Campi (Ti-Press)
Ticino
30.03.2020 - 19:090
Aggiornamento : 20:36

Contadini, aiuti e manodopera per affrontare l'emergenza

Anche l'agricoltura può accedere ai crediti transitori. Ecco come fare per cercare la manodopera necessaria ad affrontare i prossimi mesi

Anche le aziende agricole toccate dall'emergenza coronavirus possono richiedere dei crediti transitori per far fonte ai problemi di liquidità. Sono inoltre invitate a ricorrere alla "borsa del lavoro" online per cercare la manodopera indigena di cui il settore primario avrà presto bisogno vista la possibile scarsità di quella estera.

Lo rileva in un comunicato l'Unione contadini ticinesi (Uct), ricordando come "tutte le informazioni necessarie [per accedere ai crediti transitori] si possono trovare su covid19.easygov.swiss/it/".  La procedura "è molto snella e veloce, servono solo i dati personali dell’azienda e la cifra d’affari del 2019 o, se non ancora disponibile, quella del 2018".

Manodopera cercansi

Da un sondaggio interno, condotto dall'Unione contadini in collaborazione con l'associazione nazionale, si è tracciata la necessità dei prossimi mesi di "un gran bisogno di manodopera in agricoltura, soprattutto orticoltura, viticoltura e per la cura degli animali sugli alpeggi". A seguito delle restrizioni imposte dalle autorità per far fronte all'emergenza coronavirus, scrive l'Uct "supponiamo che diverse migliaia di posti di lavoro potrebbero non venire occupati con l’abituale personale estero, poiché molti lavoratori non sono in grado o non sono disposti a venire in Svizzera". Personale che dovrà essere quindi trovato internamente. Per facilitare la ricerca, l'Uct ricorda l'esistenza della Borsa del lavoro (www.agriticino.ch/borsa-del-lavoro). "Qui le aziende agricole in cerca di personale possono pubblicizzare i lavori disponibili, mentre le persone che sono disoccupate o che al momento non sono in grado di lavorare dopo il passaggio alla disoccupazione parziale, possono registrarsi o semplicemente vedere dove sono necessari dei rinforzi". Piattaforme online gratuite sono pure disponibili a livello svizzero: agrix.ch, agrarjobs.ch. "Inoltre – prosegue il comunicato – invitiamo le aziende agricole a comunicare i posti di lavoro disponibili agli Uffici regionali di collocamento, che possono dare una mano a trovare personale". 

Notifiche personale estero

Per quanto riguarda la manodopera estera "al momento le notifiche online nel campo dell’agricoltura ed in particolare per l’orticoltura, vengono trattate con priorità, essendo delle attività essenziali". Le notifiche possono essere inoltrate online su meweb.admin.ch/meldeverfahren/  (durata massima 90 giorni lavorativi effettivi). "La mole di informazioni e documenti necessari è limitata e vanno notificati i seguenti dati del lavoratore: nome e cognome, data di nascita, nazionalità, attività esercitata, qualifica professionale, durata dell’impiego, mentre non si deve inoltrare alcuna documentazione". La notifica online non preclude la possibilità di richiedere i permessi "ordinari" (L/G/B) in un secondo momento.

© Regiopress, All rights reserved