Empoli
0
Fiorentina
1
2. tempo
(0-0)
Sampdoria
1
Verona
1
2. tempo
(0-1)
mendrisio-cambia-primo-cittadino
Davina Fitas e Andrea Ghisletta (Ti-Press/E. Bianchi)
ULTIME NOTIZIE Cantone
Locarnese
6 ore

Incendio a Cugnasco

In un’abitazione in via al Bosco si sono sviluppate delle fiamme dalla canna fumaria del camino
Locarnese
11 ore

‘L’unico consenso possibile è senza bus lungo viale Cattori’

Nodo intermodale all’impasse alla stazione di Muralto: la condizione-base di Gianluigi Varini, imprenditore, albergatore e rappresentante degli oppositori
Ticino
11 ore

‘Una rendita ponte cantonale per i disoccupati anziani’

È la proposta di Ps e Ppd. ‘Il Ticino si doti di una propria legge affinché la prestazione transitoria sia riconosciuta dai 55 anni di età’
Bellinzonese
11 ore

Pronto intervento Bellinzona, Minotti esce allo scoperto

Il municipale e presidente del Patriziato di Carasso proprietario del terreno, caldeggia un approfondimento sul mappale Sarecc
Luganese
19 ore

Energia, la Capriasca diventa ‘comunità di autoconsumo’

Dopo il progetto pilota di Lugaggia, a inizio dicembre parte una nuova tappa che coinvolge l’arena sportiva di Tesserete
Mendrisiotto
20 ore

Martedì i tecnici al capezzale della pista di ghiaccio

Le strutture sportive chiassesi sono sotto pressione, e si annunciano gli importanti lavori al Palapenz
Ticino
21 ore

‘Le regioni devono cooperare durante le crisi’

L’auspicio è stato espresso dal consigliere di Stato Norman Gobbi durante l’incontro della Comunità di lavoro alpina Arge Alp
Mendrisiotto
21 ore

Accoltellamento a Riva, in aula per tentato omicidio

La 43enne ticinese che, il 3 maggio, ferì il compagno comparirà davanti a una Corte delle Assise Criminali
Luganese
21 ore

Ex Macello, Foletti difende Valenzano Rossi

Il sindaco di Lugano si dice fiducioso, mentre il capogruppo dei Verdi Schönenberger parla di ‘un’inchiesta non approfondita sufficientemente’
Mendrisiotto
09.06.2020 - 21:430
Aggiornamento : 22:57

Mendrisio cambia primo cittadino

Davina Fitas passa il testimone ad Andrea Ghisletta. 'La pandemia? Una opportunità', fra emergenza (anche) sociale e sfida climatica

Allungata la legislatura, lunedì sera a Mendrisio si è vissuto, in un certo senso, un cambio di presidenza fuori programma per il Consiglio comunale. La prima cittadina uscente, Davina Fitas (Ppd), si è ritrovata a doppiare il suo commiato. Il primo cittadino in ingresso, Andrea Ghisletta (IaS), si è visto catapultato, a 26 anni, sullo scranno più alto (seppur in trasferta al Mercato Coperto). Inevitabile per entrambi, non pensare ai mesi che abbiamo alle spalle, alla pandemia, al confinamento collettivo, alle prove a cui ha sottoposto l'emergenza da Covid-19.

"Ogni crisi, grande o piccola che sia, cela anche delle opportunità - ha voluto richiamare Davina Fitas -, lo abbiamo imparato in queste settimane: possiamo fare un bilancio e capire cosa vogliamo cambiare, cosa non vogliamo più portare nella 'nuova' normalità. Credo che questo possa valere anche per la nostra amministrazione comunale, ma anche per noi come classe politica, aprendo una riflessione su ciò che vogliamo portare avanti per il benessere della nostra comunità, soprattutto ora che abbiamo ripreso la nostra attività". Un viatico importante per un legislativo messo a confronto, fin dalle prime battute, con le conseguenze della crisi sanitaria ed economica.

In effetti ha ribadito a sua volta Andrea Ghisletta, "ora che abbiamo forse capito come domare il virus, la nuova urgenza è sociale ed economica". Nel concreto della politica cittadina, ha fatto capire, "servirà, a mio modo di vedere, una buona dose di solidarietà". Del resto, a proposito di opportunità, lo stop dettato dal coronavirus dovrebbe, ha esortato il neo presidente, dare slancio anche per "una ripartenza più ecologica" a fronte di una emergenza climatica. "Un’emergenza peraltro condivisa lo scorso dicembre anche dalla maggioranza di questo Consiglio comunale", ha rammentato ancora Ghisletta.

"Il coronavirus, il cambiamento climatico. Sembrano sfide così grandi per la nostra piccola Mendrisio - ha chiosato il primo cittadino, che nel suo anno sarà affiancato dalla prima vice presidente Daniela Carrara (Verdi) e dal secondo vice presidente Benjamin Albertalli (Lega-Udc-Ind.)  -. Ma sono le sfide dei nostri tempi globalizzati, e non potranno essere risolte senza la laboriosità, le conoscenze e la coesione sociale delle piccole realtà locali. Uno scrittore di casa nostra, Alberto Nessi, ha più volte descritto le vicende di quel fazzoletto di terra matta che è il Mendrisiotto con la guida di un aforisma: “l’universale è il locale meno i muri”. Mi piace immaginare una Mendrisio che su questi temi sia capace di costruire ponti verso l’”universale”.

Se il buongiorno si vede dal mattino, l'imminente ingresso della seconda donna al tavolo dell'esecutivo della Città con Franςoise Gehring è già un buon inizio. "Nel mio discorso d’insediamento - ha detto dal canto suo Davina Fitas - auspicavo di vedere due donne in Municipio a Mendrisio e la vita a volte ci sorprende anche in positivo".

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved