scompare-mentre-prende-il-trenino-per-salire-al-generoso
Polca
Non si hanno notizie dal 13 giugno
15.06.2022 - 19:03
Aggiornamento: 16.06.2022 - 17:00

Scompare mentre prende il trenino per salire al Generoso

La Polizia cantonale ha diramato l’annuncio di scomparsa: Hélène Flury, classe 1954, è domiciliata a Losanna

È stata vista l’ultima volta lunedì 13 giugno, verso le 8.30-9 a Capolago, dove prendeva il trenino per salire al Monte Generoso. Da quel momento di Hélène Flury, cittadina svizzera domiciliata a Losanna, non ci sono più notizie. La Polizia cantonale ha diffuso un annuncio di scomparsa.

Classe 1954 (ma di età apparente di circa 60 anni), Hélène Flury è alta 169 centimetri, è di corporatura normale e al momento della scomparsa vestiva pantaloni blu sotto il ginocchio, maglietta bianca con righe orizzontali grigio-verde e aveva uno zaino da montagna di colore blu.

Mobilitato il Soccorso alpino lombardo

A cercare la donna fino a martedì sera al confine con l’Italia c’era anche il Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico della Lombardia. A contattare gli specialisti al di là della frontiera è stata la stessa Polizia cantonale dopo che le prime perlustrazioni non avevano dato esito.

La 68enne, si legge in una nota diffusa dal Soccorso alpino, era ospite di un albergo della zona. Si è allontanata sabato per prendere il trenino che sale sulla cima del Generoso. Poi il mancato rientro ha fatto scattare l’allarme. Le squadre del Centro, si conferma, hanno battuto per una quarantina di chilometri i principali sentieri e le vallette della montagna, in collaborazione con i Carabinieri del Comando Centro Valle Intelvi, che hanno esaminato le celle telefoniche. Al momento in Italia non sono emerse tracce della persona scomparsa e quindi, in accordo con la Polizia, il Soccorso alpino resta a disposizione in caso emergessero nuovi elementi.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
capolago hélène flury scomparsa
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved