(foto Ti-Press)
Mendrisiotto
30.08.2018 - 11:490

Arrestato al centro commerciale

Un 30enne è stato fermato a Morbio Inferiore per una segnalazione. E viene trovato con della refurtiva nell'auto

Un cittadino francese di 30anni è finito in manette mercoledì a Morbio Inferiore. Per lui l'accusa è di furto. L'uomo, fanno sapere Ministero pubblico, Polizia cantonale e Polizia comunale di Chiasso, era stato segnalato in un centro commerciale della zona ed è poi stato fermato all'interno della struttura nell'ambito di un dispositivo di ricerca.

Gli accertamenti effettuati sul posto hanno permesso di appurare che il 30enne era giunto in Ticino a bordo di un'auto rubata, con targhe pure rubate, dalla Svizzera romanda. La successiva perquisizione del veicolo ha fatto scoprire la presenza di merce di dubbia provenienza: una bicicletta, delle stecche di sigarette, gratta e vinci, accessori per griglia e attrezzi. Non solo: l'uomo, residente in Francia, ha effettuato degli acquisti con una carta di credito sottratta al legittimo proprietario.

Le ipotesi di reato nei suoi confronti sono di furto, danneggiamento, truffa, abuso d'impianto per l'elaborazione di dati, violazione di domicilio, falsità in documenti, furto d'uso di un veicolo, guida senza licenza, senza autorizzazione o senza l'assicurazione per la responsabilità civile, nonché abuso della licenza e delle targhe. L'inchiesta è coordinata dal sostituto procuratore generale Nicola Respini.

Tags
furto
centro commerciale
centro
© Regiopress, All rights reserved