Ti-Press
Ticino
27.06.2019 - 10:520
Aggiornamento : 11:09

Limite di 80 km/h sull'A2 tra Chiasso e il dosso di Taverne

La misura prevista in caso di superamento della soglia massima di ozono entrerà in vigore oggi alle 13

A partire da oggi alle 13 la velocità massima sarà limitata a 80 km/h sull'A2 tra Chiasso e il dosso di Taverne e sulla semiautostrada Mendrisio - Gaggiolo. Lo ha deciso oggi la polizia cantonale su richiesta del Dipartimento del territorio (Dt). Il motivo è il superamento della soglia massima di ozono. 

Le condizioni meteorologiche stabili degli scorsi giorni, caratterizzati da temperature elevate e ampio soleggiamento, hanno determinato a partire da domenica scorsa un progressivo peggioramento della qualità dell’aria, ha indicato il Dt in un comunicato odierno. In particolare nel Sottoceneri, "sono così stati registrati importanti superamenti del limite di 120 µg/m3 per la media oraria dell’ozono, stabilito dall’Ordinanza federale contro l’inquinamento atmosferico, con valori di 296 µg/m3 a Chiasso, 268 µg/m3 a Mendrisio, 244 µg/m3 a Lugano e 238 µg/m3 a Bioggio". Le previsioni di MeteoSvizzera indicano che le condizioni meteorologiche in presenza del vasto e persistente anticiclone sull’Europa centrale rimarranno sostanzialmente invariate nei prossimi giorni.

La soglia di 240 µg/m3 per la media oraria di ozono stabilita dalla legge è stata superata per almeno tre ore consecutive, ha precisato il Dt. Per questo motivo sarà quindi introdotta la limitazione della velocità sui tratti citati in precedenza e il divieto di sorpasso per i veicoli pesanti. Il limite di 80 km/h non dovrà essere rispettato dai veicoli prioritari in servizio d'urgenza (polizia, pompieri, ambulanze, stato maggiore di condotta).

Il Dt elenca poi alcune misure che può prendere la popolazione per diminuire le emissioni d'inquinanti nell'aria:

  • spostarsi a piedi, in bicicletta o con i trasporti pubblici, rinunciando all’uso dell’automobile;
  • evitare l’utilizzo dell’auto per tragitti non indispensabili e in generale servirsi di veicoli a basse emissioni;
  • condividere l’auto con una o più persone anziché viaggiare da solo;
  • rinunciare ai motori a due tempi a favore di scooter con motore a quattro tempi oppure con motore elettrico;
  • impiegare prodotti poveri o addirittura privi di solventi (vernici all’acqua, prodotti di pulitura, colle, spray aerosol e prodotti di trattamento del legno);
  • utilizzare apparecchi da giardinaggio e da bricolage elettrici o utilizzare benzina alchilata per gli apparecchi alimentati a benzina, qualora non fosse possibile rinunciarvi. Diversi Comuni ticinesi offrono inoltre un contributo all'acquisto della benzina alchilata.
Tags
µg m3
µg
m3
ozono
chiasso
limite
dt
km
dosso
soglia
© Regiopress, All rights reserved