I candidati al Nazionale (Daniele Pinoja assente) – Ti-Press/Igor Grbesic
Ticino
26.06.2019 - 22:410

Federali, fra i candidati Udc c'è anche Pasi

Approvata stasera dal Comitato cantonale la lista democentrista per il Consiglio nazionale. L'uscente Chiesa corre pure per gli Stati

C'è anche Pierluigi Pasi sulla lista Udc per il Consiglio nazionale, approvata questa sera dal Comitato cantonale riunito a Rivera.

La rosa - "capitanata" dall'uscente Marco Chiesa, che corre anche per il Consiglio degli Stati - era già stata discussa e approvata in giornata dalla Direttiva del partito. Stasera il via libera unanime del 'parlamentino'.

Oltre all'ex procuratore capo federale Pasi e a Chiesa si confermano i nomi di cui abbiamo dato notizia oggi (vedi la 'Regione' a pagina 4): sulla lista figurano il presidente del partito cantonale Piero Marchesi (parlamentare in carica, dirigente aziendale), il già granconsigliere Paolo Pamini (docente universitario e consulente fiscale), il deputato losonese e imprenditore Daniele Pinoja, il consigliere comunale di Bellinzona e avvocato Tuto Rossi, Fosco Gobbi (zio del ministro Norman Gobbi), consulente commerciale e candidato alle ultime elezioni cantonali per il Gran Consiglio, e la consigliera comunale di Lugano e consulente bancaria Raide Bassi.

Tre liste sottocongiunte, altri 24 candidati

Via libera dal Comitato cantonale alla sottocongiunzione con tre liste, per un totale di altri ventiquattro candidati: Udc - Giovani; Udc - Agrari; Udc - Udf. Per gli agrari si candidano il già parlamentare Cleto Ferrari, Robert Aerni, Marisa Martinelli, Manuele Strazzini, Marco Scoglio, Giacomo Fiori, Roberto Mozzini e Bruno Bizzozzero. Per l'Unione democratica federale il parlamentare in carica Edo Pellegrini, Manuele Albergati, Paola Eicher, Gabriel Pastor, Francesca Salatino, Marie Allegri e Mirto Allegri. Per i giovani Daniel Grumelli, Diego Baratti, Tiziano Sala, Leonardo Valsangiacomo, Idil Kopkin, Simone Orlandi, Lilia Jorio e Antonio Leucci.

Martignoni rientra nel partito

Non è tutto. Il parlamentino ha deciso con voto segreto e a maggioranza (18 sì e 6 i contrari: questi i voti espressi dai delegati) il rientro dell'ex sindaco di Bellinzona Brenno Martignoni nel partito cantonale.

Potrebbe interessarti anche
Tags
udc
consiglio
partito
candidati
pasi
lista
chiesa
comitato
comitato cantonale
parlamentare
© Regiopress, All rights reserved