(foto Cancelleria dello Stato)
Ticino
07.02.2019 - 14:260
Aggiornamento 15:07

Incontro ravvicinato fra Ticino e States

Il presidente del Consiglio di Stato Claudio Zali riceve a Palazzo Edward McMullen, ambasciatore degli Stati Uniti d’America a Berna

Il ministro degli Esteri Ignazio Cassis è in visita negli States? E in Ticino va in scena un incontro ravvicinato fra il governo e un rappresentante degli Usa. Il presidente del Consiglio di Stato Claudio Zali, accompagnato dal Cancelliere dello Stato Arnoldo Coduri, ha ricevuto infatti a Palazzo delle Orsoline Edward McMullen, ambasciatore degli Stati Uniti d’America accreditato a Berna. La visita di cortesia dell’ambasciatore – accompagnato dalla moglie Margaret Ann McMullen e dalla collaboratrice Nadia Nadalin – ha offerto l’occasione, fa sapere lo stesso Cantone,  per un “confronto sullo stato delle relazioni politiche ed economiche fra la Confederazione e gli Stati Uniti, che stanno al momento approfondendo la possibilità di sottoscrivere un accordo di libero scambio”.

Ritrovarsi a tu per tu ha dato modo di “mettere a confronto la realtà economica e sociale dei due Paesi”. L’attenzione è stata poi rivolta ad alcuni temi puntuali di interesse comune, “a cominciare dalle collaborazioni di carattere imprenditoriale economico, culturale ed educativo che oggi esistono fra Stati Uniti e la Svizzera, e che trovano varie espressioni anche a sud delle Alpi”. L’Ambasciatore McMullen ha a espresso “la piena disponibilità dei propri servizi diplomatici per aiutare le realtà ticinesi che desiderano avviare o approfondire relazioni sul suolo statunitense”. Il programma della visita in Ticino è proseguito con una serie di visite ad attività imprenditoriali e scientifiche, organizzate in collaborazione con la Camera di commercio del Canton Ticino.

Tags
ticino
stati
mcmullen
stati uniti
ambasciatore
uniti
stato
states
incontro ravvicinato
incontro ravvicinato fra
© Regiopress, All rights reserved