In gita (Ti-Press)
Ticino
20.08.2019 - 17:280
Aggiornamento : 18:13

Governo ticinese in gita prima di riprendere il lavoro

I consiglieri di Stato hanno visitato i Fortini della fame a Camorino e si sono spostati sul Piano di Magadino. Vitta: ‘Testimonianza delle nostre radici’

Passeggiata estiva per il Consiglio di Stato ticinese. Il tradizionale appuntamento che precede la ripresa dell'attività di governo dopo la pausa (domani la prima seduta) è stata organizzata dal presidente del governo Christian Vitta e ha toccato i Fortini della fame di Camorino, il demanio agricolo cantonale a Gudo e a la sede ticinese di Agroscope. 

Ai Fortini, i consiglieri di Stato hanno ripercorso la storia dei manufatti e i lavori di ristrutturazione intrapresi negli ultimi anni. I "ministri" si sono poi spostati in biciletta sul Piano.

In merito alla giornata di oggi, Vitta rileva alla Regione come “La gita estiva organizzata ogni anno dal Presidente del Governo rappresenta un momento di incontro in cui, fuori dalle mura di Palazzo delle Orsoline, è possibile consolidare i legami all’interno dell’Esecutivo, in un contesto più tranquillo e disteso. Quest’anno la giornata è stata dedicata a ripercorrere alcuni momenti significativi che ricordano le origini e le tradizioni del nostro Ticino. I fortini della fame di Camorino, costruiti in un periodo di particolare crisi, testimoniano la forza e il coraggio che la popolazione ha dimostrato in quegli anni con l’obiettivo di affrontare le difficoltà. Il Piano di Magadino e il settore primario ci riportano alle nostre radici, che meritano di essere ancora coltivate, poiché costituiscono ancora oggi un importante tratto distintivo e di qualità del nostro territorio.”

Potrebbe interessarti anche
Tags
gita
ticinese
fortini
governo
camorino
fame
piano
stato
magadino
radici
© Regiopress, All rights reserved