(archivio Ti-Press)
Mendrisiotto
19.10.2018 - 15:270

Mendrisio, colpito alla testa con una bottiglia

Ferite gravi per un 35enne svizzero durante una lite in largo Mario Soldini. Fermato dalla polizia il suo aggressore, un 26enne.

Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che stanotte, attorno all'una, in largo Mario Soldini a Mendrisio è scoppiata una lite tra un 26enne e un 35enne, entrambi cittadini svizzeri. In base alle ricostruzioni e per cause che spetterà all'inchiesta di polizia stabilire, nel corso della colluttazione il 35enne è stato colpito al capo con una bottiglia. Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale, della Polizia Città di Mendrisio e i soccorritori del SAM che dopo aver prestato le prime cure al 35enne lo hanno trasportato in ambulanza all'ospedale. Stando a una prima valutazione medica, il 35enne ha riportato gravi ferite. Il 26enne è stato nel frattempo fermato. Le ipotesi di reato nei suoi confronti sono quelle di lesioni gravi, subordinatamente lesioni semplici, esposizione a pericolo della vita altrui, omissione di soccorso. L'inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico capo Arturo Garzoni. Al momento non saranno rilasciate ulteriori informazioni sull'indagine.

Tags
35enne
polizia
mendrisio
26enne
bottiglia
© Regiopress, All rights reserved