Ticino
27.12.2017 - 11:500

Il Ticino accoglie 70 rifugiati siriani

Il Ticino nel 2018 accoglierà 70 rifugiati siriani. Lo scrive il Consiglio di Stato rispondendo ad una mozione presentata dalla deputata socialista Lisa Bosia Mirra e cofirmatari.

Il governo ticinese specifica di voler così aderire alla decisione del Consiglio federale di ammettere entro due anni ulteriori duemila rifugiati.

Nella mozione, che il governo invita a considerare evasa, la deputata chiedeva inoltre al Cantone di farsi portavoce verso la Confederazione affinché venissero sospesi i rimpatri non volontari di richiedenti l’asilo verso Italia e Ungheria. Nel primo caso perché mancherebbero strutture di accoglienza adeguate e nel secondo in seguito alle violazioni del diritto internazionale.

Per quanto riguarda l’Italia, l’Esecutivo fa notare come le rassicurazioni italiane sulla presa a carico siano state considerate sufficienti da parte del Tribunale amministrativo federale. Diverso il discorso sull’Ungheria, verso la quale esiste uno stop ai rimpatri.


Tags
ticino
rifugiati
rifugiati siriani
© Regiopress, All rights reserved