Ticino
21.09.2018 - 08:550

Roma risponde a Cassis, 'Campione è Italia, punto'

Stefano Candiani, ai microfoni della Rsi, non le manda a dire al consigliere federale e all'ex sindaco, dimessosi pochi giorni fa: “Ci si poteva arrivare mesi fa”

Di fronte al dissesto finanziario e sociale di Campione d'Italia, qualche giorno fa Ignazio Cassis aveva definito “immaginabile” un'annessione del comune al Ticino. Un'uscita un tantino spericolata del consigliere federale a cui, ai microfoni di Modem su Rsi-Rete Uno, questa mattina senza giri di parole ha risposto Stefano Candiani, sottosegretario del Ministero dell’Interno italiano: “Credo che qualcuno non abbia ben compreso che Campione è territorio italiano, punto”.

Candiani, leghista, ex sindaco di Tradate, è l'uomo che a Roma gestisce lo scottante dossier Campione: “Dobbiamo dare risposte che siano sostenibili e molto serie”. Dunque, ha aggiunto, “grande responsabilità e grande determinazione, e una sana punta di orgoglio”.

Già, ma a partire da quando? Al momento, oltre che del suo dissesto finanziario (e del fallimento del Casinò), Campione appare vittima di una drammatica empasse istituzionale: “Nel momento in cui ci sarà un commissario noi potremo interloquire con l'amministrazione senza remore e senza indugi. Si tratta di mettersi al lavoro per fare un piano industriale e un piano di riequilibrio finanziario ed economico”.

Detto questo, Candiani non ha risparmiato una stoccata alle ultime amministrazioni comunale di Campione, miopi o irresponsabili: “Occorreva un po' più di consapevolezza prima di arrivare a questa condizione, perché i numeri sono noti da tempo. Una riflessione sui livelli di costo dell'ente comunale poteva essere fatta già da parecchio tempo”. Di conseguenza, oggi, “un comune come Campione non ha le risorse per mantenere una struttura amministrativa così pesante”. 

Stesso concetto riguardo le recenti dimissioni del sindaco, Roberto Salmoiraghi: “È stato tempo perso, in queste condizioni ci si poteva arrivare qualche mese fa”. 

 

 

Tags
campione
candiani
sindaco
roma
italia
cassis
tempo
© Regiopress, All rights reserved