Ticino
16.09.2019 - 15:170
Aggiornamento : 17:38

Gran Consiglio, Veronelli nuovo segretario generale

Il parlamento lo ha eletto con 53 voti. Ventinove quelli racimolati da Capelli. E in coda il lamento di Pronzini

Tiziano Veronelli è il nuovo segretario generale del Gran Consiglio. Lo ha appena eletto il parlamento (a scrutinio segreto ) con 53 voti. Non ce l'ha fatta l'altro candidato, cioè Alessandro Capelli, oggi direttore della Commissione paritetica cantonale: 29 voti. Veronelli, avvocato come Capelli, è attualmente consulente giuriduci del Gran Consiglio. Nella sua nuova funzione subentra a  Gionata Buzzini, passato nel frattempo alle dipendenze della Città di Ginevra quale segretario generale. 

A votazione conclusa, c'è stato un solo intervento. Quello di Matteo Pronzini. Il deputato dell'Mps si è lamentato di una presunta fuga di notizia in relazione all'articolo pubblicato sabato dalla 'Regione' nel quale, a proposito dell’imminente designazione del subentrante di Buzzini, aveva riferito anche del trattamento salariale deciso dall'Ufficio presidenziale per colui che sarebbe stato eletto segretario generale. Pronzini in sostanza si lagnava del fatto che a lui, come agli altri deputati che non appartengono a gruppi parlamentari e per questo esclusi da commissioni e Up, non vengono comunicate decisioni e trasmessi verbali. Il solito ritornello, insomma. Tant'è che il  presidente del parlamento, il popolare democratico Claudio Franscella, lo ha esortato a non considerarsi sempre una sorta di perseguitato. Ciò premesso, Franscella ha fatto sapere che è stata nel frattempo inoltrata una segnalazione al Ministero pubblico, in merito all’asserita fuga di notizie.     

Potrebbe interessarti anche
Tags
veronelli nuovo segretario
veronelli nuovo
nuovo segretario generale
segretario generale
segretario
nuovo segretario
gran consiglio
veronelli
consiglio
capelli
© Regiopress, All rights reserved