Vicini a popolazione ed economia (archivio Ti-Press)
Mendrisiotto
26.03.2020 - 12:120

Chiasso, altri 60 giorni per pagare fatture e conguagli

Il Municipio introduce misure a favore della popolazione e dell'economia, rinunciando a una serie di incassi nel mese di aprile

Nelle settimane caratterizzate dall'emergenza coronavirus, il Municipio di Chiasso ha introdotto alcune misure a favore della popolazione dell'economia per “far fronte alle necessità immediate”.

Nel dettaglio, l'esecutivo guidato da Bruno Arrigoni ha introdotto la dilazione dei termini di pagamento di 60 giorni per le fatture emesse dal Comune; la proroga del termine di pagamento degli acconti d'imposta, senza conteggio degli interessi di mora, mantenendo gli interessi rimunerativi a favore di coloro che hanno già pagato e l'estensione del termine di pagamento dei conguagli d'imposta a 60 giorni.

Per il mese di aprile, il Municipio rinuncerà a incassare la tassa di occupazione dell'area pubblica e al rimborso delle flexicard inutilizzate. Discorso analogo per l'affitto delle attività commerciali che occupano immobili di proprietà del Comune, l'affitto mensile dei posteggi comunali e dei parcheggi in zona blu.

© Regiopress, All rights reserved