laRegione
Nuovo abbonamento
l-eoc-chiede-ai-dipendenti-come-impiegare-le-donazioni-covid
Alla Carità di Locarno in piena emergenza. (Ti-Press)
Ticino
07.07.2020 - 19:190

L'Eoc chiede ai dipendenti come impiegare le donazioni Covid

L'Ente ospedaliero apre un concorso di idee presso i propri collaboratori su come usare quasi 4 milioni per migliorare condizioni di lavoro e servizio

Come impiegare per migliorare le condizioni di lavoro e il servizio a pazienti i quasi 4 milioni di franchi donati dalla popolazione durante l'emergenza Covid-19 ? È quanto chiede in Consiglio di amministrazione dell'Ente ospedaliero cantonale ai propri dipendenti, indicendo un concorso di idee. Le donazioni giunte sono state oltre 5 milioni di franchi, fa sapere l'Ente in una nota stampa. A questi "vanno tolti gli importi indirizzati a obiettivi precisi (ad esempio acquisto di mascherine, apparecchiature o progetti di ricerca)". 

Restano quindi circa 4 milioni, che l'Ente vuole spendere in iniziative proposte dal basso. "L'Eoc ha considerato questa iniziativa di valore superiore alla semplice attribuzione di un premio finanziario a ogni singolo operatore – preosegue il comunicato –. La realizzazione di progetti con impatto sul clima di lavoro e sulla qualità del servizio, oltre che migliorare la soddisfazione del personale, andrà infatti a beneficio anche dei pazienti e si protrarrà nel tempo". Una soluzione che il Cda dell'Eoc ritiene risponda meglio "allo spirito dei donatori, che con gesti spontanei e grande generosità hanno voluto dare un contributo concreto e significativo per sostenere tutti coloro che si sono impegnati in modo straordinario per superare l’emergenza". 

"Oltre che nella segnalazione di idee, il personale sarà coinvolto nella selezione dei progetti da realizzare concretamente attraverso la costituzione di gruppi locali di esame e preavviso delle proposte ricevute". 

© Regiopress, All rights reserved