Ti-press
Mendrisiotto
08.01.2019 - 14:510
Aggiornamento : 17:15

Ex contabile di Breggia condannato

Diciotto mesi sospesi per il 64enne che è stato riconosciuto colpevole di truffa aggravata e ripetuta falsità in documenti

L’ex contabile di Breggia ha agito per mestiere. L’uomo, un 64enne, è stato riconosciuto colpevole di truffa aggravata e ripetuta falsità in documenti e condannato a 18 mesi sospesi per un periodo di prova di due anni. Per il giudice Mauro Ermani, che ha pronunciato la sentenza poco fa, l’ex contabile ha avuto una colpa “oggettivamente almeno media per l’azione ripetuta, anche se gli importi - un totale di 109mila franchi - non sono particolarmente elevato”. Colpa che è invece stata giudicata “grave” dal punto di vista soggettivo “perché ha tradito la fiducia del suo datore di lavoro e dei cittadini”. Anche la destinazione delle malversazioni “non è buona”. Come ammesso dallo stesso imputato, il denaro è stato utilizzato per i suoi vizi e quindi “per un tenore di vita molto al di sopra delle, Sue capacità e non solo per la crisi coniugale”. La corte ha comunque riconosciuto la collaborazione e la disponibilità a risarcire il Comune. 

7 mesi fa 'Mia moglie aveva un altro. Dovevo sfogarmi'
Tags
contabile
ex contabile
breggia
© Regiopress, All rights reserved