Vacallo
02.01.2018 - 09:300

Vacallo, in mostra le opere dei rifugiati

"L’Associazione Terraferma-TI, recentemente fondata da Camilla Agustoni, Leonardo Sandrinelli e Lisa Mazzocchi, organizza giovedì 4 gennaio nel centro sociale di Vacallo, con inizio alle 18.30, un’esposizione di opere di rifugiati realizzate nell’ambito del progetto dell’artista statunitense Kayra Martinez, fondatrice dell’Associazione “Nea Kaval Art Without Borders”. Sono ormai due anni che Kayra Martinez è impegnata nel supporto dei rifugiati che si trovano bloccati in Grecia a causa della chiusura delle frontiere. In particolare, Kayra opera nel nord della Grecia e ad Atene, recandosi nei campi e offrendo ai rifugiati – sia adulti che bambini – la possibilità di esprimersi attraverso l’arte. Secondo la sua esperienza, l’arte può diventare una vera e propria terapia: grazie alla creatività di questi momenti, i rifugiati riescono a raccontare il loro vissuto o i loro sentimenti senza il bisogno di parole.

In un contesto in cui la comunicazione tra rifugiati e il resto della popolazione risente delle diversità linguistiche talvolta completamente limitanti, il disegno diventa un mezzo semplice e diretto per far sentire la propria voce. L'obiettivo di questo evento è proprio di dar loro la possibilità di comunicare con tutti noi anche a chilometri di distanza, superando le barriere linguistiche. Kayra Martinez sarà presente, presenterà il suo progetto e racconterà delle esperienze vissute in prima persona nei campi. Per chi fosse interessato, sarà inoltre possibile acquistare le opere in loco, il cui ricavato verrà interamente destinato agli artisti stessi. In occasione dell’organizzazione di questo primo evento pubblico, l’Associazione Terraferma-TI proporrà una breve presentazione dei suoi scopi e dei progetti per i quali intende impegnarsi. Seguirà un ricco aperitivo.

Tags
rifugiati
opere
associazione
kayra martinez
martinez
© Regiopress, All rights reserved