Ticino
11.11.2018 - 21:120

I giovani Ppd ticinesi nominano il loro Comitato

All'assemblea svoltasi a Balerna conferme, partenze e nuove entrate. Cariche interne prorogate fino ad aprile

Si è svolta ieri a Balerna l’assemblea annuale di Generazione giovani (Gg) Ppd Ticino, con il rinnovo delle cariche del Comitato cantonale. Alla presenza di una trentina di persone, il presidente del giorno Luca Pagani (sindaco di Balerna, gran consigliere Ppd e già presidente del parlamento ticinese) ha dato il benvenuto.
Nella sua relazione, il presidente Enea Monticelli ha ripercorso l’anno appena trascorso e, in merito alla recente notizia dell’importante miglioramento delle finanze cantonali, ha espresso la contrarietà dei Giovani Ppd a ulteriori tagli a sfavore del ceto medio. Per la Gg i 60 milioni dell'avanzo d'esercizio preventivati devono essere destinati agli studenti, ai Comuni e all’effettiva attuazione dell’art. 10 della Legge cantonale sul ricollocamento.

Le nomine

Al momento delle nomine sono stati confermati i membri uscenti che si ripresentavano: Enea Monticelli, Caterina Calzascia, Tommaso Merlini, Romolo Pawlowski, Ivan Monaco, Damiano Della Bruna, Damiano Pasquali, Stefano Rappi, Damiano Oleggini, Marco Baggi, Marika Beretta e Umberto Gatti. Non si sono invece ripresentati Riccardo Ferrari e Anna Tomasone, che sono stati ringraziati per il loro supporto e il loro lavoro. Si aggiungono alla squadra, Pietro Ghisletta, René Grossi, Camillo Jelmini e Selene Tajana, che sono stati eletti all’unanimità.
Il Comitato cantonale, che non prevede un limite massimo di componenti, è dunque costituito da 16 membri per l’anno 2018-2019. Le cariche interne, invece, siccome sono di competenza del Comitato, dovrebbero venir riattribuite unicamente dopo le elezioni cantonali 2019, concedendo una deroga ai mandati annuali a causa dell’importante appuntamento con le urne.
Quindi restano: presidente Enea Monticelli, vicepresidentessa Sopraceneri Caterina Calzascia, vicepresidente Sottoceneri Tommaso Merlini, segretario Romolo Pawlowski, vicesegretario Damiano Pasquali, responsabile delle finanze Ivan Monaco, responsabile della comunicazione Damiano Della Bruna, responsabile degli eventi Damiano Oleggini e delegato presso i Giovani Ppd svizzeri Stefano Rappi. Siccome la carica di Presidente ha un ruolo formativo ed è di conseguenza limitata a un anno, Enea Monticelli lascerà la sua carica appena dopo le elezioni cantonali 2019.
Al termine dell’assemblea, ha preso la parola il presidente del giorno Luca Pagani, che ha ricordato le particolarità del suo Comune e la storia della Sezione Ppd di Balerna, auspicando alla fine del suo discorso che i giovani possano lottare contro il decadente livello del discorso politico in Ticino. Inoltre, hanno portato il loro saluto alla Gg il consigliere nazionale Marco Romano e il capogruppo Ppd in Gran Consiglio Maurizio Agustoni.

Potrebbe interessarti anche
Tags
damiano
giovani ppd
ppd
ticino
enea
enea monticelli
monticelli
cariche
assemblea
balerna
© Regiopress, All rights reserved