Ti-Press
Ticino
12.07.2019 - 11:360

Sostegno sociale, nel 2018 a beneficiarne il 2,3% dei residenti

In calo dell'1,3% il totale dei membri appartenenti ai nuclei familiari, il 72,4% dei titolari del diritto erano persone sole

Il 2,3% della popolazione residente beneficiava, a dicembre 2018, di sostegno sociale. Le persone beneficiarie, vale a dire tutti i membri appartenenti al nucleo familiare (titolari del diritto, coniugi, conviventi o figli) erano in totale 7'974: l'1,3% in meno rispetto all'anno precedente.

Sono queste le cifre annunciate dal Dipartimento sanità e socialità in merito alle prestazioni di sostegno sociale relative all'anno scorso. Anno in cui le domande accettate sono state 1'634, in calo rispetto agli ultimi due anni. Chiuse, invece, 1'771 domande: i motivi principali sono, scrive il Dss, “l'uscita verso il mondo del lavoro (26,1%), l'uscita verso assicurazioni sociali o altre prestazioni sociali cantonali (29,7%) e l'interruzione del contratto (29,2%).

Il profilo dei beneficiari

L'identikit dei nuclei familiari a beneficio di sostegno sociale era prevelentemente costituito da persone sole (72,4%), mentre quasi un quarto – annota il Dss – era composto da famiglie con figli (23,7%). Il 60,3% dei beneficiari era di nazionalità svizzera, mentre quasi la metà dei titolari di diritto (48,7%) aveva un'età compresa tra i 36 e i 55 anni. Dal punto di vista della formazione, invece, il 48,8% di loro erano persone disoccupate e in cerca di lavoro.

Potrebbe interessarti anche
Tags
sostegno sociale
sostegno
titolari diritto
titolari
diritto
© Regiopress, All rights reserved