una-diplomata-supsi-nominata-al-design-preis-schweiz
Supsi
ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
18 min

Monteceneri tra siccità e ‘grandi consumatori’

I divieti all’uso dell’acqua - già rientrati - non toccavano due importanti ditte
Mendrisiotto
18 min

Chiasso, ‘la natura di Festate non è in discussione’

Il vicesindaco e capodicastero Cultura Davide Dosi si esprime in merito ai malumori emersi dopo la trentesima edizione dell’evento
Ticino
11 ore

Covid e vacanze all’estero? ‘Paese che vai... regole che trovi’

Capire quali sono le norme all’estero non è sempre facile, e il sito della Confederazione non aiuta. Hotelplan: ‘i disagi con i voli problema del momento’
Locarnese
12 ore

Intragna, nullaosta al progetto forestale Corona dei Pinci

Il Patriziato centovallino autorizza gli interventi selvicolturali sui monti di Losone progettati dal confinante Patriziato. Ok al consuntivo
Locarnese
13 ore

Scontro fra auto e moto a Maggia: due 19enni gravemente feriti

Uno di loro rischia la vita. Per consentire i rilievi del caso la strada cantonale rimarrà chiusa almeno fino alle 18.
Bellinzonese
14 ore

Si introduce nelle scuole Semine e ruba due computer

È successo durante la notte. Il ladro ha forzato una delle entrate.
gallery
Ticino
18 ore

Verdetto storico e inappellabile: da Ppd a Il Centro

Il Congresso cantonale del partito ha appena deciso - a stragrande maggioranza - il cambiamento del nome
Locarnese
21 ore

Contone, contributi di canalizzazione attempati e indigesti

Malumore tra i cittadini della sezione gambarognese per la ‘pillola‘ (provvisoria). Presentato reclamo al Municipio, lunedì l’incontro per gli interessati
11.10.2021 - 15:10
Aggiornamento : 16:28

Una diplomata Supsi nominata al Design Preis Schweiz

Il progetto Optotype di Desirée Veschetti ha convinto la giuria del principale premio svizzero

Desirée Veschetti, laureata alla Scuola universitaria della Svizzera italiana (Supsi) in Comunicazione visiva, è stata nominata al prestigioso premio Design Preis Schweiz con il suo progetto di tesi ‘Optotype’ legato al tema disciplinare del Type Design. Il Design Preis Schweiz è un concorso rivolto a designer, aziende e istituzioni svizzere attive in Svizzera o all’estero. Si svolge ogni due anni e assegna premi per risultati eccellenti in tutte le discipline del design e della progettazione rilevanti anche per le industrie di riferimento.

“Optotype è un font dinamico le cui lettere si adattano alla risoluzione dello schermo e alla distanza dello spettatore”, si legge nel comunicato del Dipartimento ambiente costruzioni e design della Supsi. “L’obiettivo era progettare un carattere web mutevole che affrontasse sperimentalmente la relazione tra forma del carattere, risoluzione dello schermo e distanza di lettura. Il punto di partenza del lavoro è stato un font dello schermo fortemente pixelato, ispirato ai font digitali di Wim Crouwel. Il carattere cambia gradualmente, analogamente allo sviluppo storico degli schermi che hanno una risoluzione sempre maggiore: da un carattere a griglia emerge un carattere dall’aspetto organico, dettagliato, caratterizzato da una buona leggibilità, anche se visto da lontano. Quando viene utilizzato il carattere, il tracciamento della fotocamera determina la rispettiva distanza del lettore dallo schermo. Un programma collega i valori misurati con le corrispondenti caratteristiche del carattere tipografico. In questo modo, il designer non solo esplora i limiti della leggibilità, ma mostra anche al pubblico il rapido sviluppo del design di tipo digitale”.

“Di tanto in tanto, abbiamo bisogno di nuovi caratteri che riflettano il mondo che cambia e soddisfino nuovi requisiti. Optotype è una creazione di successo, basata su un attento processo di ricerca della forma e caratterizzata dalla sua facilità d’uso”. È stato questo il commento della giuria.

“Ho sempre avuto al centro dei miei interessi il design e in particolare la tipografia”, dice Desirée che, prima di laurearsi nel 2020, ha lavorato per due anni in una tipografia di Londra. “Questo mi ha permesso di esplorare orizzonti progettuali internazionali nell’ambito editoriale e tipografico”. Oggi lavora presso l’Istituto design della Supsi e in futuro desidera approfondire le sue conoscenze nel mondo digitale e tipografico.

Tutte le opere nominate saranno presentate in una mostra pubblica. La cerimonia di premiazione avrà luogo dopo il vernissage dell’esposizione, il 5 novembre a Langenthal.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
design preis schweiz desirée veschetti optotype supsi
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved