociazione Alessia. Ore 14-17.

Tesserete

  • Bigorio - Progetto “Canto di Natale” di C. Dickens. Un canto di Natale musicato dal vivo con Piera Gianotti (narrazione) e Alice Noris (musica). Ore 16.


VERNICI/MOSTRE

Minusio

  • Galleria OnArte - “The Screen, the Mouse, the Air, and I” mostra che riunisce in un unico spazio espositivo le opere di tre artisti: Ingeborg Lüscher, Rob Hamelijnck & Nienke Terpsma e Heyer Thurnheer. Inaugurazione ore 17. Visibile fino al 3 febbraio: ma-sa 14-18, festivi chiuso.


VARIE

Cavergno

  • La Bottega del Mondo dalle ore 14 alle 18 organizza un momento di festa allietato da musica dal vivo, vin brulé, apfel brulé e dolci natalizi.

Lugano-Besso

  • La Biblioteca dei Ragazzi oggi è aperta dalle ore 10 alle 12. Si potranno prendere in prestito fino a 6 libri per le vacanze.


COMUNICAZIONI

Biasca

  • Pista Ghiaccio - Il Municipio informa che la pista sarà aperta al pattinaggio pubblico nei seguenti orari: sabato 16 dicembre 2017 dalle 16 alle 18.30. Domenica 17 dicembre dalle 13.45 alle 16.15.
    La griglia oraria con l’occupazione della pista è costantemente aggiornata e può essere consultata sul sito internet www.biasca.ch sotto la rubrica ‘Sport e tempo libero’.
Ieri, 11:292017-12-14 11:29:49
@laRegione

Gli appuntamenti di venerdì 15 dicembre

Conferenze, Mostre-Esposizioni, Bambini-Ragazzi, Eventi...

MUSICA

Ascona

  • Enoteca La Cambüsa - Jam Sessions con Nic Angileri (contrabbasso), Rocco Lombardi (batteria). Ospite speciale Mauro Dassié (chitarra). Ore 21.

Bellinzona

  • Chiesa San Giovanni - “Veni, veni, Emmanuel - In attesa del Natale” appuntamento musicale che la Cantoria di Giubiasco, la Corale Juventus di Bellinzona e l’Ensemble Larius. I cori riproporrano il repertorio recentemente eseguito a Marostica, invitati la scorsa fine ottobre nell’ambito degli Incontri musicali internazionali, e alcuni brani per i tempi di Avvento e di Natale. Ore 20.30.

Biasca

  • Bibliomedia - “Sott’a ‘sti mür” omaggio a Nanni Svampa e alla canzone milanese con gli Swing Power: Claudio Sanfilippo (voce e chitarra acustica), Danilo Boggini (fisarmonica), Pierluigi Ferrari (chitarra elettrica e acustica), Marco Ricci (contrabbasso). Al termine del concerto panettonata. Ore 20.30.

Camorino

  • Doble Snack Bar - “Trice band” funky, soul, blues, elettronica, afro e rock con Luke Albini (chitarra-voce), Paule Sale (basso-cori), Barbara Dal Fra (batteria-cori). Ore 19.

Cureglia

  • Chiesa S. Cristoforo - Concerto di Natale con il “Gruppo Mandolinistico Gandria” diretto da Stefano Bazzi. Musiche di De Curtis, Lennon & McCartney, Mozart, Sartori e altri. Ore 20.30.

Dalpe

  • Chiesa parrocchiale - Concerto di Natale con il “Coro Scam” diretto da Andrea Cupia.
    Nella magica atmosfera natalizia si unirà al coro Luzzi Disma che racconterà alcune poesie in dialetto. Ore 20.30.

Locarno

  • Biblioteca Cantonale - Concerto di Natale jazz & folk. Improvvisazione & musica etnica con Simone Mauri (clarinetto basso) e Flaviano Braga (fisarmonica cromatica). Segue rinfresco. Ore 18.30.
  • Chiesa San Francesco - “Orchestra della Svizzera italiana” diretta da Markus Poschner. Solista Renaud Capuçon (violino). In programma il terzo Concerto per violino e orchestra di Wolfgang Amadeus Mozart e la fantasia sinfonica, Aus Italien di Richard Strauss. Ore 20.30.
  • Piazza Grande - Locarno on Ice “Johnny Duk & Dusty Old Band” musica d’autore folk-rock. Ore 21.
  • Bar Festival - “Sleazy Flowers” rock stones. Ore 19.30.

Lugano

  • Lac - Teatrostudio - “EAR - Electro Acoustic Room” musica elettronica ed elettroacustica che spazia dai classici del ‘900 alle produzioni più recenti. Ore 18.30.
  • Lac - Hall - India Night “'Incontro tra due mondi musicali” otto postazioni di musica dal vivo nella con artisti poliedrici, sperimentatori e creativi. Ore 20.30.
  • Jazz in Bess - “Randy Ingram Trio” Randy Ingram (piano), Stefano Senni (contrabbasso), Adam Pache (batteria). Ore 21.
  • Turba - “Long Tall Jefferson” live. Ore 21.30.

Morbio Inferiore

  • Sala del Cavaliere Azzurro - La cantautrice Monica Shannon presena il suo ultimo disco “Ali” ricco di suggestioni pop-rock. È gradita la riservazione: jardinmusicalticino@gmail.com oppure telefonando allo 091 826 15 28. Ore 20.45.
    Ore 20.45.

Roveredo

  • Scuola ai Mondan - Saggi di Natale degli allievi della Scuola di Musica del Moesano. Ore 19.30.

Savosa

  • Bar Siesta - Intrattenimento musicale con Toto Cavadini. Ore 20.

Serocca d’Agno

  • Bar Temus - Gli “Sgaffy” in concerto. Ore 22.


BALLANDO

Camignolo

  • La Balera - Liscio “Orchestra Biro Birilli”. Ore 21.


TEATRO

Ascona

  • Teatro del Gatto - “Tutti a Teatro per il Tasi! (Teatri associati della scena indipendente)” un evento speciale a cui non mancare, per apprezzare e sostenere il teatro ticinese. Con la partecipazione di: GenerArTI, Carambole danza&teatro, Accademia degli insonni, Teatro dei fauni, Danzabile, Nucleo meccanico, Donia Sbika, Compagnia dello sgambetto. Ore 20.30.

Bellinzona

  • Teatro Sociale - “Fiore di cactus” di Pierre Barillet e Jean-Pierre Grédy, con Benedicta Boccoli, Maximilian Nisi, Anna Zago, Aristide Genovese, Piergiorgio Piccoli, Matteo Zandonà, Anna Farinello, Valentina Ferrara, Ilaria Pravato e Federico Farsura.
    Ore 20.45.

Chiasso

  • Cinema Teatro - “Father and Son” Michele Serra, con Claudio Bisio, e con Laura Masotto (violino), Marco Bianchi (chitarra). Regia di Giorgio Gallione. Produzione Teatro dell’Archivolto. Ore 20.30.

Lugano

  • Teatro Foce - Rassegna Home “Transumanze” di Cristina Castrillo, con Bruna Gusberti, Massimo Palo, Nunzia Tirelli, Carlo Verre, Irene Zucchinelli del Teatro delle Radici. Ore 20.30.


APPUNTAMENTI

Arbedo

  • Lo Studio - Incontro con gli artisti Gennaro Andrea e Mehdi Duman, da due settimana ospiti in residenza. Ore 18.

Cioss Prato

  • Da Marco e Agnese Leonardi - Presentazione del libro “Valle Bedretto. Appunti di storia” di Elia Spizzi. Interventi di Fabrizio Viscontini (storico), Ignazio Leonardi (sindaco di Bedretto), Floriano Beffa (geologo), Andrea Gigon (naturalista), Renato Leonardi (presidente Patriziato di Bedretto) e dell’autore. Ore 15.

Lugano

  • Lac- Refettorio - “La mort du Prophète de l’Islam: histoire d’un crime originel?” la ricercatrice tunisina Hela Ouardi dialogherà (in francese) con Gilles Kepel sul tema degli ultimi giorni del Profeta Maometto. Ingresso libero con prenotazione mem@usi.ch. Ore 18.
  • Istituto Kalachakra - “L’attenzione discriminante” salvaguardare le virtù morali, commentario al quinto capitolo de La via del Bodhisattva di Shantideva, con Geshe Lobsang Sherab. Ore 18.30.

Lugano-Besso

  • Studio 2 - Rsi - “La Bibbia e la realtà storica” incontro pubblico con il grande biblista Thomas Röner. Conferenza in francese. È gradita la prenotazione: eventi@rsi.ch.
    Ore 18.

Rivera

  • Cartoleria Il Papiro - Presentazione del libro di poesie “Dedicato” di Giuliana Rodigari Balmelli. Aperitivo con musica offerto. Ore 16.30-21.

 

MOSTRE/VERNICI

Locarno

  • La Rada - “in f(u)ori” esposizione di Anselmo Fox, scultore che opera in ambito multimediale. La mostra, curata da Riccardo Lisi, è aperta fino al 13 gennaio: gio-sa 14-19, anche il 6 gennaio. Inaugurazione ore 18.


EVENTI NATALIZI

Sonvico

  • Piazzale Casa per anziani - La Bottega del Mondo di Lugano sarà presente con una bancarella al mercatino di Natale a Sonvico con prodotti dal mercato equo solidale. Dalle ore 18.

Tenero

  • Agriturismo Al Saliciolo - Il gruppo ricreativo della Filarmonica Verzaschese organizza il 15, 16 e 17 dicembre il “Villaggio Natalizio” con vai artigiani. Venerdì e sabato dalle ore 16 alle 22, domenica dalle ore 15 alle 21. Venerdì fiaccolata dei bambini e animazione a sorpresa, sabato spettacolo teatrale e concerto corni delle alpi, domenica musiche natalizie dal vivo; possibilità di cenare dalle 17.30.

Vacallo

  • Chiesa di San Simone - “La fabbrica di stelle” recita natalizia dei Bambini di Vacallo. Oranizza il Gruppo recita Parrocchia di Vacallo. Al termine tè caldo e panettonata offerti. Ore 20.


VARIE

Sessa

  • Salone Sant’Orsola - l’A.S.Sessa organizza una serata di tombola. Ore 20.15.

Stabio

  • Centro Diurno Casa del Sole - Tombolone Natalizio! Dalle ore 14.30.


VARIE SU ISCRIZIONI

Bellinzona

  • Classe 1962 - La tradizionale bicchierata di fine anno si terrà giovedì 28 dicembre al ‘Bar Gazzaniga da Fra’ con il tema “Cinquanta5 sfumature di Rosso”. Dalle 19:30. Iscrizioni entro il 22 dicembre a info@classe62.ch oppure via sms 079 633 41 83 (firmare con cognome e nome). Ulteriori info le trovate sul sito www.classe62.ch.

Campo Vallemaggia

  • Il Centro natura Vallemaggia,  il 16 dicembre propone una giornata dedicata agli stambecchi con escursione, pranzo e conferenza. Iscrizioni e informazioni a maruska.anzini@gmail.com

 

13.12.2017, 19:242017-12-13 19:24:36
@laRegione

Gli appuntamenti di giovedì 14 dicembre

Conferenze, Mostre-Esposizioni, Bambini-Ragazzi, Eventi...

MUSICA

Locarno

Piazza Grande - Locarno on ice “Drivin’ Mad” blues, rock. Ore 21.30.

Lugano

  • Turba - Dal Conservatorio “Zero Due” live. Ore 18.30.
  • Lac - Sala Teatro - “Orchestra della Svizzera italiana” diretta da Markus Poschner.
    Solista Renaud Capuçon (violino). In programma il terzo Concerto per violino e orchestra di Wolfgang Amadeus Mozart e la fantasia sinfonica, Aus Italien di Richard Strauss. Ore 20.30.
  • Chiesa San Carlo Borromeo - Concerto del Coro Kolping-Singers e Elisa Netzer (arpa). Canti negro spirituals e canti natalizi in diverse lingue. Ore 19.

San Pietro di Stabio

  • Chiesa di Santa Lucia - “La buona Novella” con l’ensemble Controvento Trio. Musica popolare che propone una serie di composizioni originali ispirate al periodo dell’Avvento. Dopo il concerto un caldo ristoro benaugurante (zuppa e vin brûlé) nella magica atmosfera del cortile ProSpecieRara. Org. l’Associazione culturale ‘La Bottega de Ul Suu In Cadrega’ e ‘La Masseria ProSpecieRara’. Ore 19.

Serocca d’Agno

  • Bar Temus - “Vamos Xmas Party” il giovedì latino dj Alberti. Ore 22.


TEATRO

Chiasso

  • Cinema Teatro - “Father and Son” di Michele Serra, con Claudio Bisio, e con Laura Masotto (violino), Marco Bianchi (chitarra). Regia di Giorgio Gallione. Produzione Teatro dell’Archivolto. Oggi e domani ore 20.30.

Lugano

  • Teatro Foce - “Dazzle” spettacolo di danza. Concezione, coreografia, spazio di Lorena Dozio. Interpretazione Caterina Basso. Ore 20.30.


APPUNTAMENTI

Ambrì

  • Centro Scolastico - Volontariato di oggi e altruismo d’altri tempi “Il Sanatorio tra immagini e storie inedite” relatore Ivo Giulietti (storico della medicina e della chirurgia con specializzazione nella storia del Cantone Ticino, nel 2015 pubblica il suo primo libro sulla storia del Sanatorio di Piotta). Intermezzo musicale di Nicola Castelli. Ore 20.15.

Aurigeno

  • Biblioteca - Presentatzione di un inedito di Angelo Casè, casualmente rinvenuto da suo fratello Pierre: “Il loculo”, racconto (edito da G. Casagrande) e dedicato da Casè alla figura di Piero Bianconi. Interventi di Flavio Catenazzi e Ottavio Besomi. Ore 20.15.

Bellinzona

  • Biblioteca Cantonale - Presentazione del nuovo volume della serie Volabass “Volabass trì: mócala lì!” una raccolta di espressioni e modi di dire dialettali illustrati da Christian Demarta. Relatori Christian Demarta, Nicola Arigoni. Introduce Theo Mossi. Ore 18.30.

Biasca

  • Parrocchia - La conferenza per il vicariato Tre Valli di fra Michele Ravetta “Morire ci-tocca” è rinviata a giovedì 18 gennaio, presso la Casa San Giuseppe, a Biasca.

Ludiano

  • Soffitta del Libro - Lo scrittore di Novazzano, Giovanni Soldati, sarà presente per leggere uno dei suoi affascinanti racconti. Seguirà una panettonata di Natale offerta dall’associazione Libera il Libro Serravalle. Ore 20.15.

Lugano

  • Usi - Auditorio - Il professor Gilles Kepel terrà il quinto appuntamento del ciclo di incontri sul Medio Oriente Mediterraneo “The Third Phase of Jihad: the Ideological Underpinnings and Implementation (2005- …)”. Ore 18.30.
  • Hotel Dante - Presentazione del libro “Incognita Libia – Cronache di un Paese sospeso” di Michela Mercuri. Interventi di Giuseppe Morabito, Pierluigi Pasi e dell’autrice. Moderatore Fabio Pontiggia. Ore 18.30.

Mendrisio

  • Albergo Milano - “Subiamo o creiamo il nostro mondo?” conferenza buddhista.
    Ore 20.

Morbio Inferiore

  • Fondazione Casa San Rocco - “Mangiare al tempo della leggerezza. Un nuovo sguardo al tema dell’alimentazione sostenibile. A seguire aperitivo conviviale. Informazioni e prenotazioni info@casasanrocco.ch o telefonando al n. 091 695 22 00.

Viganello

  • Galleria La Colomba - Presentazione del romanzo “Un amore così grande” di Benedetta Sara Galetti (Armando Dadò edizioni). Presentazione a cura di Alberto Moccetti. Ore 18.


BAMBINI/RAGAZZI

Lugano-Besso

  • Biblioteca dei Ragazzi - Natale si avvicina... con piccole storie a sorpresa. Ore 10.


TERZA ETÀ

Gordola

  • Sala San Teresa - Il Gruppo ricreativo della Parrocchia di Gordola invita tutti gli over 60 a un momento di svago e di allegria con musica, alcuni giri di tombola e una panettonata. Dalle ore 14.

Locarno

  • Centro diurno Atte - Tomobola Atte. Ore 14.

Lugano

  • Centro diurno Atte - Festa di San Nicolao con musica dal vivo, lotteria e San Nicolao per gli anziani. Ore 14-16.

Maggia

  • Pranzo natalizio - Il Gruppo Atte Vallemaggia ricorda che oggi giovedì 14 dicembre scade il termine per le sicrizioni al pranzo natalizio che si terrà sabato 17 dicembre al Ristorante Quadrifoglio a Maggia; le iscrizioni sono da inoltrare direttamente al Ristorante (tel. 0917532187).

Pollegio

  • Ristorante Alla Botte - Ballo liscio. Ore 14.


VARIE

Ascona

  • Pista Siberia - ‘Ascona - Lodrino’ partita valida per la coppa Ticino di Hockey. Ore 20.15.

Balerna

  • Osteria Centrale - Assemblea dei Verdi di Balerna, con rinfresco e panettonata offerta dalla sezione. Dalle 20.15.

Bellinzona

  • Sede Lega contro il cancro - “Tumore alla prostata: quale terapia? Quali conseguenze?” incontro condotto da Ngwa Che Azinwi (radio-oncologo). Iscrizione: 091 820 64 20, info@legacancro-ti.ch.

Giubiasco

  • Centro Emovere - Meditazione buddhista. Ore 20.

Cavigliano

  • Sala Comunale - Serata di rilassamento/meditazione con i suoni dei gong. Informazioni e prenotazioni: info@heartofsound.ch o 0792386611. Ore 20.30.

Locarno

  • Bottega del Mondo - Aperitivo offerto a chi visiterà la bottega. Dalle ore 17.

Lugano

  • Sede Lega contro il cancro - Pausa pranzo “Atelier deco: aspettando Natale” un invito a vivere un’esperienza creativa per farsi del bene. L’incontro è condotto da Nadia Ghisletta (infermiera specializzata in oncologia). Ore 12-13.30. Iscrizione: 091 820 64 20 info@legacancro-ti.ch

Tenero-Contra

  • Villa Jelmini - Assemblea ordinaria Plr Tenero-Contra. Soci e simpatizzanti sono invitati ai lavori assembleari come pure al ricco standing dinner che seguirà. Ore 18.


VERNICI/MOSTRE

Campione d’Italia

  • Galleria Civica - Inaugurazione della mostra “Please don’t cry” dell’artista Chiara Dynys. Ore 18.
    La mostra sarà visitabile fino al 21 gennaio: me-ve 14-18, sa e do 14-19. La mostra sarà visitabile fino al 23 dicembre.

Lugano

  • Choisi – one at a time - “Délio Jasse, Cidade em movimento” inaugurazione e book signing. Ore 18.


EVENTI NATALIZI

Giubiasco

  • Bar del Borgo - Bicchierata natalizia con la Sezione Plr Camillo Olgiati. Ore 18

Locarno

  • Ristorante Svizzero - Il Ppd sezione Locarno ha il piacere di invitare la popolazione ticinese alla tradizionale panettonata natalizia. Ore 18.

Losone

  • Scuole Medie - “Mercatino Stellato di Natale” le 24 classi e altre associazioni giovanili e benefiche allestiranno per l’occasione numerose bancarelle, dove sarà possibile acquistare prodotti edarticoli tipicamente natalizi, magari in compagnia di un bicchiere di vin brûlé, di una crêpe …, o di un canto natalizio, sotto le luci della suggestiva scenografia realizzata da un gruppo di allievi di quarta media. Ore 16.15-20.

Vacallo

  • Piazza Centro diurno - Aperitivo in piazza organizzato da Sav Vacallo Calcio. Ore 19.


COMUNICAZIONI

Bellinzona

  • Castelgrande - Il mercatino di Natale previsto per oggi 14 dicembre è rinviato al giovedì 21 dicembre.
  • L’Utoe Bellinzona organizza sabato 16 dicembre una gita con le racchette al San Lucio. Iscrizioni al capo gita Clemente Milani tel. 079 660 17 40.

Biasca

  • Ludoteca La Trottola - La Ludoteca, a causa della forti nevicate e per ragioni di sicurezza, rimarrà chiusa fino all’8 gennaio 2018. Gli orari di apertura subiranno dei cambiamenti a partire da gennaio: lunedì 15.30- 17.30, mercoledì 14-16.30, giovedì 8.30 10.30.
7.11.2017, 15:272017-11-07 15:27:16
@laRegione

Scandalo Kevin Spacey: ritirato un suo film a concorso

La Sony Pictures ha deciso di ritirare "Tutti i soldi del mondo" (All the Money in the World) dal festival dell’American Film Institute di Los Angeles. La...

La Sony Pictures ha deciso di ritirare "Tutti i soldi del mondo" (All the Money in the World) dal festival dell’American Film Institute di Los Angeles. La pellicola racconta del rapimento di John Paul Getty III avvenuto a Roma nel 1973. La presentazione in anteprima era prevista per il 16 novembre. La decisione in seguito allo scandalo di presunte molestie sessuali che ha travolto la star di Hollywood.

Nel film, diretto da Ridley Scott, l’attore interpreta il ruolo di J. Paul Getty, il nonno miliardario del rapito. Per la parte, Spacey era in odore di Oscar. La Sony ha confermato tuttavia che il film uscirà nella sale cinematografiche come previsto il 22 dicembre. "Un film – ha detto la Sony – non è il lavoro di una sola persona. Sarebbe stata una grande ingiustizia punire tutti per le vicende di uno degli attori". L’organizzazione del festival si è detta d’accordo con la decisione della Sony.

1.11.2017, 22:112017-11-01 22:11:38
@laRegione

Molestie sessuali a Hollywood, un'accusa per Dustin Hoffmann

Non si placa lo scandalo sulle molestie sessuali a Hollywood, aperto dal caso Weinstein. Dopo le clamorose accuse contro Kevin Spacey da parte di...

Non si placa lo scandalo sulle molestie sessuali a Hollywood, aperto dal caso Weinstein. Dopo le clamorose accuse contro Kevin Spacey da parte di Anthony Rapp cui si è aggiunto anche il messicano Roberto Cavazos, un nuovo caso coinvolge Dustin Hoffman. La scrittrice Anna Graham Hunter, in una lettera inviata a Hollywood Reporter, sostiene che l'attore, oggi 80enne, la palpeggiò e fece nei suoi confronti allusioni sessuali. L'episodio risale al 1985, quando Hunter, allora 17enne, lavorava come stagista sul set del film Morte di un commesso viaggiatore. "Avevo 17 anni, ora ne ho 49 e capisco meglio. Lui era un predatore, io ero una bambina" scrive la donna. L'attore ha risposto sul Guardian con una dichiarazione di scuse. "Ho il massimo rispetto delle donne e mi dispiace terribilmente che qualsiasi cosa io possa aver fatto possa averla messa in una situazione spiacevole. Mi dispiace. Non riflette ciò che sono", ha affermato Hoffman.

31.10.2017, 14:542017-10-31 14:54:17
@laRegione

Revocato l'Emmy Award a Kevin Spacey per molestie sessuali

Kevin Spacey resta senza serie tv House of Cards e senza premio. The International Academy of Television Arts & Sciences ha deciso infatti di...

Kevin Spacey resta senza serie tv House of Cards e senza premio. The International Academy of Television Arts & Sciences ha deciso infatti di revocargli l’International Emmys Founders Award, nell’ambito degli International Emmy Awards, i premi per le migliori produzioni televisive internazionali. La cerimonia per la 45esima edizione si terrà il 20 novembre a New York, ma in seguito alle accuse di molestie sessuali da parte dell’attore su Antony Rapp, quando aveva solo 14 anni, l’organizzazione ha deciso di fare dietro marcia sul premio previsto per Spacey, lo spietato Frank Underwood nella serie televisiva in onda su Netflix House of Cards. In seguito alle stesse accuse, il servizio di streaming online ha deciso di mettere fine alla fortunata serie televisiva dopo la sesta stagione che andrà in onda l’anno prossimo.

26.10.2017, 14:412017-10-26 14:41:54
@laRegione

Benigni e i 20 anni di 'La vita è bella': «Ancora attuale, in un mondo di barbarie e stupidità»

Tre Oscar, il Gran premio della giuria a Cannes, nove David di Donatello e una quantità di altri premi...

Tre Oscar, il Gran premio della giuria a Cannes, nove David di Donatello e una quantità di altri premi italiani e internazionali per la storia di Guido, l'uomo che per salvare il figlio dall'orrore dell'Olocausto inventa il "gioco" del lager nazista. Vent'anni fa usciva 'La vita è bella', Roberto Benigni portava in sala un film che fra lodi e critiche ha lasciato un segno nella storia del cinema e della cultura. A distanza di vent'anni Benigni riflette sull'attualità di quell'opera che, osserva su Repubblica.it, "avrebbe lo stesso impatto a maggior ragione oggi che siamo avvolti ancora di più da quest'ombra di morte, violenza, barbarie e stupidità, conformismo e ignoranza". Mai commento più attuale!

24.10.2017, 14:262017-10-24 14:26:40
@laRegione

Francesco De Gregori fa tappa a Lugano

«Io credo che una buona canzone è una canzone che anche dopo cento anni continua a restare in piedi» aveva raccontato, in un’intervista a questo giornale, Francesco De Gregori....

«Io credo che una buona canzone è una canzone che anche dopo cento anni continua a restare in piedi» aveva raccontato, in un’intervista a questo giornale, Francesco De Gregori. Il cantautore romano domani sera sarà al Palazzo dei congressi di Lugano, per la tappa svizzera del suo ‘European tour’.

Da ascoltare molti dei suoi brani che continuano a «restare in piedi», come ‘Rimmel’, ‘Buonanotte fiorellino’, ‘La storia siamo noi’, ‘Viva l’Italia’, 'La donna cannone'… E poi, ovviamente, i brani di Bob Dylan, provenienti dal suo ultimo album, il disco di platino ‘Amore e furto’.

Prevendita: Ticketcorner.

24.10.2017, 05:272017-10-24 05:27:00
Lorenzo Erroi @laRegione

'Tempi Moderni': Chaplin, Orchestra Svizzera della Gioventù e Pro Senectute divertono il Lac

In tempi di Dolby 7.1 e video in streaming nel salotto, andarsene al Lac per un film del ‘36 - con accompagnamento...

In tempi di Dolby 7.1 e video in streaming nel salotto, andarsene al Lac per un film del ‘36 - con accompagnamento musicale dal vivo - pare anacronistico. Quasi snob. Ma ‘Tempi moderni’ era un film anacronistico e snob già quando uscì. Fu infatti una doppia rivolta, quella di Charlie Chaplin: poetica, contro una sonorizzazione che insultava il senso artistico delle sue pantomime; e politica, contro un fordismo che prometteva un Eden consumista, ma intanto riduceva i lavoratori a ingranaggi. Nell’era di Netflix e del capitalismo a cottimo di Uber, quel doppio anacronismo rivendica di nuovo la sua immortalità. 

Facile, quindi, immedesimarsi nel disgraziato Tramp/Charlot, la cui resistenza sta in un luddismo involontario, fatto di gesti goffi e trasognati, ma tali da inceppare il ‘sistema’: impallando un macchinario, stendendo un poliziotto, o pattinando bendato sull’orlo di un precipizio.

Fino a quel canto in grammelot che, sull’aria di ‘Je cherche après Titine’, ci fa sentire per la prima volta la voce di Chaplin: non una resa al sonoro, ma una presa in giro che lo rivendica e al tempo stesso lo confina al vaudeville.

Ancora più facile immedesimarsi se, come domenica al Lac, la versione restaurata dalla Cineteca di Bologna viene accompagnata dall’Orchestra Sinfonica Svizzera della Gioventù, diretta dall’eclettico Ludwig Wicki, lucernese innamorato di colonne sonore (come quel Timothy Brock che rispolverò gli spartiti di ‘Modern Times’). 

Esecuzione divertente e divertita, mai invadente, esaltante nel coniugare ritmi convulsi e armonie elegiache. Vi rivivono tanto i rumori della fabbrica, quanto le innumerevoli influenze musicali volute da Chaplin: dal valzer straussiano alla rumba, dal music hall al klezmer, dai Russi al jazz. Occasione per capire, fra l’altro, quanto la musica americana debba tutto al melting pot dei migranti. E perfetta fune acrobatica per l’amore fra il protagonista e la vivace orfanella (Paulette Goddard, mon amour).

Ottima idea, quella di convocare musicisti giovanissimi per festeggiare i cent’anni di Pro Senectute. Chi volesse recuperare può sempre vedersi il dvd di Criterion e Cineteca, che allo stupefacente restauro abbina la musica della Radiophilharmonie di Hannover, diretta da Brock.

23.10.2017, 10:392017-10-23 10:39:50
@laRegione

Il Jazz Cat riparte dall’Italian Feel

Si apre questa sera la decima stagione del Jazz cat Club, che ha in programma una serata intitolata “Italian Feel” con due giovani talenti del vocal jazz: in apertura la...

Si apre questa sera la decima stagione del Jazz cat Club, che ha in programma una serata intitolata “Italian Feel” con  due giovani talenti del vocal jazz: in apertura la giovane stella del “nu soul” Serena Brancale, già ammirata la scorsa estate a JazzAscona  e, a seguire, il quartetto di Walter Ricci, 28enne cantante e crooner  napoletano portato su un palmo di mano da artisti come Fabrizio Bosso, Stefano di Battista e Mario Biondi, che con molta personalità e una voce splendida, a la Michael Bublé, ha oramai spiccato il volo a livello internazionale. Breve intervista

Crooner, cantante jazz, jazzman…  Come artista in che modo ti definisci?
Non amo essere definito un crooner, credo sia una definizione limitata a solo una parte di quello che faccio.  Coltivo il jazz e in generale la musica che viene dal passato divertendomi oggi a riproporla, ma amo tutta la musica, senza eccezioni né di genere né di tempo. E’ tutto materiale prezioso da elaborare e da interpretare.  

Da qualche parte ti hanno etichettato come il Bublé italiano. Che ne dici?
Mi lusinga ... Ma mi fa pure un po’ sorridere… 

Bublé fra l’altro l’hai incontrato quando lavoravi a Domenica in… Che tipo è?  
È una persona molto gradevole. Dopo la trasmissione siamo andati a cena, per qualche ora abbiamo chiacchierato, cantato e scherzato.

Sinatra, la Fitzgerald, Tony Bennet ti hanno attratto sin da piccolo. Che cosa è rimasto di quegli ascolti? 
Dal momento in cui ho ascoltato la voce di Sinatra mi è cambiata la vita. Da lì sono arrivato a Bennet, da Bennet a Bill Evans, da Evans a Miles Davis, ecc.  Quegli anni sono pieni di magia, d’ispirazione profonda. Se sei un jazzista e vuoi creare qualcosa di interessante oggi, il minimo da fare è ascoltare la musica di quel periodo, analizzarla in ogni aspetto fino a farla propria.

Tu sei napoletano, quanto “Italian feel” c’è nella tua musica?
L’essere italiano, e soprattutto napoletano, si manifesta nella melodia, nel cuore che metto in quello che faccio. Sono caratteri dominanti quando canto e compongo la mia musica, insieme a tutto quello che ho ascoltato e che ancora ascolto, e a quello che ho vissuto in prima persona sui palchi di tutto il mondo.

Per il concerto di Ascona che cosa ci hai preparato? 
Alcuni standard, ovviamente nella nostra versione, qualche brano originale e una melodia napoletana.

Serena Brancale la conosci bene, vero?
Sì, ed  è un artista forte... C’è grande stima sul piano lavorativo. 

Oltre che cantante sei anche compositore… Quanto importante è questo aspetto? 
Per me scrivere musica è fondamentale per trovare la mia identità, per poter comunicare veramente chi sono, anche quando canto brani composti da altri.

Stefano Di Battista, Fabrizio Bosso, Mario Biondi, Antonio Faraò, varie collaborazioni in Francia … Ti muovi in tante direzioni suddividendoti fra Italia e Francia… 
Questi artisti mi hanno dato tanto e offerto grandi opportunità. Ho appena partecipato all’ultimo album di Fabrizio Bosso in uscita a novembre, dal titolo Merry Christmas Baby. Qualche anno fa sono andato a Parigi, ho formato un quartetto che mi ha permesso di farmi conoscere e oggi ho la fortuna di collaborare con dei grandi musicisti come Dede Ceccarelli, Jean-Pierre Como e altri. In Italia ho un trio a mio nome, in cui canto e suono il pianoforte, un quartetto e ultimamente ho realizzato un solo, piano e voce.

Progetti immediati? E sogni nel cassetto? 
Da qualche tempo sto componendo e lavorando alla realizzazione del mio primo album. Sogni? Tanti, i sogni mi fanno svegliare al mattino pensando a una nuova melodia da cantare.

“A Beethoven e Sinatra preferisco l’insalata” cantava Battiato. Hai mai capito che cosa volesse dire? 
Sarà che all’epoca la verdura era più buona...

19.10.2017, 08:002017-10-19 08:00:17
@laRegione

'It': due ore di terrificante pubblicità per la lettura 

Cinematograficamente impeccabile, l’‘It’ di Andrés Muschietti adesso nelle sale della Svizzera italiana: cast ben assortito, buone recitazioni – tra cui...

Cinematograficamente impeccabile, l’‘It’ di Andrés Muschietti adesso nelle sale della Svizzera italiana: cast ben assortito, buone recitazioni – tra cui quella notevole di Bill Skarsgård nei panni del malvagio protagonista –, regia forse non originalissima ma comunque ben curata, musiche angoscianti… Tutto impeccabile per questo bel film horror che regala allo spettatore non pochi spaventi e brividi. Tutto tranne l’adattamento del romanzo di Stephen King.

Ora, un film andrebbe giudicato per quello che è, bisognerebbe quasi fingere che il testo dal quale è tratto non esiste, ma per ‘It’ di Muschietti questo, semplicemente, non è possibile. Perché il regista non è riuscito a fare quella cosa così necessaria per trasportare (bene) un romanzo al cinema: tradire l’originale. Adattamenti, sia chiaro, ci sono stati, a iniziare dall’aver diviso in due parti cronologicamente coerenti le oltre mille pagine di Stephen King che passano da un’epoca all’altra – la seconda parte la vedremo nel 2019 in ‘It capitolo 2’ – spostando oltretutto la vicenda in avanti di trent’anni, dagli anni Cinquanta agli Ottanta (e la seconda parte dagli anni Ottanta ai giorni nostri) e di conseguenza aggiornando al nuovo periodo storico le paure dei ragazzini protagonisti (e questo in maniera eccellente, a parte il ridicolo dipinto à la Modigliani, ma forse è questione di gusti personali). Ha poi rimescolato un po’ i personaggi, rimosso alcune parti che effettivamente rischiavano di essere fraintese… Insomma ha osato allontanarsi dal romanzo.

Ma non abbastanza, perché ha cercato di mantenere inalterata quella grande narrazione epica che caratterizza il romanzo forse più del mostro-pagliaccio. Narrazione che però esce malridotta dalla compressione in due ore di film: gli attacchi di ‘It’ si susseguono al ritmo di uno ogni dieci minuti, venendo quasi a noia, la psicologia dei personaggi è solo abbozzata e, per alcuni, ridotta al semplice stereotipo, l’amicizia che si instaura riassunta in un paio di scene che paiono prese da un film sentimental-adolescenziale… ‘It’ di Andrés Muschietti cerca la grandezza dell’‘It’ di Stephen King ma non la trova. Facendo comunque venire una gran voglia di esplorare, nelle pagine del romanzo, quello che sullo schermo è solo adombrato. Insomma, due ore di terrificante pubblicità in favore della lettura; è un merito anche questo.

9.10.2017, 14:452017-10-09 14:45:24
@laRegione

Morto l'attore francese Jean Rochefort

L’attore francese Jean Rochefort è morto la notte scorsa all’età di 87 anni. Ad annunciare la sua morte sono stati i sui famigliari.

Quello che viene considerato come uno...

L’attore francese Jean Rochefort è morto la notte scorsa all’età di 87 anni. Ad annunciare la sua morte sono stati i sui famigliari.

Quello che viene considerato come uno degli ultimi grandi attori francesi recitò per l’ultima volta in un film del 2015, 'Floride', di Philippe Le Guay. "Risparmierò il pubblico, non voglio fare film dell’orrore", disse intervistato da radio Europe 1, aggiungendo: "Se devo avere il ruolo di un vecchietto in un angolo che agita le mani vicino al caminetto, meglio fermarsi...". Nell’agosto scorso, l’attore parigino venne ricoverato in un ospedale della capitale francese. Lo ha comunicato la figlia Clémence all’Afp. Era uno degli attori più popolari del cinema francese.

8.10.2017, 13:192017-10-08 13:19:14
@laRegione

Berlusconi nel nuovo film di Sorrentino

Toni Servillo si trasforma in Silvio Berlusconi e il suo viso, con la capacità mimica del grande attore campano, diventa la maschera dell'ex premier così come anni fa lo era...

Toni Servillo si trasforma in Silvio Berlusconi e il suo viso, con la capacità mimica del grande attore campano, diventa la maschera dell'ex premier così come anni fa lo era diventato per il Giulio Andreotti del Divo. Arriva la prima foto ufficiale di Servillo-Berlusconi protagonista del nuovo film di Paolo Sorrentino "Loro", le cui riprese sono in corso. Il set è stato notato in Toscana in una villa privata ad Orbetello e all'Argentario Golf Hotel Resort di Porto Ercole, location in cui è ricostruita l'ambientazione di Villa Certosa in Sardegna. Villa che peraltro sarebbe stata messa a disposizione da Berlusconi secondo quanto emerso da un incontro a Palazzo Grazioli tra il regista e il politico. Altre riprese, con Riccardo Scamarcio, si erano svolte a Roma quest'estate. "Loro" è una produzione Indigo Film, in coproduzione con Pathé che ne curerà anche le vendite internazionali.

26.9.2017, 17:132017-09-26 17:13:00
@laRegione

Una statua a Saint Tropez in onore di Brigitte Bardot

Per celebrare gli 83 anni di Brigitte Bardot, la città Saint Tropez ha deciso di erigere una statua raffigurante la celebre attrice francese. Realizzata...

Per celebrare gli 83 anni di Brigitte Bardot, la città Saint Tropez ha deciso di erigere una statua raffigurante la celebre attrice francese. Realizzata seguendo un acquerello del disegnatore Milo Manara, l’opera è stata offerta dal banditore d’asta Alexandre Millon. "È un omaggio che la città le ha voluto rendere" ha detto Claude Maniscalco, direttore dell’ufficio del turismo locale, sottolineando che il legame tra la località della Costa Azzurra e Bardot "è molto forte". In un messaggio scritto di suo pugno, l'icona cinematografica ha ringraziato i cittadini di Saint Tropez "per l’immenso onore" riservatole. L’attrice non parteciperà all’inaugurazione, prevista per giovedì 28 settembre. Al suo posto ci sarà suo marito, Bernard d’Ormale, insieme ad altre star del cinema francese. (Ats)

31.7.2017, 11:562017-07-31 11:56:22
@laRegione

Macron: 'Incarnava il cinema nella sua complessità'

Il presidente francese, Emmanuel Macron, rende omaggio all’attrice Jeanne Moreau scomparsa oggi a 89 anni. 'Con lei – si legge in una nota diffusa dall’Eliseo –...

Il presidente francese, Emmanuel Macron, rende omaggio all’attrice Jeanne Moreau scomparsa oggi a 89 anni. 'Con lei – si legge in una nota diffusa dall’Eliseo – scompare un’artista che incarnava il cinema nella sua complessità, la sua memoria, la sua ambizione'. La lista dei registi che la diressero 'racconta la storia del cinema del XX secolo, Louis Malle, Roger Vadim, François Truffaut, Amos Gitai, Wim Wenders, passando per Orson Welles, Joseph Losey, Michelangelo Antonioni, Jean-Luc Godard e tanti altri'. Insieme alla moglie Brigitte, Macron rivolge le 'sincere condoglianze' alla famiglia, agli amici, al mondo del cinema, di teatro e televisione.

1.7.2017, 05:272017-07-01 05:27:37
@laRegione

Ho visto il jazz

Questa sera JazzAscona chiude con i concerti di due fra gli ospiti principali di questa edizione 2017: Jon Cleary e Nina Attal.

Ma sarà pure la notte di “Ticino meets New Orleans”, con l’incontro...

Questa sera JazzAscona chiude con i concerti di due fra gli ospiti principali di questa edizione 2017: Jon Cleary e Nina Attal.

Ma sarà pure la notte di “Ticino meets New Orleans”, con l’incontro fra il tastierista e compositore Frank Salis e una formazione di musicisti provenienti dalla Louisiana, fra i quali il trombonista e cantante Michael Watson. Con loro ci saranno pure i Twogether, quelli che il direttore Nicolas Gilliet definisce “due ragazzi prodigio del groovy jazz europeo”. In programma, oltre ai classici del repertorio R&B della Città del Delta (Professor Longhair ecc.), alcuni brani inediti scritti a due mani da Frank Salis e da Michael Watson.

Jon Cleary ritorna ad Ascona forte di un Grammy Award ricevuto per il suo ultimo disco, “Go Go Juice”, e soprattutto di una carriera che lo ha consacrato come uno dei migliori pianisti della scena R&B-funk di New Orleans (e non solo). Nina Attal arriva ad Ascona come stella nascente del soul-funk francese.

Intanto vi proponiamo la galleria fotografica di Alessio Pizzicannella, il “fotografo delle star”, che con il suo sguardo ha immortalato Jazz Ascona con i suoi protagonisti, i suoi volti, i suoi colori,

30.6.2017, 06:592017-06-30 06:59:38
@laRegione

Estival apre con Raphael Gualazzi

L’estate musicale ticinese è ormai entrata nel vivo. Stasera a Mendrisio si apre anche Estival Jazz, giunto alla 39esima edizione e sempre più eclettico nelle sue proposte. Insomma,...

L’estate musicale ticinese è ormai entrata nel vivo. Stasera a Mendrisio si apre anche Estival Jazz, giunto alla 39esima edizione e sempre più eclettico nelle sue proposte. Insomma, il jazz resta l’universo di riferimento, a partire dal quale spaziare per arrivare anche molto lontano.

Per l’apertura Jacky Marti ha pensato a quella che ritiene essere un’assoluta rivelazione sulla scena jazz-blues mondiale degli ultimi anni: la ventenne bassista polacca Kinga Głyk, le cui esibizioni raccolgono milioni di visualizzazioni anche sul web.

A seguire ci sarà un artista che ormai non ha più bisogno di presentazioni, l’anno scorso ascoltato ad Ascona: Raphael Gualazzi nel suo Love Life Peace Tour è accompagnato da una band di polistrumentisti che si annuncia eccellente, per trascinare il pubblico nel suo personale mix di jazz, blues e fusion.

In chiusura i Mokoomba, dallo Zimbabwe, un concentrato di energia afro-fusion elettrico venato di reggae, funk, rap e ritmi tradizionali.

29.6.2017, 14:292017-06-29 14:29:08
@laRegione

Paolo Belli e la sua 'missione' a Jazz Ascona

Quando il diluvio è arrivato, JazzAscona non ha avuto timore di bagnarsi i piedi. Anzi, ha ballato con tutta l’energia che aveva in corpo lo swing infuocato di Paolo...

Quando il diluvio è arrivato, JazzAscona non ha avuto timore di bagnarsi i piedi. Anzi, ha ballato con tutta l’energia che aveva in corpo lo swing infuocato di Paolo Belli. Nonostante le avverse condizioni metereologiche, ieri sera il pubblico è accorso si è lasciato trasportare dall’empatia dello showman italiano.

Il co-conduttore di “Ballando con le stelle” è rimasto a sua volta rapito dalle atmosfere del festival: “È andata come speravo. John Belushi diceva ‘Siamo in missione per conto di Dio’. Ecco, il nostro obiettivo è far divertire le persone. Il jazz e lo swing sono generi musicali che irradiano libertà. Il pubblico è costituito da persone libere, che possono decidere se cantare, ballare, apprezzare, o meno. Penso proprio che la nostra missione sia andata a buon fine!” Tante canzoni ma anche qualche pillola del suo repertorio da entertainer: “Me lo posso permettere, perché ho dei musicisti fenomenali. Siamo sulla stessa lunghezza d’onda. Non ci prendiamo mai troppo sul serio e, pur ricordandoci sempre che la musica è un universo da rispettare e in cui bisogna sempre cercare di migliorarsi tecnicamente, cerchiamo di viverla sotto forma di gioco.”

E stasera, fra i tanti ospiti sul Lungolago, si potranno ascoltare Tanya Boutté & Friends, l’omaggio di Players Ella & Louie Tribute Band, i Re:Funk  e Dana Gillespie & Joachim Palden Band.

27.6.2017, 15:162017-06-27 15:16:15
@laRegione

Jazz Ascona rievoca Fats Waller

Jazz Ascona si conferma punto di riferimento per gli stili storici del jazz e per la musica che si suona oggi a New Orleans. Questa sera si evocherà quello che il direttore non esita a...

Jazz Ascona si conferma punto di riferimento per gli stili storici del jazz e per la musica che si suona oggi a New Orleans. Questa sera si evocherà quello che il direttore non esita a definire un “genio musicale”: il compositore, cantante e pianista Thomas “Fats” Waller. L’italiano Fatsology Sextet riprenderà in maniera che si annuncia “fresca e innovativa” il vasto repertorio di Waller, proiettando il pubblico nelle magiche atmosfere degli anni venti-trenta americani.

Si annuncia intrigante pure l’esibizione di Topsy Chapman, vera icona del jazz vocale e del gospel della Big Easy, che nel suo debutto a JazzAscona 2017 si accompagnerà con la Palm Court Jazz All Stars. La band ufficiale del celeberrimo Palm Court Jazz Café di New Orleans, uno dei locali storici del traditional jazz a New Orleans, riunisce alcuni fra i migliori musicisti della Città del Delta e promette di stregare la platea.

25.6.2017, 06:002017-06-25 06:00:00
@laRegione

Circa 130 lottatori si sfideranno oggi sulla segatura di Gudo. Ecco il programma 

Si terrà oggi, domenica 25 giugno, la gara ufficiale di lotta iscritta all’albo della Federazione svizzera. Al campo sportivo...

Si terrà oggi, domenica 25 giugno, la gara ufficiale di lotta iscritta all’albo della Federazione svizzera. Al campo sportivo di Gudo è prevista la presenza di circa 130 lottatori attivi non coronati provenienti di cantoni della Svizzera centrale, che si sfideranno su quattro arene con il tipico fondo di segatura. L'apertura del villaggio e delle casse è prevista alle 6, mentre le sfide vere e proprie si terranno tra le 9 e le 12 e in seguito tra le 13 e le 16.30. Durante le gare di lotta è inoltre in programma la suggestiva esibizione dei suonatori dell’Associazione Corno delle Alpi della Svizzera italiana (Acasi).

Dalle 17 alle 20 premiazioni per la lotta e per il lancio del sasso, incanto delle sculture di legno e discorsi di chiusura. Molteplici gli eventi collaterali pensati per soddisfare tutti i gusti: esposizione di trattori d’epoca, mercatino di prodotti tipici, griglia e punti ristoro con specialità culinarie, intrattenimento con musica popolare, ecc. Per i più piccoli è prevista un’apposita zona divertimento con gonfiabili e cavalcate a cavallo. Programma e ulteriori info su www.festalottasvizzera.ch.