laRegione
Nuovo abbonamento
la-ferrovia-monte-generoso-rimette-i-trenini-sui-binari
Si riparte (Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Cantone
Mendrisiotto
7 ore

In piscina a Chiasso si torna a staccare il biglietto

Da Ferragosto il Municipio allenta le disposizioni. Per un tuffo non ci vorrà solo l'abbonamento. Misura che aveva escluso i ragazzini meno fortunati
Locarnese
9 ore

Borgnone, la festa dei patrizi non si fa

Annullata per Covid-19. Previste, invece, le giornate di volontariato
Locarnese
10 ore

Ascona, Campionato ticinese del lancio del sasso

L'edizione 2020 della manifestazione si terrà sul lungolago, in Piazzale Elvezia
Mendrisiotto
10 ore

Raccolta carta a Castel San Pietro grazie agli Esploratori

Sabato si dà appuntamento di buon mattino al magazzino comunale. Niente giro
Locarnese
10 ore

Verzasca, sul sentiero delle leggende

Due nuove sculture in legno per un percorso fantastico con merenda nella casetta della strega
Luganese
10 ore

Interventi di conservazione per la Masseria Reali di Cadro

Il Municipio di Lugano sottoscrive la richiesta di un credito di 320mila franchi per lo storico edificio protetto a livello locale.
Mendrisiotto
11 ore

Treni InterCity, il Mendrisiotto rilancia con un'altra petizione

Dopo il veto delle Ffs alle richieste del Distretto, è il deputato Massimilino Robbiani a chiamare a raccolta i cittadini
Luganese
11 ore

Per Besso la Posta opta per un partenariato alla stazione

Collaborazione con la Farmacia della Stazione quale sede della regione Lugano 3.
Luganese
11 ore

Radiografia delle strutture e delle associazioni sportive

L’Ente regionale per lo sviluppo e la Città di Lugano (in particolare la Divisione Sport) hanno dato avvio all’inventario.
Ticino
12 ore

Problemi all'antenna dell'Mpc, 'quali conseguenze per il Ticino?'

Fonio (Ppd) e Bignasca (Lega) interrogano il Consiglio di Stato alla luce delle recenti notizie su presunti episodi di mobbing nella sede luganese
Luganese
12 ore

Un secolo, e non sentirlo, per Oscar Remonda

Il neo centenario è stato festeggiato nella sua abitazione di Viganello dal sindaco di Lugano Marco Borradori.
Ticino
12 ore

‘La maturità professionale non basta per lavorare al liceo?’

Edo Pellgrini (gruppo Udc) in un interrogazione chiede al governo di precisare quali titoli siano sufficienti per un posto di impiegato dello Stato
Mendrisiotto
27.05.2020 - 19:320

La Ferrovia Monte Generoso rimette i trenini sui binari

L'azienda di trasporto pronta a ripartire il 6 giugno con i viaggi verso la Vetta. 'La sicurezza? Abbiamo un piano di protezione'

"Finalmente: non vediamo l'ora di ripartire". Alla Ferrovia Monte Generoso (Fmg) sono pronti a rimettere sui giusti binari la nuova stagione. Un po' ci speravano che il Consiglio federale allargasse le maglie delle misure di sicurezza, ma certo sentirselo scandire in diretta tv ha fatto tutto un altro effetto. "È stata persino una bella sorpresa - ammette a 'laRegione' Monica Besomi, responsabile marketing per la Fmg - scoprire che ripartiremo da un fine settimana - quello del 6-7 giugno, ndr -: non c'è che dire, tiriamo un respiro di sollievo". Tra l'altro, sarà pure una coincidenza, ma la Ferrovia a cremagliera tornerà in attività propio a ridosso del suo anniversario: il 5 giugno di 130 anni orsono, infatti, saliva in Vetta la prima locomotiva.

'Si ricomincia: siamo motivati e ottimisti'

Quindi la Fmg affronta questa nuova fase che segue la chiusura forzata a casa per la pandemia con entusiasmo: tanto più che gli escursionisti troveranno una linea ferroviaria rinnovata nei suoi due terzi. "Non solo siamo contenti ma motivati e positivi", ribadisce la responsabile. Il programma degli eventi è già pronto e non attende che le iscrizioni - si inaugurerà l'estate il 19 giugno con un aperitivo al tramonto - e, del resto, il primo assaggio, il fine settimana scorso, è stato più che promettente. Adesso non resta che riconquistare la fiducia di residenti e turisti, in alcuni casi ancora titubanti nel prendere i mezzi pubblici.

E allora la parola chiave è trasparenza. "Nel solco delle indicazioni fornite dalle Associazioni di categoria, abbiamo approntato i piani ufficiali di protezione - ci spiega Besomi -.Una prassi che abbiamo adottato per il 'Fiore di pietra' in Vetta, per il campeggio Monte Generoso e che stiamo mettendo a punto per la biglietteria a Capolago e l'esercizio ferroviario. Le direttive saranno completate formalmente nei prossimi giorni, dopo gli adattamenti del caso. Non solo: abbiamo deciso di pubblicare sul nostro portale i contenuti della strategia in campo, dedicandole una pagina, così da rassicurare i turisti". Un approccio che è già valso all'azienda il marchio 'Clean & Safe' promosso da Svizzera Turismo per 'certificare' i fornitori di servizi turistici che rispettano le norme di protezione contro il Covid-19. "Marchio per il quale abbiamo avviato una richiesta pure per la ferrovia".

Le misure di protezione... in viaggio

In cima al Generoso vigono segnaletica, gel disinfettanti per le mani e distanze fisiche in fila e ai tavoli, e sul trenino? "Abbiamo previsto di utilizzare solo i posti a sedere - 96 a fronte dei 160 di capienza, calcolando anche i posti in piedi, ndr - e di evitare gli affollamenti, prevedendo di aggiungere dei convogli extra. La mascherina? Lasceremo al singolo valutare e decidere se indossarla. Inoltre, sanificheremo ogni treno al termine del servizio e disinfetteremo i punti sensibili e più sollecitati a ogni viaggio".

Adesso non resta dunque che attendere gli escursionisti alla partenza, a Capolago. Quali sono le previsioni? "Siamo ottimisti - ci conferma Monica Besomi -: Tutti hanno voglia di natura e di staccare dalla città dopo il 'lockdown'. Certo sapremo solo dopo le prime settimane e con l'inizio delle ferie Oltregottardo a fine giugno se le persone avranno ritrovato la fiducia e il piacere di muoversi. Da parte nostra, lo scopo è riportare i turisti in Vetta: è un modo per dire grazie per il comportamento tenuto dalla popolazione durante l'emergenza sanitaria".

Lo sguardo è rivolto in particolare agli escursionisti svizzero tedeschi, frequentatori storici della meta montana, ma non si dimenticano i ticinesi che questa estate trascorreranno le loro vacanze in... casa."In effetti, l'auspicio è di avere molti ticinesi - ribadisce la responsabile marketing -. A questo proposito abbiamo già predisposto una campagna che offre ai residenti il biglietto del trenino a metà prezzo da giugno a fine luglio". Basterà staccare... il tagliando.

© Regiopress, All rights reserved