laRegione
attenzione-alle-scadenze-per-gli-incentivi-energetici
ti-press
Ticino
04.12.2020 - 19:080

Attenzione alle scadenze per gli incentivi energetici

Il nuovo programma per il periodo 2021–2025 è al vaglio del Gran Consiglio

Una società al 100% rinnovabile. Si tratta di uno degli obbiettivi del governo ticinese per il futuro, che ha portato alla creazione di programmi per l'ottenimento di incentivi in ambito energetico. L'ultimo, quello relativo al periodo 2016–2020 sta per scadere e il Dipartimento del territorio (Dt) ricorda che le richieste inoltrate dopo il 31 dicembre (vale la data del timbro postale), non potranno più essere prese in considerazione. Con questa scadenza si chiude dunque l'attuale programma promozionale, in vigore dal 2011, che a oggi ha rilasciato concessioni per 130 milioni di franchi.

Attualmente il messaggio per il nuovo programma di incentivi per il periodo 2021–2025 è al vaglio del Gran Consiglio dopo essere stato licenziato dal Consiglio di Stato il 1° ottobre. Quest'ultimo prevede “un credito quadro netto di 50 milioni di franchi – si legge nel comunicato del Dt – e l'autorizzazione alla spesa di 130 milioni di franchi per la continuazione del programma concernente l'efficacia ed efficienza energetiche, la produzione e la distribuzione di energia termica da fonti indigene rinnovabili, la conversione delle energie di origine fossile e la promozione della formazione continua, dell'informazione, della sensibilizzazione e della consulenza nel settore dell'energia”.

Il Dt comunica inoltre che “in attesa dell'approvazione e attuazione del nuovo programma promozionale, dal 1° gennaio sarà comunque possibile eseguire le opere inerenti all'efficienza energetica e allo sfruttamento delle energie rinnovabili, senza perdere il diritto di accedere agli incentivi del futuro programma promozionale”. Per farlo rimarrà comunque necessario annunciare le opere prima di eseguirle. La notifica sarà possibile compilando l'apposito modulo di annuncio disponibile dal prossimo gennaio sul sito www.ti.ch/incentivi. Con l'annuncio sarà possibile ottenere l'autorizzazione a iniziare i lavori, ma non darà automaticamente diritto al contributo.

© Regiopress, All rights reserved